3/13/2011

669 - incontri sui pedali

Stamattina abbiamo fatto un giretto in tandem.
Durante la prima salita abbiamo superato una donna (in bici) e come consuetudine l'abbiamo salutata. Dopo un centinaio di metri ci siamo fermati al semaforo, lei ci ha raggiunto e ci ha detto:
"Questa cosa che mi avete superato con il tandem in salita e' veramente umiliante per me, e' la prima volta che mi succede in salita, anche se voi siete giovani (probabilmente sui 30) mentre io ormai sono sui 60..."
Ed e' andata via.
Umiliante? Per lei??
Ma io dico: hai 60 anni e ne dimostri meno di 40, la domenica mattina vai a pedalare in solitaria con la bici da corsa (e chissa' quanti km fai), hai due gambe da paura... qui se c'e' qualcuna che deve sentirsi umiliata credo di dover essere io!

A volte sono proprio stupita da come si "mantengano bene in forma" le donne californiane, dimostrano sempre almeno 10 anni di meno... a quanto pare il segreto e' fare tanto sport, quindi tocca sudare :-)

PS e continuo a essere l'unica che va in bici vestita "non da bici" :-)

9 commenti:

Anonimo ha detto...

:)))

pero' non troppo sport....il corpo si consuma.
valescrive

Eleonora ha detto...

eh, ma voi eravate in due contro uno! :)

Emanuele ha detto...

Io ho comprato magliettina e pantaloncino qualche giorno fa... ma solo perché la cosa si sta facendo più seria! Fin ora ero sempre andato in bici vestito "come capita". :-P
Ciao,
Emanuele

Emigrante ha detto...

Ha ragione a sentirsi umiliata!
Se ha una bici come si deve, pesera' 6 kg. E con uan bici del genere ti pare bello essere superati da un coso di ferro con duie tizi vestiti alla buona sopra? Succedesse a me butterei la mia Colnago in un fosso e mi dedicherei al nobile sport del cavacecio!

Marica ha detto...

valeria: :-)

eleonora: ahahaha, se la metti cosi' dovremmo essere in grado di superare tutti i ciclisti che incontriamo :-D

emanuele: eh, prima o poi anche io dovro' fare quel passo...

emigrante: ahahahahahahah :-D
ora capisco perche' si sentiva umiliata :-D
probabilmente il nostro tandem pesera' almeno il doppio della sua bici :-D
ma va anche detto che michele era vestito "da bici" :-)

Silvia Pareschi ha detto...

Chissà che un giorno non venga voglia anche a me di fare un po' di sport! Attualmente il culmine dell'attività fisica lo raggiungo quando arranco su per le ardue salite di San Francisco...

Marica ha detto...

Silvia: beh, e' gia' qualcosa :-)
Cmq penso che chi vive a San Diego sia quasi obbligato a fare sport, dati il bel clima, l'oceano, l'aria pulita... San Francisco mi sembra piu' intellettuale come citta' :-)

Silvia Pareschi ha detto...

No, no, anche qui sono tutti sportivi, e infatti gli orari sono da gente che ama la vita all'aria aperta: cena alle 18.30, a letto presto e in piedi presto. Cioè esattamente l'opposto del mio bioritmo!

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Ma non parliamo di sport...il mio sport perefrito è un bel pranzo con tajerin di carne e brasato al barolo...a tavola ma non con la tavola...da surf proprio con la tavola apparecchiata!!! :-)))

Mah..io resto preplesso con questo spirito sportivo ai limiti dello stress..non credo sia un comportamento salutare. Lo sport certamente con il piacere di farlo e in modo rilassante.

Cari saluti

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it