1/14/2010

136 - la non-gravidanza

Quando ero piccola, 9 mesi per avere un bimbo mi sembrava un lasso di tempo lunghissimo.
Cosi' come mi colpiva molto quanto potesse trasformarsi la pancia di una donna.

Nella "fase della consapevolezza", invece, quello che piu' mi colpisce della trasformazione di una donna incinta e' il suo sorriso, perenne.

Ma tanti altri sono gli effetti della gravidanza sulla trasformazione di una donna: interruzione del ciclo, nausee, appetito, olfatto sviluppato, mal di schiena, stanchezza, sonnolenza per quanto riguarda quelli fisici, piu' una serie di effetti "mentali" del tipo sorriso perenne e concentrazione focalizzata su passeggini, bavaglini e aggeggini vari.
Il tutto in soli 9 mesi, perlopiu' suddivisibili in primo trimestre (dove accadono talune cose), secondo simestre (dove ne accadono tal altre) e terzo trimestre (altre ancora).

Ma nessuno sa invece quanto e' lunga una non-gravidanza, in quanti e quali fasi si possa suddividere, ne' quali trasformazioni possa portare in una donna.
Per quanto riguarda il mio aspetto fisico, posso dire che da quando e' iniziata la non-gravidanza ho sicuramente qualche capello bianco in piu', ma soprattutto in quest'ultimo periodo il mio fisico si e' tonificato, grazie alla palestra e alla bici, quindi niente di cui lamentarsi. E il ciclo mi e' diventato superregolare, forse per mancanza di stress!
Gli effetti introspettivi invece sono stati diversi, perloppiu' suddivisibili in semestri.
Prima ho avuto il semestre dell'illusione e dell'inconsapevolezza, in cui pensavo che bastasse fare sesso per restare incinta... ed e' stato un bel periodo devo ammettere! Ogni volta avevo l'illusione che potesse accadere un piccolo miracolo... un'illusione, ma bella.
Poi ho avuto il semestre della delusione, in cui mi sono resa conto che certe regole non valgono per tutti, che sono piu' le persone che restano incinte per sbaglio che non quelle che restano incinte volendolo.
Poi c'e' stato il bimestre della disperazione, ma per fortuna e' durato solo un bimestre!
Quindi e' seguito il semestre dell'approccio scientifico condito con un pizzico di speranza assassina, vissuto con tranquillita' fino ai giorni finali del ciclo, quando poi mi deprimevo sempre un po'.
C'e' stato quindi un quadrimestre di pacifica rassegnazione (non e' successo fin'ora, perche' dovrebbe succedere ora?), segnato pero' anche da tanta buona volonta', dalla presa di coscienza, dal rimboccarsi le maniche, dalle visite e dalle telefonate, da decisioni da prendere.

E tutti questi mesi, mi e ci hanno fatto crescere. Ci hanno fatto capire delle cose. Ci hanno unito. Ci hanno fatto discutere. Mi hanno fatto piangere, arrabbiare, incazzarmi! Mi hanno fatto pensare. Mi hanno fatto ridere anche.
E nonostante cio', non ci siamo mai fermati di discutere sui nomi dei nostri futuri figli!
E ... incredibile, in tutto questo tempo non siamo mai giunti a un accordo!
E se a volte penso che cio' mi faccia solo male, poi mi rendo conto che non e' vero.... non posso smettere di sperare...
Come dicono loro: with hope in hands, dreams do come true!

E oggi e' il giorno 1 di un nuovo periodo.
Non so ne' quanto sara' lungo, ne' se potra' effettivamente iniziare in questi giorni, solo la visita di domani ce lo potra' dire.
Ci sono dei momenti in cui penso a tutti quei bambini che stanno gia' qui fuori, quelli poveri, quelli malati, quelli orfani, quelli abbandonati, quelli che soffrono, che hanno bisogno di una mamma. Ci penso... e si, mi sento in colpa. Ma mi riprometto che c'e' un tempo per tutte le cose.

E cosi'.....
con il cuore colmo di speranza e di preoccupazione,
con la testa piena di pensieri e di perplessita',
con il frigo pieno di medicine,
con il coraggio nelle mani e nelle azioni,
e con il libretto degli assegni nel portafoglio :-P,
diamo inizio alle nuove danze,
sperando che domani vada tutto bene.

E come un orso all'inizio dell'inverno, andro' in letargo sull'argomento.
Ne riparleremo quando tutto sara' finito, nel bene o nel male.

Solo... pensatemi!


7 commenti:

Francesca ha detto...

Un pensierone...e un abbraccio!
Francesca

erix ha detto...

Forza Marica! Siamo con te!!!

Anonimo ha detto...

sono passata di qua oggi proprio pensando al vostro appuntamento di gennaio. Io ti penso!

Clara V

Sara ha detto...

Coraggio!! "Can't rain all the time".... Un abbraccio a tutti e due!
:-)

Anonimo ha detto...

Ti ho scoperta per caso e ti leggo sempre...forza, pensa positivo e io penserò positivo per te.
un abbraccio
Picchio

Marica ha detto...

Grazie a tutti!!!
Davvero!!

Intanto stamattina la visita e' andata bene, quindi... possiamo iniziare! :-)

Anonimo ha detto...

e ti diro' di piu', mi sono commossa!
la mia storia e' diversa dalla tua, ma ti sono vicina lo stesso. I'll keep my fingers crossed!
valescrive