12/22/2010

558 - fumo

Ieri sera mi sono messa a letto e mi sono resa conto di sentire una leggera puzza di fumo di sigaretta. All'inizio non capivo da dove venisse, che in casa nessuno fuma... sniffa e pensa, pensa e sniffa mi sono resa conto che la puzza veniva da... i miei capelli!!!
Com'era possibile? Semplice, lunedi' sono stata un'oretta nel mio ex-ufficio!

Non voglio fare quella che torna dall'America e va in giro dicendo che in America si sta meglio che in Italia, ma purtroppo e' vero :-) Almeno per alcune cose, tra le quali la questione del fumo!

Ho sempre saputo che il fumo fa male, che in ufficio non si dovrebbe fumare, e ho pure cercato di far qualcosa, seppur mancando della grinta necessaria e soccombendo al potere del piu' forte (leggi "il capo della baracca")... ma dopo aver visto che un altro mondo e' possibile sono ancora piu' incazzata!

In California, per esempio, e' vietato fumare per un raggio di circa 10 metri attorno alla fermata del bus, cosi' come fuori dai locali e/o dagli uffici pubblici (fuori, sottolineo....).
E' vietato fumare in spiaggia. E' vietato fumare in macchina se ci sono minorenni.
Le uniche persone che ho visto con la sigaretta in mano erano degli homeless, e mi dispiace per loro.

Tra l'altro in California quando si entra dal ferramenta si trova un cartello che dice che alcune delle sostanze contenute in quel negozio possono causare difetti o problemi al feto... e ho fatto caso che anche all'aeroporto zona check-in c'e' lo stesso cartello; questo per far capire il livello di attenzione e rispetto.

Invece in Italia fumiamo ovunque... anche in faccia alle donne incinte e ai bambini.

11 commenti:

ampere ha detto...

ma come si fa a venire a vivere da voi????????? che civiltà.....mi diceva un amico che c'ha vissuto che i californiani sono anni luce distanti dagli americani medi..da quello che racconti tu mi sembra sia cosi!!

Nikla79 ha detto...

concordo con tutto quello che hai scritto...
non che l'america sia la patria della civiltà, non lo penso assolutamente...ma in Italia vige una mancanza di rispetto e di menefreghismo generale che mi sorprende ogni giorno. Qui si dice: fatta la legge trovato l'inganno. Questo rende perfettamente l'idea del nostro paese.

Marica ha detto...

ampere: me lo chiedono in tanti! :-P
ma com'e' l'americano medio?
e' che io per ora conosco solo californiani e penso che l'america sia tutta come la california :-)
[ma tu non scrivi piu'?]

Nikla79: sisi, anche l'America ha tanti difetti, vero... ma in generale (almeno in california) mi sembra ci sia molto piu' rispetto...

erix ha detto...

hai scritto... ommioddio... hai scritto una parolaccia...
hai scritto... "incazzata"!

ahahahahah
scusa, volevo sdrammatizzare un pochino
perché c'hai ragione... essì che ne hai!

Marica ha detto...

ahahahah, si! quando ci vuole, ci vuole!!

sfollicolatamente ha detto...

oonnnnooo, il fumo in ufficio?! Ma che siamo matti?
Da ex fumatrice, io sono diventata parecchio nazi nei confronti del fumo (hahah se non posso fumare io, non puo' fumare nessuno, tie!). Forse proprio vietare il fumo a 10 mt dalla fermata dell'autobus no...pero' in generale sono d'accordo sulla mancanza di rispetto deplorevole che vige in Italia.
A gennaio torno in Italia per due settimane, e vado a stare dai miei, con mia mamma che fuma come una ciminiera - e lo so gia' che andra'a finire male tra noi due.
E poi, evviva evviva, l;estate prossima io e il maritino ci ritrasferiamo in Italia. E non saranno rose e fiori...
Tu che ci fai a San Diego?
Pensi di tornare, o questi giorni di rientro ti sono bastati? ;-)
No dai, anche l'Italia ha i suoi vantaggi eeeh.....

sfollicolatamente ha detto...

PS Geniale la San Diego zoo cam! anch'iooooooooo :-)

sfollicolatamente ha detto...

PPS Come faccio a diventare una tua groupie/follower? non trovo il bottone O_o

Manu ha detto...

Cara Marica!
Proprio lunedì scorso mi ha chiamato il cugino di mia madre a Boston telefonicamente come ogni lunedì e mi ha comunicato la Grande Notizia: ha smesso di fumare anche se è ingrassato ma era tanto felice!!! Si vedeva che era a disagio. Pensa che a casa di mio papà a Roma le pareti della sala da pranzo sono diventate gialle per la nicotina!!! Noi non fumiamo. Odiamo il fumo con tutte le nostre forze. Ho visto persone moriere per il fumo e le multinazionali ci sguazzano...

In Italia manca il senso del rispetto perchè è scadente il senso di legalità di moralità e ormai sta scemando anche il senso del bene comune, di appartenenza alla comunità.

Putroppo la causa è nell'assenza di vigilanza. C'è la strisciante convinzione di farla franca, di intoccabilità di intangibilità...

La parola educazione è caduta in disuso.

Cari saluti

Manu & Claudia di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it

Marica ha detto...

sfollicolatamente: quindi non rientrate per il natale? noi... per ora credo che queste due settimane ci basteranno e poi ce ne torneremo a san diego, felici per alcune cose, ma inevitabilmente tristi per altre :-(
uh, non so come puoi diventare follower... mi sa che e' ora che aggiungo il bottone per farlo :-) vado, eh!

manu: wow, bravo il cugino di tua madre! immagino che sia una cosa che richiede tanta forza di volonta', ma tutti quelli che conosco che hanno smesso poi sono supersoddisfatti di averlo fatto! :-)
verissimo quello che dici del senso comune... manca proprio il rispetto per il bene comune, per la comunita' e tutto!

ampere ha detto...

[Ciao Marica, devo ritrovare il tempo per farlo (scrivere)...sono impegnato in tante altre cose]