3/10/2011

666 - Reverse Accent Mimicry

Nell'ultimo incontro di Inglese abbiamo parlato del "reverse accent mimicry" come tecnica per migliorare il proprio accento.

Il concetto e' questo (nel mio caso specifico):
1 - ascoltare persone americane che parlano italiano e famigliarizzare con la loro pronuncia,
2 - riuscire a parlare italiano con l'accento americano (letteralmente a mo' di presa in giro, la cosa all'inizio puo' risultare buffa),
3 - parlare americano con la pronuncia americana precedentemente acquisita.

Questo e' il documento che mi ha dato Lindsey.

Pero' ho un problema: mentre riesco a "parlare italiano" con la pronuncia per esempio di un francese o di un tedesco, con quella di un americano non ci riesco...
Devo quindi approfondire il primo punto, quello dell'ascolto.
Quindi ieri sera ci siamo messi a cercare video di americani famosi che parlano italiano: il marito mi ha suggerito Dan Peterson, che pero' ha fatto solo la pubblicita' del Lipton Ice Tea e le cronache degli incontri di wrestling (e la cosa non mi interessa)... io ho rilanciato con Heather Parisi, ma ho trovato solo video di balletti e canzoni.
Stamattina ho cercato video di persone americane non famose che parlano italiano, e mi sono imbattuta in alcuni video simpatici di un ragazzo (qui parla degli stereotipi americani sugli italiani, qui di due cose tipiche americane, qui dello starbucks.. quest'ultima e' proprio simpatica!).

Molti di voi hanno il compagno americano che magari parlicchia italiano, altri avranno insegnato italiano agli americani... non e' che avete materiale audio/video da condividere? :-D
Oppure, mi suggerite qualche video di americani che parlano italiano?
Secondo voi funziona questa tecnica?

17 commenti:

Anonimo ha detto...

non l'avevo mai sentita. Non so se funzioni. Ma soprattutto, perche' vuoi ridurre l'accento? fa molta simpatia, fa anche sexy. e secondo me non se ne esce, dopo i 12 anni l'accento che hai nella tua lingua te lo porti dietro in tutte quelle altre che imparerai.
valescrive

Anonimo ha detto...

Non so se hai la possibilità di guardarlo, ma in Manuale d'amore 3 puoi ascoltare De Niro che recita in italiano. :-)

Emanuela

gG ha detto...

...il mio miglior inglese è quando lo parlo imitando l'accento che sordi dava a ollio...

Silvia Pareschi ha detto...

E' una tecnica interessante, la proverò! Se mi capita qualche audio/video che può fare al caso tuo te lo passo senz'altro (su mio marito non farei affidamento, anche se i miei amici in Italia lo trovano molto divertente).

Giacomo ha detto...

con me funziona un po', ho anche amici americani che parlano italiano ma non saprei come mettertici in contatto, darti il loro numero di telefono e farteli chiamare sarebbe un po' strano :D
Di film e' difficile a meno che di qualche battuta, perche' se parlano in italiano a lungo allora lo fanno abbastanza seriamente e con una pronuncia italiana decisamente migliore dell'americano medio, se c'e' solo qualche battutina allora e' solitamente parecchio americanizzata la pronuncia ma con un paio di frasi ci fai poco..
Ristoranti italiani? Sicuramente c'e' qualche cameriere che per far spettacolo sa qualche parola (sempre se ne becchi uno che non ha trecentocinquantamila tavoli ancora da servire che ti dedichi 5 minuti).
Prova anche questo http://www.youtube.com/watch?v=1-H5XaeWEKs anche se come ti dicevo quando ci sono americani che lo parlano a lungo e lo prendono sul serio la pronuncia e' gia' migliore. Prova ad esagerare ogni "suono alto" (eh sono ignorante in fonetica, interpretami XD), ogni vocale, le doppie non pronunciarle e poi non so piu' come spiegartelo :( un video o audio sarebbe piu' utile

Marica ha detto...

valeria: ridurre l'accento per parlare un pochetto meglio.. so che eliminarlo e' impossibile ormai :-(

emanuela: uhm... non credo di riuscire a vederlo facilmente ...
ma grazie :-)

gG: :-)

silvia: brava... e grazie :-)

giacomo: ahahaha, beh no, non mi sembra il caso di telefonare ai tuoi amici americani ;-)
grazie per i tuoi consigli :-)
il video insomma :-P

A. ha detto...

Strana tecnica!
Quando mi chiedono di dove sono per via dell'accento io dico sempre che lo vorrei perdere...e tutti mi dicono di non farlo perchè è bellissimo e sexy!
Alla fine basta parlare correttamente, no?

:))

Marica ha detto...

si, parlare correttamente sarebbe gia' una grande cosa :-)
[ma cosa vuol dire che un accento e' sexy?]

Cri ha detto...

a me sembra una roba complicatissima, secondo me l'unico modo e' parlare e ascoltare tanto (anche la radio e la televisione). dopo qualche anno ti verra' piu' facile parlare con l'accento (io quando parlo italiano ho anche perso un po' il mio accento piemontese, neh).

giulia (from SB) ha detto...

ahahah che cosa buffa! :) il mio quasi maritino (americano) parla italiano ma.. il suo accento piu' che americano e' una specie di presa in giro dell'italiano.. non so se mi so spiegare, ma enfatizza tutte le vocali, mette accenti anche dove non ci vanno. Io riesco benissimo ad imitarlo ma piu' che migliorare l'inglese.. peggioro il mio italiano :) :) :)
Se accetta di farsi registrare mentre legge a voce alta ti mando il file!

Laura_79 ha detto...

prova con questo
http://www.youtube.com/watch?v=9JhuOicPFZY&feature=related

non assicuro nulla però! ahuahhau!

Laura_79 ha detto...

mi è venuta in mente un'altra cosa: Monica Bellucci recita in inglese. Oddio, non si capisce una mazza quando recita in italiano, quindi non so che beneficio tu possa trarne, però almeno ci sarebbe più di una semplice battuta. Io farei la prova.
Di seguito un paio di titoli (più o meno recenti):
> > The Sorcerer's Apprentice, regia di Jon Turteltaub
> > Shoot 'Em Up, regia di Michael Davis
> > The Brothers Grimm, regia di Terry Gilliam
> > Under Suspicion, regia di Stephen Hopkins

Paul ha detto...

interessante, io da poco mi sono iscritto a livemocha.com, ci sono un sacco di americani che cercano di leggere delle frasi in italiano, credo che tu ti possa iscrivere e fare da spettatrice :D

Eleonora ha detto...

ma, questa cosa di imitare l'accento americano quando parli italiano, anche se ne capisco il motivo, non mi convince molto. Anch'io ho lavorato molto sul mio accento, volevo perderlo o ridurlo, non importa se dicono che è bello o sexy, quando hai un accento straniero la gente ti tratta in modo diverso, e a me questo non piace.

Marica ha detto...

cri: si, ascoltare tanto sicuramente aiuta...

giulia: ahahahah, in pratica lui sta applicando all'italiano quello che io dovrei applicare all'americano!

laura: eh, no, ma a me servono americani che recitano in italiano, non italiani che recitano in americano.... :-)

paul: vero, livemocha!!!!!! ero anche iscritta tempo fa!!

eleonora: dici che non funziona?
ma quindi sei riuscita a ridurlo un po'?

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Cara Marica...

sono un profano...credo che eleiminare o ridurre l'accento sia un pò permettimi la parola forte evirare le proprie radici e capisco anche la discriminazione che potrebbe esserci. Credo che l'esperineza sia particolarmente interessante (ho selezionato il link tra i bookmarks..me lo leggerò con calma) ma credo altresì che solo l'ascolto e la pratica ti permetterà di appianare le specificità fonetiche. Io non parlo piemontese e se parlo qualche parola dopo 5 anni lo parlo con accento romano alla Verdone!!!!! Pensa un pò!!!!

Ora vado a prendere Claudia e il piccolo Damiano in ospedale...tornano a casa!!!!

Cari saluti

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it

Marica ha detto...

Manu: credo che sia impossibile perdere il mio accento italiano... pero' vorrei migliorare un po', nella lingua Americana l'accento e l'intonazione sono molto importanti per farsi capire.