8/31/2010

411 - copri-bambino-che-allatta!!



La prima volta che ho visto una donna allattare con tutto un "coso" che copriva bambino e tetta ho pensato che fosse per proteggere il bambino dal sole (eravamo all'aperto, di giorno).

La seconda volta che ho visto una donna allattare con tutto un "coso" che copriva bambino e tetta ho pensato che fosse per proteggere il bambino dal freddo (eravamo all'aperto, di sera).

Poi ho ripensato al post di Emigrante sul topless.
E ho pensato ... "non e' che usano sto coso per coprire il seno?"
E cosi stamattina ho googlato e ho scoperto che si, e' per coprire il seno!
Si chiama qualcosa tipo "baby nursing cover", e ci sono siti e siti dedicati all'argomento che vendono sto coso....

... che strano! Da noi nessuno si pone il problema di coprirsi la tetta in pubblico, perche' e' una cosa "naturale"....
Ma io, ogni volta che ci pensavo, ero terrorizzata al pensiero di dover allattare sul bus o nel parco, davanti a tutti... per cui... BEN VENGA! :-)

16 commenti:

Elfonora ha detto...

Quanto sono avanti gli americani!

Emanuele ha detto...

Io ne ho scoperto l'esistenza in un telefilm e l'ho consigliato a mia sorella, però fin ora - per amore del bebè - ha messo il pudore da parte...
Ciao,
Emanuele

Marica ha detto...

elfonora: vero :-)

emanuele: ma io non credo che il bebe' soffra a stare coperto da questo telo leggerissimo :-)
certo, non ne trae nemmeno giovamento :-)
tutto sta a come si sente a suo agio la mamma :-)

Valeria ha detto...

Si sta diffondendo anche in Italia...per fortuna!!!

Emanuele ha detto...

Nono, ma non ha evitato per paura del caldo. Semplicemente, non avendolo, si è adattata perché farlo mangiare è la sua priorità per ora (istinto materno!).
Mi sono espresso male... ;-)
Ciao,
Emanuele

Marica ha detto...

valeria, non lo sapevo

emanuele, scusa, avevo capito male... certo, farlo mangiare e' la priorita' :-)

ampere ha detto...

mah sarà...ma a me un bimbo che si aggrappa al seno materno e si nutre coperto da una sorta di burka mi fa una certa impressione.....però se è necessario farlo in pubblico e ci si vergogna, me ne farò una ragione se lo vedessi in Italia

Marica ha detto...

ma non e' una sorta di burka!!! :-)

poi dipende dalle persone... per me che ho sempre avuto il terrore all'idea di allattare in pubblico, sta cosa mi piace assai :-)

poi se vedo una donna che allatta a seno scoperto mica mi scandalizzo, eh...

nonsisamai ha detto...

una mia amica e' stata presa a male parole mentre allattava in un supermercato. qui a molti da' fastidio e io non li condanno, ognuno ha la sua sensibilita'. anzi trovo giusto cercare di essere riservati in luoghi pubblici proprio per non disturbare nessun, pero' non capisco come si possa aggredire una mamma mentre allatta...

Marica ha detto...

addirittura!!! :-/

Marica ha detto...

grazie, nonsisamai....
io avevo pensato solo al proprio livello di pudore personale, ma ora stavo continuando a ragionare su quello che mi hai scritto... e in effetti e' anche una forma di rispetto verso gli altri, verso chi e' culturalmente o religiosamente o qualsiasi cosa diverso da noi...

nonsisamai ha detto...

ma si, ognuno ha la sua sensibilita', anche solo una mamma che non puo' fare lo stesso puo' rattristarsi e non me la sentirei di condannarla. a essere discreti non si sbaglia.

ilmiomondonuovo ha detto...

Addirittura coprirlo totalmente mi pare un po' una esagerazione: io mi porto sempre dietro un foulard e se allatto in pubblico innanzitutto cerco un angoletto e dò le spalle alla gente, e nel caso mi copro col foulard ma la bimba la lascio respirare.
L'allattamento è una cosa naturale e bellissima ma trovo sia pur sempre un momento di intimità tra mamma e bimbo. Anche se sono a casa mia e c'è gente mi viene da dare le spalle se devo allattare.

Marica ha detto...

ilmiomondonuovo: ahahah, ma qui siamo in america, dove tutto e' piu' grande, e quella e' la loro versione del tuo foulard :-)

McG ha detto...

Grazie per il tuo intervento sul mio blog, volevo risponderti, ma non sapevo dove inserire commento, così mi sono messo a leggere e mi ha attirato questo post.
Dico la mia da ex infermiere: l'allattamento al seno, oltre i vantaggi dovuti alla copertura immunitaria (fino al 6° mese), permette di creare il contatto visivo tra il neonato e la madre. Questo a mio avviso è un genere di intimità ancora più importante di quella dovuta all'imbarazzo di mostrare un seno, tra l'altro, quando il piccolo fa la poppata in genere nasconde tutto. Inoltre il contatto visivo stimola la vista del piccolo e migliora lo sviluppo psicomotorio.
Quel telo lo trovo un po' ridicolo, meno certo di chi si scandalizza nel vedere una madre nutrire il proprio figlio (che mondo!), però se deve divenire motivo di imbarazzo per la mamma, meglio un telo che l'interruzione dell'allattamento.

Marica ha detto...

questa del contatto visivo non la sapevo... (tante cose non so) e quindi grazie per avermela segnalata.

però è anche vero che quando si sta nei luoghi pubblici magari c'è gente di altre religioni o con altri punti di vista a cui magari non va di vedere un seno...

ecco, in quei casi, solo in quei casi, di certo non quando si sta a casa, secondo me ci sta bene un telo :-)