2/24/2011

648 - crystal pier

Procedendo lungo la costa da nord verso sud, dopo lo Scripps Pier (a La Jolla, di cui ho parlato qui) si incontra il Crystal Pier, e proseguendo ancora verso sud si incontrera' l'Ocean Beach Pier (appunto ad Ocean Beach, di cui ho vagamente accennato qui...).

Il Crystal Pier si trova a Pacific Beach (mappa) e' lungo 872 piedi (266 metri), e' in legno, e' stato inaugurato nel 1927.. e negli anni 30 vi sono state costruite sopra delle piccole casette di legno, che costituiscono il Crystal Pier Hotel.


L'hotel e' molto particolare, deve essere un'esperienza unica dormire con il rumore delle onde sotto la testa... e credo che sia anche molto richiesto, infatti sul loro sito si legge: "we suggest 4-6 months advance notice for winter reservations, 8-11 months advance notice for summer reservations".

La parte terminale del Pier e' invece libera da casette ed e' popolata da pescatori :-). Spesso da qui si possono anche osservare da vicino i surfisti, proprio nella zona in cui prendono l'onda :-)
Si gode di un buon panorama ed e' anche un buon punto da cui osservare il tramonto.



PS da qui ho scattato anche la foto del post "I love San Diego"

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie Marica, mi fai sempre scoprire cose nuove :-))

-Romina-

Cry ha detto...

..carinissimi i cottage, peccato che per prenotare bisogna telefonare
Hanno un sito internet un po' spartano per essere negli USA. Devi sapere che per me gestire una telefonata in inglese è un problemino e quindi se possiamo evitare...preferiasco gestire tutto a mezzo mail..Comunque a parte gli ospiti, anche i visitatori possono passegiare sul pier ?
Ciao e buona giornata.

Jack ha detto...

bellissimo l'hotel! forse pero' le casette sono un po' troppo appiccicate... e appoggio Cry, gestire una telefonata in inglese per noi italianoidi e' una faticaccia! :)

Marica ha detto...

Romina: :-) sei la benvenuta!

Cry: si, il sito e' decisamente spartano... chissa' perche'! Si, tutti possono passeggiare sul pier di giorno, mentre la sera lo chiudono e solo i residenti possono accedere.

Jack: si, gestire una telefonata in inglese e' faticoso... anche per me!!

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Cara Marica,

stupende queste descrizioni dei Pier che sono delle emergenze architettoniche storiche di assoluto valore. Chissà nelle tempeste!!! L'hotel è stupendo...mi ha ricordato i resort con le palafitte nelle lagune delle Maldive. Noi non abbiamo sperimentato quando andammo ma dormire con il rumore cupo e profondo nel mare può suscitare un bello spavento e non ti fa stare tranquillo. Una sera in viaggio di nozze rimasi da solo gambe penzoloni sull'estremità di un molo con la luna piena e il buio assoluto ad ascoltare la voce lamentosa e assordante dell'oceano indiano che si scagliava sulla barriera cristallina non vicinissima alla mia posizione. E' bellissimo ma davvero pauroso. Ti senti un fuscello che da un momento all'altro ...ti inghiotte
Se veniamo questo luogo sarà uno dei miei prediletti: è bellissimo.
Invece sulla east-coast ci sono dei fari bellissimi...ce ne sono anche là??? Quanto mi piacciono i fari!!!

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it

Marica ha detto...

Manu: si, bello e spaventoso :-)
Si, anche a san diego c'e' un faro! Prima o poi gli faro' un post :-P

Pookelina ha detto...

Ma wow! Che belle queste casette bianche e blu! E puoi anche dormire con il rumore delle onde in sottofondo senza congelare nel sacco a pelo nel mezzo di febbraio: priceless, direi ;)!

Marica ha detto...

:-D