2/22/2011

645 - curbside check-in

Stamattina presto (molto presto) ho accompagnato il marito in aeroporto. Il volo era Delta e quindi gia' sapevamo che ci aspettava il check-in alla macchinetta e poi farsi etichettare il bagaglio, come fatto tutte le altre volte che abbiamo preso Delta da San Diego.
Ma questa volta entrando nel terminal ci siamo imbattuti nel curbside check-in! Non l'avevo mai visto prima! In pratica prima delle porte di ingresso ci sono due di queste macchinette, una pensilina (tipo fermata del bus) e un paio di omini che poi si occupavano di prendere ed etichettare il bagaglio (il tutto senza rullo trasportatore.. tipo capolinea del bus!).
Ma che cosa strana....



Sul momento ho pensato che questa cosa poteva esistere giusto a San Diego, dove alle 5 del mattino di meta' febbraio ci sono almeno 6 gradi C, che' negli altri casi i passeggeri credo che siano a rischio ibernazione!
Ma invece ora guardando sul sito Delta ho scoperto che il curbside check-in e' disponibile in almeno 100 US locations!
A cosa serve? L'ho appena scoperto:
"Curbside check-in is the most convenient way to check in for your flight and check your bags—without having to drag them through a crowded airport."
E infatti era vicino al valet parking... che dire, come sono pigri e comodoni questi americani a volte! :-)

[pero' bisogna riconoscere che sicuramente il curbside check-in deve essere utile per chi ha mobilita' ridotta oppure per chi ha dei bambini da tenere a bada e/o altro...]

8 commenti:

Emigrante ha detto...

Avete lasciato una congrua mancia?
Se usate quel servizio si suppone di lasciare 5 o meglio 10 dollari di mancia.

Marica ha detto...

la mancia? anche agli omini che prendono la valigia???
uh, non ci abbiamo proprio pensato! :-(

Emanuele ha detto...

Cioè, fammi capire, in stile albergo ti prendono la valigia e la portano al check-in per te? :o
Ciao,
Emanuele

Jack ha detto...

si' ma infatti poi la valigia la prendono loro? io questi li ho visti a Detroit (ovviamente d'inverno son chiusi), a Roma non mi sembra che ci siano anche perche' la valigia te la rubano non appena lasci la mano dalla maniglia ahah

Marica ha detto...

emanuele: te la prendono e poi te la portano dentro sul rullo :-/, in effetti e' un po' stile albergo.. per quello dovevo pensare alla mancia :-(

jack: ahahaha, vero, a roma non si potrebbe fare.... (ma allora devo anche fare un post su come si tirirano i bagagli al rullo trasportatore! :-) )

Jack ha detto...

... oddio perche' cosa cambia a San Diego? Io ho solo visto che a Detroit la mia valigia e' sempre sul rullo pronta per essere prelevata dopo aver passato la dogana, mentre a Fiumicino aspetto 40 minuti in piedi prima di vederla scaraventata sul nastro di metallo XD l'unica differenza che ho notato almeno o_O

Marica ha detto...

spetta spetta, che entro venerdi' parlo pure di questo :-P

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

La trovo un idea intelligente nel caso di overcrowing ma qui tutto costa...con la politica delle mance si finisce per riservare dei servizi ad una nicchia elitaria di super-privilegiati ma d'altra parte è ragionevole. Ma sul luggage a voi è mai capitato di smarrire i bagagli interamente nell'hub di Heathrow terminal 5 (quello nuovo gigantesco) in transito per gli Stati Uniti? A noi sì ed è stata un'avventura che mi ha fatto imbestialire non poco. Meno male che poi British Airways oltre a restiturmi lo smarrito dopo una settimana mi ha dato un bell'assegno da 500$ per rimborso...

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it