2/17/2011

641 - gli americani vanno avvisati per tempo, parte seconda

Vi avevo lasciati qui, quando il 19 gennaio chiesi alla Vicina quando potevamo fare un picnic tutti insieme (con lei e i figli), giocare a palla o con il fresbee, far svagare un po' i ragazzini... e mi era stato risposto "il 19 febbraio" :-/

Allora oggi, 17 febbraio, mi sono fatta risentire, e le ho chiesto allora come volevamo organizzarci.
E' venuta a casa con l'agenda con gli impegni dei figli.
"Questo weekend no perche' cosi', questo no perche' cola', questo weekend devono studiare pianoforte perche' c'e' l'esame, quest'altro devono studiare violino perche' c'e' il saggio, e cosi', e cola', qui vengono i cugini, qui vanno dai nonni... che ne dici dell'ultimo weekend di aprile?"
:-/

Ovviamente e' da riconfermare, perche' potrebbero venir fuori altri impegni.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

e attenta che poi magari disdicono all'ultimo minuto.

Per carita'.
valescrive

Speranza ha detto...

Mi viene spontaneo: mandala a cagare!

Speranza ha detto...

ops! e' una frase tradotta dal sardo: ma ba'cagai.

Cry ha detto...

...beh questa e' una faccenda di maleducazione (concetto purtroppo intercontinentale!)

Fra ha detto...

commento che vale se la vicina lavora:
un po' capisco, nel senso che ci sono periodi in cui lavoro così tanto che anche per me è difficile pianificare una gita...

commento che vale se non lavora:
mi associo al detto sardo!

commento che vale in entrambi i casi:
se avevate già preso un impegno, mi associo al commento che mi precede (Cry)!

:))

Anonimo ha detto...

Poveri ragazzini :-/
però anche con te aveva già preso un impegno e non l'ha rispettato.
Ma è lei ad essere così o gli americani davvero si caricano e caricano anche i figli d'attività varie?

Emanuela

Jack ha detto...

la tua vicina e' un caso a parte! ok che certi americani vivono per lavorare anche nei weekend e a Natale, ma i bambini son bambini e hanno bisogno di un po' di tempo libero..

Marica ha detto...

valeria: gia'...

speranza: ogni tanto mi viene di farlo, ma per altri motivi, che un giorno vi rivelero' :-)

cry: non saprei... non credo che lo faccia intenzionalmente... mi sembra decisamente una donna stressata :-/

fra: guarda, non lavora... ma e' una mamma single, e durante la giornata non fa altro che trasportare i figli da un'attivita' all'altra :-/

emanuela e jack: so che gli americani in generale fanno fare molte attivita' ai figli... inoltre lei e' coreana, e gli orientali a quanto pare caricano i figli ancora di piu'... ma qui mi sembra che stiamo un po' esagerando... :-/

Nina ha detto...

Ma è sempre "quella" vicina?? ;)

Marica ha detto...

sisi, sempre lei! :-)

Clara V ha detto...

Certo che alla fine si può vivere bene anche senza fare quel pic-nic, no? Ma ti ha almeno chiesto scusa?

Marica ha detto...

si, credo che alla fine vivremo senza fare quel pic-nic :-P

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Ancora questa vicina....Sei una specie di eroina che crede all'amicizia e alle buone relazioni (l'ho capito subito conoscendoti) e penso che così sarà anche Michele ma qui si è superata la decenza ed il limite. Sarebbe stato più onesto ma forse più crudele chiudere in maniera educata la formalità senza dimenarsi nella lista della spesa delle attività..trattandosi di una mamma single magari tenta in questo modo di allontanare questa situazione così difficile. Non so ma certamenete ritiene marginale la vostra relazione.

Cari saluti

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it

Marica ha detto...

ma infatti ultimamente, per una serie di motivi, la sto un po' tenendo lontana.... :-/