2/15/2011

637 - "e c'e' una parte dell'America..."

In America il cielo e' piu' grande.
Si, lo so che razionalmente non e' vero, ma spesso e volentieri sembra cosi'!
[Anche Nonsisamai lo aveva scritto in qualche post, che pero' ora non ritrovo].
Sara' perche' le costruzioni sono basse e quindi lo sguardo puo' spaziare, sara' perche' il cielo e' cosi' blu e le nuvole fanno sempre strani effetti di forme e di colori, ma questo cielo mi da' sempre l'idea dell'infinito.

Questa foto l'abbiamo fatta dal tettuccio della macchina, ma purtroppo non rende giustizia.


E mi fa ripensare a quella bellissima canzone di Lorenzo che dice:
"E c'è una parte dell'America
Che assomiglia a te
Quei grandi cieli senza nuvole
Con le farfalle e con le aquile"
.

11 commenti:

Fra ha detto...

bella la foto!! :)
non so se l'hai già vista, ma nell'ultimo post che ho postato (!) ho messo una bellissima foto del cielo pure io... guardala!! :))

Emanuele ha detto...

E qui piove. :-(
Ciao,
Emanuele

marco ha detto...

è bella questa sensazione di infinito che (solo?) il cielo sa dare. Se è di notte è come al cine, te ne stai li, abbandonato sulla terra e ti senti piccolo piccolo davanti alla più bella pellicola che sia mai stata girata, se è di giorno invece ci fa sentire di avere in mano la nostra vita, in un mondo "pappa e ciccia" con il paradiso.
Io, di simile, in america latina, verso il cile o la bolivia, nuvole piatte alla base e variamente fluttuanti sopra, su un fondo terso che potevi vedere i singoli fili d'erba mossi dal vento. Per contro a milano vige una cappa grigiastra che dicono che siamo al trentesimo giorno oltre il massimo consentito dall'europa per quanto la polveri sottili con conseguenti, ma non troppo pubblicizzate, malattie respiratorie ecc ecc. ma mamma letizia mette la salute dei suoi cittadini al primo posto (ipse dixit…)

chechi ha detto...

la foto è bellissima! non mi trasmette un senso di infinito ma di ottima integrazione tra nutura e città!

Jack ha detto...

non so se anche in California si trovano certi paesaggi, ma se vai in qualche Stato del centro o del sud dove non ci sono ne' colline ne' montagne ne' alberi ma solo terra piatta piatta ti piglia un colpo :D vedi solo il terreno completamente verde (o marrone), una linea netta all'infinito e poi il cielo blu, quello si' che e' grande!

palbi ha detto...

in questi giorni anche a NY ci sono dei cieli meravigliosi
http://bit.ly/gGcuYB

Marica ha detto...

Fra: ora vado a vedere!

Emanuele: ora anche qui, sob! :-(

Marco: vero, anche di notte il cielo e' bellissimo, con tutte quelle stelle.... eh, come vorrei andare in america latina pure io...

chechi: :-)

jack: vero! anche qui in california, basta andare verso il deserto mojave o la death valley, e diventa tutto pianeggiante e.. infinito! :-)

palbi: uh! :-)

A. ha detto...

Lo sostengo anche io...!
http://alidep.blogspot.com/2010/08/per-questo_12.html

Marica ha detto...

scusa, avevo dimenticato il tuo post :-P

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Cara Marica

Grazie per questa bellissima foto

Qui raramente il cielo è di un azzurro smeraldino. Ma quando c'è il vento di caduta da NORD (foehn) tutto diventa bellissimo. Il cielo e l'azzurro mi procurano delle sensazioni bellissime quasi orgasmiche. Mi ci immergo come in un sogno. Anche le nuvole assumono delle forme e dei colori che neanche un architetto riuscirebbe ad immaginare. Ma talvolta anche la nebbia ed il ghiaccio creano degli spettacoli affascinanti. Mi piace il senso di infinito. Mi piacerebbe andare in Mongolia o in Patagonia per sperimentarlo quel senso di sterminato e di solitudine alla Bruce Chatwin

Un grande saluto

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it

Marica ha detto...

Oh, anche a me piacerebbe molto andare in Patagonia!!