3/31/2010

230 - Hale telescope

Domenica siamo andati al Palomar Observatory, che si trova per l'appunto su Palomar Mountain.

Ci siamo fatti quasi 2 ore di macchina per arrivare, ma la strada e' stata abbastanza piacevole, il paesaggio molto vario.
In realta' una volta arrivati all'osservatorio si puo' vedere il telescopio solo attraverso una vetrata, ma c'e' anche un piccolo museo dove viene spiegata la storia del telescopio e ci sono alcune foto del cielo, veramente belle.

Il telescopio che sta dentro l'osservatorio e' il telescopio Hale (che prende il nome dal suo "inventore"), ha uno specchio per catturare le immagini di 200 pollici e per lungo tempo e' stato il telescopio piu' grande del mondo.
E' tutt'ora uno dei piu' grandi e viene fatto funzionare quasi tutte le notti.

Leggere la storia di questo telescopio e' stato interessante... il lavoro per realizzarlo e' duranto in tutto una ventita di anni, e il povero Hale e' morto prima di vedere il telescopio realizzato.
E carina la storia del trasporto dello specchio, che e' stato fatto viaggiare su un treno speciale da New York a Pasadena alla velocita' di 25 miglia orarie, impiegando 2 settimane, e facendo rischedulare tutti i trasporti ferroviari americani :-)

E belle le foto del cielo di notte, belle....

E il tutto mi ha catapultato indietro nel tempo, quando facevo il quinto anno del liceo, e mi ero innamorata di geografia astronomica e volevo andare a bologna a studiare astronomia...

P.S. mentre cercavo on-line qualche altra info mi sono imbattuta in google sky!!!
Ma voi lo conoscete?
Che belle le foto delle galassie....

P.S.2 nella mia foto c'e' l'osservatorio visto da fuori e... il "camera post", per poggiare la macchinetta per fare l'autoscatto... quante se ne inventano!!

1 commenti:

gG ha detto...

curiosamente non è lo stesso Hale che diede il nome alla cometa di Hale-Bopp (come stavo per scrivere qui :) )