4/25/2010

257 - mezza maratona e cioccolata calda



Ieri pomeriggio abbiamo fatto il giro in macchina "perlustrativo" del percorso della mezza maratona "Del Mar - La Jolla".
Faceva veramente caldo, un sacco di gente in costume a prendere il sole, veramente una giornata estiva.
Ci siamo presi un gelato nella gelateria italiana (buono, ma definirlo caro e' poco...), abbiamo fatto una passeggiata, abbiamo salutato le foche e i leoni marini.

Stamattina sveglia alle 5:45 (circa) per uscire max per le 6:10.
Il cielo era grigio, io ero preoccupata che potesse essere nuvoloso, ma il marito, dopo aver concluso "e' grigio perche' non e' ancora giorno", ha quindi indossato maglietta leggera a maniche corte.
Ci siamo avviati in macchina, solito casino per arrivare al parcheggio (piu' di 7 mila iscritti) per cui a un certo punto l'ho mollato, lui ha proseguito a piedi e io ho ripreso la strada del ritorno in macchina (ore 6:45, cielo sempre piu' grigio, a questo punto palesemente nuvoloso).
Ma non sono tornata a casa. Avevo preso con me un libro da leggere e la macchina fotografica, e avevo programmato di andare in spiaggia (lungo il percorso), nell'attesa leggere un po' al sole, fargli poi una foto e un saluto al suo passaggio.
Ok, sono andata in spiaggia.
Un freddo cane!!!!!!
Cielo grigio, vento, mare grigio, ondone.... e ho pensato "ma chi cavolo me lo fa fare???".
Poi mi sono fatta forza, perche' io almeno avevo la felpa (e mi sono messa pure il cappuccio), mentre sapevo che il marito era a maniche corte leggere.
Ho quindi letto un po', ma a un certo punto avevo le dita intorpidite.
Quindi mani in tasca e attesa... attesa... attesa....
E dopo circa 3 quarti d'ora che stavo li e' passato il primo maratoneta.
"meno male" ho pensato "ci siamo".
Ma dopo di lui c'era il vuoto.
Dopo altri 10 minuti e' iniziato a farsi vedere qualcun altro... e per fortuna il marito era nei primi 100 cento direi.
Foto, urletto di incoraggiamento, e poi a casa, e mi sono fatta una cioccolata calda.
La mia prima cioccolata calda in california.
E spero l'ultima anche.

Ora sto qui che aspetto, dice che avrebbe rimediato un passaggio per tornare a casa.
Intanto sta uscendo il sole :-)

[nella foto il "miglio 5" in primo piano e il promontorio dell'arrivo in secondo piano... molto in fondo... molto lontano...]

3 commenti:

Anonimo ha detto...

applauso al marito!!!

ma tu come ti sei alzata cosi' presto?
questo e' veramente AMORE!
lo sai il maritino che questo e' veramente AMORE???

:)
io manco se mi pagava!
:)
valescrive

gG ha detto...

...un altro po' e ti svegliavi col fuso italiota!

Marica ha detto...

:-)