7/20/2010

370 - quando la giornata inizia male

Ore 8:30 del mattino.
Io sono sotto, in cucina, che preparo il pranzo per il marito.
Il marito e' di sopra che si prepara per uscire.
Ad un certo punto lo sento urlare.
Un urlo di terrore e disperazione.
Mi blocco.
Silenzio.
Poi urla di nuovo "Marica! Marica! Corri!!"
In pochi secondi mi precipito sopra.
Perdo le ciabatte correndo.
faccio le scale due alla volta (cosa che non riesco a fare normalmente, neppure volendo).
Mi passa nella testa di tutto: si sta sentendo male, e' esploso un tubo dell'acqua in bagno, e' entrato un ladro e lo sta minacciando con una pistola puntata alla tempia... giuro...
Arrivo su con il cuore in gola.
Appena finisco le scale lo vedo: e' vivo e nessuno lo sta minacciando, ma guarda terrorizzato verso l'altra parte della stanza e mi urla "Sbrigati!"
A questo punto penso che in camera sia entrato un topo o un serpente.
Preoccupata e lentamente (a questo punto) entro in stanza, guardo dove sta guardando lui e.....

un ragno! :-/

Avrei voluto ammazzarlo!
Il marito dico.
Invece ho ammazzato solo il ragno.

E poi mi e' venuto uno scarico di tensione tale che mi veniva da piangere.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

ha paura dei ragni?
valescrive

Marica ha detto...

fossero solo i ragni.... ogni esserino piu' piccolo di un gatto che si muove e' motivo di terrore... tocca a me ammazzare o far uscire di casa tutti gli insettini!

palbi ha detto...

o_O

erix ha detto...

tocca a te?
A TE?

scusa, ma di solito non è il contrario?

Anonimo ha detto...

Anch'io sono terrorizzato dai ragni! Letteralmente terrorizzato. Non riuscirei ad avvicinare una mano neanche sopra una fotografia di una di quelle bestiacce.. figurarsi avvicinarmi per ucciderli! Brrr!

Lorenzo, TV

Marica ha detto...

eh si.. di solito e' tocca all'uomo... :-(

Stefy ha detto...

sta attenta perchè di notte beccano! lo so perchè capitò a me un paio di volte!