1/25/2011

604 - ... ed e' tanto

Oggi mentre facevamo yolates l'insegnante ci ha detto:

"e quando siete stressati, quando avete cosi' tante cose da fare che non sapete da dove iniziare, fermatevi, fate qualche esercizio di stretching, e poi siate contenti, perche' avete due braccia che funzionano, due gambe che funzionano, potete camminare e muovervi come volete... ed e' tanto"

7 commenti:

Manu ha detto...

E' verissimo...ci accorgiamo dei doni che abbiamo solo quando ci mancano...purtroppo viviamo nell'orizzonte del sensibile del percepibile e non comprendiamo che tutto è un dono...grazie per questo post Marica che si lascia apprezzare e lascia anche riflettere...

Un saluto caro

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it

Emanuele ha detto...

Io me le ricordo spesso queste cose, non scherzo. Fa bene.
Ciao,
Emanuele

Daniela ha detto...

Grande verita'!!!!! Io per fortuna ho un lavoro che mi fa apprezzare e ricordare ogni giorno quanto sia fortunata ad avere una salute abbastanza buona (nonostante qualche acciacco).
C'e' sempre chi sta peggio di noi purtroppo......

Marica ha detto...

:-)

erix ha detto...

già... conosco un paio di persone che non si rendono conto che le piccole fortune, qll di "base", fanno molta differenza invece di starsi a sparare pippe mentali su stronzate inutili (scusa il francesismo, ma è per rendere meglio il concetto)...

Marica ha detto...

quando ci vuole, ci vuole! :-)

Fra ha detto...

anche io me lo ripeto spesso, quando penso di avere dei problemi... penso ad alcune situazioni/persone che conosco e mi rendo conto di essere fortunata. molti non lo sono.