5/03/2010

269 - il clima a San Diego

Quando siamo arrivati a Settembre faceva caldo, e io andavo in giro in canotta, pantaloncini e infradito.

Da settembre a dicembre le temperature sono scese, sono passata alle maniche corte con uno strato di cotone pesante sopra, pantaloni lunghi e scarpe chiuse (ma non pesanti), nel momento di massimo freddo ho aggiunto una giacchetta "anti-vento".

Da gennaio le temperature si sono rialzate, ma in modo strano....
mi ricordo che il giorno che ho preso la patente (primi di gennaio) faceva un caldo atroce e andavo in giro a maniche corte! ma non tutti i giorni sono stati cosi.

A febbraio prima di partire per l'italia era iniziata la "stagione balneare", cioè gente al mare in costume che faceva il bagno, e io mi ero preoccupata di quanto ancora potessero alzarsi le temperature!

A marzo, tornata dall'italia, ho trovato pioggia e freddo.

Ad aprile il cielo è stato spesso e volentieri coperto, ma le belle giornate non sono mancate.

Tra gennaio e maggio il mio abbigliamento medio non è cambiato... più che altro è andato a giornate... anzi a ore: magari un giorno esci di casa che è nuvoloso e allora ti metti una manica lunga e dopo un'oretta la temperatura si alza di diversi gradi e hai caldo, o viceversa....

Ora che è maggio mi chiedo se questo che c'è sia il massimo del caldo o se aumenterà un altro pò, dato che non ho ancora iniziato a mettere nè i pantaloncini nè le canotte, nè ho ancora mai fatto il bagno nell'oceano... anzi, non sono ancora mai andata in costume a prendere il sole....
Invece in Italia iniziano ad andare al mare....

Potrei dire che è un'eterna mezza stagione!
Da una parte è figo, perchè l'inverno è stato veramente caldo per i standard a cui sono abituata... ma ora che le mie amiche iniziano ad andare al mare, mi chiedo quando lo farò pure io....
Del cambio di stagione dei vestiti praticamente se ne potrebbe fare a meno...a novembre ho tirato fuori i pantaloni di velluto a costine, ma li ho messi un paio di volte... e ora quando sarà il turno dei pantaloni di lino?

Il mio abbigliamento è sempre stato molto stagionale (velluto d'inverno e lino d'estate appunto), e ho sempre criticato il marito che mette i jeans tutto l'anno... e qui mi trovo un pò spiazzata.... dato che in italia "non ci sono più le mezze stagioni" non ero preparata :-)
Quindi ieri siamo andati a fare shopping e mi sono fatta regalare (per il compleanno) due felpette di cotone leggero :-)
Inoltre a forza di andare sempre in giro a maniche corte ho una differenza di colorazione tra le braccia e la pancia che è davvero comica!

Quando andrò al mare in costume a fare il bagno?
Forse dovrò accontentarmi di una temperatura più mite per farlo :-)

4 commenti:

Crazy time ha detto...

il caldo che conosciamo noi non lo fara' mai, o quasi mai. Non e' umido e ti capitera' di essere in strada alle due di pomeriggio e di non svenire :), di non sudare nemmeno. CI saranno giorni caldi assai, ma li conterai sulle punta delle dita. Almeno qui e' cosi'. AL mare in costume andrai forse a breve, io pero' qui in giardino gia' mi ci metto a prendere il sole. MAi toccato l'oceano, troppo freddo, in tutte le stagioni.

Marica ha detto...

bene, del caldo da svenimento tipo roma a luglio ne faccio volentieri a meno!

cmq poco fa sono uscita e in effetti era da infradito-pantaloncino-canotta! :-) bene
caldo, ma non troppo!

in effetti dovrei sfruttare la piscina condominiale per mettermi a prendere un po' il sole, e magari fare un bagnetto.

Anonimo ha detto...

Qui(a Verona)diluvia...approfittane...tuffati.
valeria

Pittrice ha detto...

Non sai quanto ti invidio.
Qui piove e pioverà fino a giugno, dicono.
Non ne posso più.