5/19/2010

293 - immigration status

Ho appena rifatto il calcolo, e tra 24 giorni mi trasformero' da Non Resident Alien (NRA) a Resident Alien RA :-D
Cosa cambia? Personalmente non mi cambia niente... cambia solo ai fini della tassazione, in quanto i NRA sono tassati solo sui guadagni che hanno origine all'interno degli USA, mentre i RA sono tassati su tutti i guadagni, anche quelli all'estero. Quindi per le tasse del 2009 e' stato relativamente semplice: in USA quello guadagnato in USA, in Italia quello guadagnato in Italia. Invece l'anno prossimo (per le tasse del 2010) potrebbe essere piu' complicato (devo ancora studiare cosa accadra').
Cmq trasformarmi da NRA a RA mi da' un'idea di maggiore stabilita', finalmente "resident".... ma nonostante cio' al minimo passo falso possono sempre cacciarci :-)
Ah, come faccio a trasformarmi?
Il tutto e' regolato dal Substantial Presence Test:
"You will be considered a U.S. resident for tax purposes if you meet the substantial presence test for the calendar year. To meet this test, you must be physically present in the United States on at least:
31 days during the current year, and
183 days during the 3-year period that includes the current year and the 2 years immediately before that, counting:
All the days you were present in the current year, and
1/3 of the days you were present in the first year before the current year, and
1/6 of the days you were present in the second year before the current year"


Ma intanto abbiamo iniziato le pratiche per la green card, e stamattina siamo stati convocati per rilasciare i nostri "biometric data".
...E ci hanno fatto la fototessa e ci hanno preso le impronte digitali quando abbiamo fatto il visto, e poi all'aeroporto all'ingresso negli stati uniti (per ora 2 volte), e poi abbiamo mandato tipo 6 fototessere per le varie pratiche burocratiche... e stamattina appuntamento alle 8, per farci fare la fototessera "dal vivo" e per farci spalmare le dita sul lettore digitale da un tipo con i guanti in lattice :-)
E cosi un altro passo e' stato fatto.
Ora non dobbiamo fare altro che aspettare.

E quando un giorno (mesi? anni?) avremo la green card, saremo svincolati dal visto (cioe' se il marito dovesse essere licenziato.... o dovesse licenziarsi, potremo cmq restare qui in USA) e potremo anche iniziare le pratiche per adottare un bambino (ma esclusivamente di nazionalita' statunitense).
E poi, ma quello ora mi sembra un miraggio lontano, potremo anche iniziare il processo per ottenere la cittadinanza... credo che ci vogliano anni e anni per quello.

Cosa piu' probabile e' che, una volta ottenuta la green card e una volta finita di arredare casa, saremo pronti per spostarci da qualche altra parte :-)

4 commenti:

Valeria ha detto...

;)

tizi ha detto...

dai un po` di ottimismo ! e adesso vado a dare una sbirciata al tuo blog! (0:

Marica ha detto...

sono realista, mica pessimista! :-)

Anonimo ha detto...

...se il marito dovesse essere licenziato.... o dovesse licenziarsi, potremo cmq restare qui in USA) e potremo anche iniziare le pratiche per adottare un bambino (ma esclusivamente di nazionalita' statunitense).
Ehm, mi sa che se avvengono le due cose iniziali dovrete fare armi e bagagli e tornare a casa da mammà.