1/06/2010

128 - driving test

Premessa: riuscire a prenotare l'esame tramite il risponditore automatico era gia' stato faticoso... e nonostante avessi un mese a disposizione prima dell'esame per esercitarmi, ho guidato pochissimo.

Ieri ho cercato in tutti i modi di non pensarci.
Ho solo controllato la strada per arrivare fino alla motorizzazione.
Poi la sera col marito abbiamo controllato che effettivamente sull'assicurazione ci fosse anche il mio nome (e per fortuna c'era!).
Siamo andati a letto, ma ero un po' preoccupata. E cosi' ho fatto una serie di incubi relativi all'argomento. Mi sono anche svegliata nel cuore della notte e sentivo il rumore della pioggia, ma stranamente poi stamattina era tutto asciutto... l'avro' sognato?
Fatto sta che non ho dormito benissimo.
Poi stamattina dentro casa ero proprio sbadata.
Ho accompagnato il marito in ufficio, tutto bene, ma alla fine non sono riuscita a fare il cambio di corsia... e il marito si e' innervosito, e mi si sono riempiti gli occhi di lacrimoni, e ho pensato che non ce l'avrei mai fatta a far l'esame!
Ho lasciato il marito e sono ripartita per andare a fare l'esame, ma poco dopo ha iniziato a squillarmi il cellulare, che era dentro la borsa, nel sedile posteriore. Il codice della strada vieta di usare il cellulare in macchina (a meno che non si disponga di un dispositivo incorporato nella macchina), inoltre ero agitata gia' di mio (era la prima volta che guidavo quella macchina da sola), poi la borsa era dietro... Quindi all'inizio l'ho ignorato... ma continuava a suonare, allora mi sono detta "al primo semaforo rosso rispondo", ma ne ho presi un bel po' verdi di fila... alla fine sono riuscita a rispondere, ed era il marito che aveva lasciato in macchina portafoglio e chiavi dell'ufficio! Bene! Panico!!
Sono tornata indietro, gli ho consegnato tutto, nel parcheggio ho rischiato un frontale, e poi sono ripartita, ancora piu' agitata!
Ma per fortuna per il resto il tragitto e' stato tranquillo.
Sono arrivata alla motorizzazione sana e salva, ho sbrigato la parte burocratica, e mi sono messa in macchina nel parcheggio apposito, ad aspettare, con il numero (12) ben in vista sul cruscotto!
Quando sono arrivata al parcheggio, c'erano ad aspettare i numeri 8, 9 e 10. Sono arrivati i 3 esaminatori e sono partiti.
Subito dopo e' arrivato il numero 11 nel parcheggio. Un orientale che ha parcheggiato "sgommando" e sterzando con una mano sola.. cavolo! Ma subito dopo e' sceso e ha lasciato il volante alla moglie. Lei e' salita e il marito le ha detto di esercitarsi a uscire e a rientrare dal parcheggio.... scene pietose, che mi hanno rincuorato. Poi e' arrivato il numero 13, con un omone disinvolto alla guida, che ha parcheggiato come se di mestiere facesse l'autista... e subito dopo ha ceduto il posto alla compagna, evidentemente agitata.
Non mi passava piu' l'attesa... tra l'altro faceva un caldo tremendo, e mi ero messa a maniche corte.
Alla fine i 3 esaminatori sono tornati, e uno e' venuto verso di me.
Mi ha chiesto di accendere le frecce (ok), le luci (ok), pigiare il freno (ok), le 4 frecce (ok), i tergicristalli (ok), e alla fine... lo sbrinatore... PANICO.. dove sta lo sbrinatore???
Ho iniziato a cercarlo dappertutto, ma non l'ho trovato.. alla fine me lo ha indicato lui! :-(
Segni con le braccia, ok, apposto, siamo partiti.
Uscendo dal parcheggio mi sono fermata al primo stop e sono ripartita troppo di scatto! Siamo sobbalzati all'indietro... cavolo!
Ma poi per fortuna mi sono tranquillizzata.
La motorizzazione che avevo scelto e' in un posto moltro tranquillo, il limite massimo di velocita' e' di 35 miglia orarie, le strade sono al massimo a 3 corsie, ma per la maggior parte a 2.
Ho fatto i cambi di corsia senza entrare nel panico, mi sono ricordata di guardare sempre agli incroci, ho fatto la retromarcia "dritta", ho rispettato le precedenze agli stop, ho messo le frecce non prima di 100 piedi dagli incroci, mi sono fermata alla dovuta distanza dalle macchine precedenti!
Siamo tornati alla motorizzazione, mi ha spiegato che avevo fatto 5 errori, ma il massimo e' 15! Quindi avevo superato l'esame!!!!!!
Evviva!!!!
E siccome il WallMart era a due passi (WallMart e' un graaaande magazzino, che vende di tutto, a prezzi bassi), mi sono concessa qualche regalo (di cui alla foto)!

5 commenti:

gG ha detto...

...complimenti!
ma una domanda: cosa sono i"Segni con le mani, ok, apposto"?

C'è il test "balla la macarena" al volante?

Marica ha detto...

ahahaha, in effetti sono i segni con le braccia, non con le mani!
ora vado a correggerlo!

in pratica nel caso in cui le frecce non funzionino o nel caso in cui non siano visibili (troppa luce?), il codice della strada prevede l'opzione di indicare la svolta a sinistra con il braccio teso fuori dal finestrino, la svolta a destra con il braccio piegato verso l'alto e lo stop con il braccio piegato verso il basso!!

Anonimo ha detto...

A cosa ti serve lo sbrinatore se la non fa freddo e non gela mai....???
Delio

Giuliana ha detto...

WWWOWOWOWOWOWOWOW.....Bravissima!!!!!!!!
E oltre ad immaginarti in panico per l'esame in sé, ti vedo nel panico per la lingua....cioè molte cose in inglese potevano pure sfuggirti....invece vedo che sei padrona del mezzo, della lingua e pure del sistema di misura.
Complimenti!!!!!!!
E comunque questa cosa mi incoraggia tantissimo visto che ieri michi mi ha segnato per prendere la patente A (motorone 150, per venire in ufficio....ma a me andava benissimo anche un 50ino, al max un 125)....PANICOOOOO!!!!!!!

Marica ha detto...

per Delio: me lo sono chiesta anche io!!!!!
ne avevo proprio rimosso l'utilita', quindi son caduta dalle nuvole quando me l'ha chiesto!

per Giuliana: wow wow wow!!
in bocca al lupo!!