3/08/2010

195 - atterrare a san diego

Il viaggio e' stato faticoso, molto.....
Certo il prezzo era buono, ma i tempi molto estesi.
Per cui quando ero a new york ed erano li le 18 erano esattamente 18 ore che stavo sveglia (dopo aver dormito 6 ore e pure in malo modo)... ho iniziato a passeggiare per l'aeroporto, cercando di non addormentarmi, per paura di perdere il mio volo!
Alle 19:30 locali sono decollata verso san diego e mi sono subito addormentata!
Ho dormito circa per meta' viaggio, ma non mi sentivo affatto bene... addormentarsi e svegliarsi di continuo non e' salutare!
Ma quando alla fine hanno annunciato che ci stavamo preparando per l'atterraggio, ho drizzato le antennine!
Al momento della prenotazione del biglietto, avevo scelto il posto a sedere: lato sinistro, finestrino.
E si, ne e' valsa decisamente la pena!
(sia di sceglier quel posto, sia di atterrare a san diego di notte).
L'aeroporto e' praticamente in centro.. ed atterrare tra i grattacieli, tra tutte quelle luci, sorvolare a bassa quota l'autostrada, le strade... e poi la baia... veramente bellissimo! :-)

E poi una volta dentro l'aeroporto, subito il pensiero "ah, questo solo in america..."
(dato che il nastro per ritirare i bagagli e' praticamente accessibile a chiunque voglia entrare in aeroporto (lato arrivi)... e quindi teoricamente chiunque potrebbe rubare un qualsiasi bagaglio... ma ovviamente nessuno lo fa!)

0 commenti: