1/03/2011

572 - il viaggio: 22 ore da letto a letto

Ci siamo svegliati alle 5 del mattino per finire di preparare le valigie con le ultime cose e per fare gli ultimi saluti.
Alle 6 abbiamo preso il taxi per andare all'aeroporto; il tassista era particolarmente spericolato: e' passato almeno un paio di volte con il rosso nel tratto urbano, mentre nel tratto di autostrada le macchine che superavamo sembravano ferme, tanto andavamo veloci (il marito mi ha poi detto che viaggiavamo sui 180 km/h)! Ho stretto forte la mano del marito e l'ho guardato in modo disperato diverse volte, non avendo il coraggio di chiedere di andare piu' piano... Siamo arrivati in aeroporto in 20 minuti (partendo dalle parti di viale libia), mentre in condizioni normali ci vogliono almeno 45 minuti!

Abbiamo poi avuto una piccola discussione con l'addetto al check-in.
Il nostro tragitto prevedeva: roma-los angeles, 3 ore di scalo, los angeles-san diego, poi prendere il taxi fino a casa (60 dollari, 25 minuti). Avevamo quindi deciso di non prendere il secondo volo (a lax avremmo cmq dovuto ritirare il bagaglio) e avevamo affittato una macchina da guidare fino a casa e da restituire il giorno dopo (68 dollari, 2 ore di guida).
Per correttezza ci siamo sentiti di dirlo all'omino del check-in, in modo che i nostri posti sul secondo aereo risultassero liberi ed eventualmente a disposizione di altre persone. Solo che l'omino non l'ha presa affatto bene: ci ha detto che non potevamo farlo, che dovevamo cambiare il biglietto, pagare una penale...siamo stati li' a discutere un po', alla fine ci ha dato solo il biglietto fino a lax dicendoci che era una cosa del tutto eccezionale.. e noi abbiamo deciso che se mai succedera' di nuovo non glie lo diremo di certo :-)

Il volo roma-los angeles e' veramente una gran cosa :-)
L'altra volta avevo fatto roma-ny e poi ny-san diego, con uno scalo di ben 5 ore che mi aveva distrutto, senza considerare che per i voli nazionali gli aerei sono piu' scomodi...e il tratto ny-sd dura qualcosa tipo 6 ore, mica poco!
Invece fare un'unica tratta, e su un aereo di quelli "a lunga percorrenza" ha decisamente dei vantaggi! :-)

Una volta atterrati siamo andati a fare l'immigration, e belli sorridenti abbiamo preso la fila "US citizens & permanent residents" :-), purtroppo c'era piu' fila li' che per i "visitors" e alla fine ci abbiamo messo un bel po' di tempo. Abbiamo ritirato il bagaglio, abbiamo fatto uno scambio di battute col tipo della dogana che ci ha chiesto se per caso avessimo cibo con noi, abbiamo negato e ci si e' allungato un po' il naso, ma per fortuna lui non se ne e' accorto :-)

A causa del ritardo del volo (un'oretta) e della fila all'immigration, siamo riusciti a partire con la macchina circa alle 3:30 pm... dopo circa un quarto d'ora pero' il marito mi ha chiesto il cambio, che aveva un mal di testa molto forte.
E cosi' mi sono ritrovata a guidare sulla I-405 (poi I-5), una di quelle autostrade con almeno 5 o 6 corsie per senso di marcia, con la pioggia (che io odio) e poi al buio (che io odio), con la tosse che non mi dava tregua, con un orecchio ko da dopo l'atterraggio, senza aver dormito nelle ultime 20 ore, con un marito morente sul sedile affianco... e la pioggia era cosi' forte che a tratti la visibilita' era molto ridotta, e il traffico era sostenuto, e io pensavo all'acqua-planning e cercavo di ricordarmi cosa diceva il manuale di scuola guida al riguardo (e no, non ho mai guidato con la pioggia prima di ieri).
E in quelle due ore di guida sono stata decisamente contenta che gli americani non hanno bisogno di "divertirsi" mentre guidano e li ho ringraziati per il cambio automatico di default, che se dovevo pure pensare al cambio e alla frizione nella migliore delle ipotesi ci saremmo fermati presso un benzinaio ad aspettare l'alba :-)

E cosi' siamo arrivati a casa sani e salvi, il tempo di scaricare i bagagli, lavarsi i denti, mettersi il pigiama e alle 6 pm eravamo a letto, esattamente 22 ore dopo esserci svegliati, che e' un tempo decisamente buono per un "casa a roma - casa a san diego"!

Cosa abbiamo riportato?
Oltre a tutti i vestiti che avevamo portato all'andata, abbiamo riportato quasi tutti i regali ricevuti, eccoli qui:


purtroppo abbiamo lasciato qualche regalo pesante e/o ingombrante in Italia, ma resteranno li' ad aspettarci per la prossima visita (mi scuso con chi ci ha fatto i regali rimasti in italia)!

E poi, ecco cosa abbiamo acquistato:


ho dimenticato di inserire nella foto i pan di stelle, due etti di lonza sottovuoto (ehm, questo forse non dovrei dirlo, dato che e' illegale :-/), i calzini e le mutande per il marito; mentre nella foto appaiono gli album fotografici, che non li abbiamo comperati, ma li abbiamo presi da casa vecchia :-).
Abbiamo riportato cose che in america si vendono si, ma quando uno e' affezionato a certi brand particolari vivere senza e' davvero difficile (vedi assorbenti o cera per capelli)!
Non ho avuto modo e tempo di comprare il parmigiano (sobbissimo)... sara' per la prossima volta! Oppure tocchera' fare la tessera di Costco.

28 commenti:

Elfonora ha detto...

ha ha ha, hai ragione per le marche, sai quanto ci ho messo a trovare l'assorbente giusto in USA?!
uhm...le galatine..

F ha detto...

Ciao!
Ho trovato il tuo commento sul surf e sono venuto qua a curiosare.
Mi riprometto di ripassare ancora!
Buon 2011!
F

F ha detto...

Ciao!
Ho trovato il tuo commento sul surf e sono venuto qua a curiosare.
Mi riprometto di ripassare ancora!
Buon 2011!
F

Anonimo ha detto...

Se non prendi un aereo stai gia' comunque pagando, rinunci a qualcosa per cui avevi gia' sborsato denaro. La penale esiste per un cambio di volo, non nel caso in cui si rinunci a volare, per quello che ne so io.


ma come, vi portate le galatine e non vi portate il parmigiano? :)
vi possino. :)


valescrive

ilmiomondonuovo ha detto...

c'è pure il mio regalo!
c'è pure il mio regalo!!
:-)

Emanuele ha detto...

Ahah che bello questo post! Davvero! :-D
Ciao,
Emanuele
Ps: bentornata di là! ;-)

fcliffhanger ha detto...

Il lievito....brava così domani lo metto in valigia pure io :)

Marica ha detto...

elfonora: io lo devo ancora trovare ;-(

F: bene!

valeria: eh, pure noi infatti non ce l'aspettavamo!
eh... il parmigiano... non mi ci far pensare! :-(

ilmiomondonuovo: :-D

emanuele: grazie!

fcliffhanger: :-) brava! e buon viaggio! :-)

Anonimo ha detto...

anch'io ho gia' il pane degli angeli in valigia...parto domani e sono gia' stanca al pensiero :(

le striscine veet a SD puoi trovarle o da ralphs o da vons ;)

Mel.

spitu12@gmail.com ha detto...

Ciao Marica, ho scoperto oggi il tuo blog e ne sono gia' ipnotizzata. Io sono una normalissima Italiana amante dei viaggi in Usa ma in particolare a San Diego. Leggere i tuoi post mi fa tornare in mente momenti belllissimi vissuti a SD con la mia famiglia...tornero' presto a leggerti.
Ciao Cristina

Marica ha detto...

Mel: eh? ma che davvero? ci vado sempre da ralphs e da vons ma non le ho mai viste, uhm... ora cerco meglio!!!! :-)
buon viaggio anche a te!

cristina: benvenuta! :-)

Daniela ha detto...

Si confermo per le strisce veet, ci sono in tutti i supermercati....Marica la prossima volta che vieni a Los Angeles chiamami, ti porto in un po di posti dove ti sembrera di stare in Italia e troverai tutto (va be quasi) quello che hai portato dall'Italia :=)
Io ci vado raramente perche in genere non mangio quelle cose pero quelle volte che sono andata sono rimasta davvero sorpresa dalla vasta selezioni di prodotti italiani, pensa che alcuni neanche mi ricordavo che esistessero hehe...

Ilaria ha detto...

non puoi capire la voglia di galatine che mi è venuta a guardare la tua foto... aaaarrrrrrggggggghhhhhhhh!!!

Zorro ha detto...

Poi ci racconterai il contenuto del libro marrone nella prima foto, vero?

Marica ha detto...

daniela: sicuramente! anzi, vengo apposta, che di certo e' piu' economico che tornare in italia! :-)
cmq, sul serio, al piu' presto organizziamo una gita a la, magari a febbraio-marzo... anche perche' abbiamo il debito di un pranzo con valeria :-)

Ilaria: eh, le galatine... :-P
dai, se mi mandi il tuo indirizzo di casa (per email) te ne posso mandare una, ma non piu' di una :-)

zorro: che occhio! :-) senz'altro!

Anonimo ha detto...

bellissimo post! un saluto dal kentucky! daniela

Marica ha detto...

ciao daniela dal kentucky!! :-)

Giuliana ha detto...

Ecco, mi sono commossa...e meno male che oggi non c'è errika.
Bentornata di là...anche se ti preferivo di qua.
Un abbraccio forte!

Marica ha detto...

Giuliana: ma no, ma non ti commuovere!
E grazie ancora per il bellissimo regalo! Presto sara' appeso (appena Michele smette di crollare alle 8 di sera subito dopo cena) e poi vi mandero' la foto :-)

Cri ha detto...

anche io porto sempre qui il ciobar e il lievito paneangeli, e poi io non vivo senza la maionese calve'! Daniela: posso sapere dov'e' questo posto a los angeles dove si trova tutto?

romina ha detto...

Ciao Marica, ho scoperto per caso il tuo blog,e questo è il primo post che leggo....anche io abito a San Diego e anche io dall'Italia mi porto Ciobar, Galatine, lievito pane angeli, biscotti vari, e in più il grana e lo speck...ma oramai il grana lo trovo anche in centro e anche i pan di stelle ci sono anche se un pò cari...ora torno a leggere visto che sono molto indietro...sono molto curiosa :-))

Marica ha detto...

romina: benvenuta!!!!

Anonimo ha detto...

Grazie Marica!! E' davvero un piacere leggerti, e gli argomenti sono super interessanti. Ma che bel sole c'è in questi giorni a San Diego? ;-)) Ciao, Romina.

Marica ha detto...

romina, tu da quanto tempo sei qui?
e in che zona vivi?

Anonimo ha detto...

io vivo negli stati uniti da 2 anni e mezzo e sono a san diego da circa 2 mesi e mezzo...io abito nella zona di Point Loma, vicino all'aereoporto, e al di là della strada ho la baia...(mi devi scusare ma io di blog non ne capisco molto,e ora non mi fa accedere con il mio account....boh.. )

Marica ha detto...

allora benvenuta a san diego :-)

eh, bella zona quella dove abiti tu... beata... certo stiamo distanti anni luce (a proposito di spostamenti con i mezzi pubblici), dato che io sto all'altezza di Del Mar :-)

Anonimo ha detto...

conosco la zona....eh si un pò lontanina...io per fortuna riesco a muovermi a piedi a parte per andare a fare le passeggiate lungo la spiaggia...beh se mai ti trovassi in zona ti offro volentieri un caffè, ovviamente italiano ;-))

Marica ha detto...

oki :-)