3/25/2011

686 - quando piove

A San Diego generalmente piove poco, ma in questi giorni sta piovendo spesso.
Almeno nei giorni scorsi la giornata iniziava con un sole splendente che poi iniziava a coprirsi verso ora di pranzo, per avere un pomeriggio grigio e pioggia serale/notturna.
Invece oggi piove dal mattino. Non sono uscita per andare in palestra, non ho acceso la musica, ma mi sono messa sul divano con il plaid a leggere storie, con il suono delle gocce sul tetto e contro le finestre.

Quando piove non mi sembra di stare a San Diego.

Ripenso a quando vivevamo a Roma e pioveva... oh, che tragedia, odiavo la pioggia!
Se normalmente ci mettevo un'oretta per andare e tornare da lavoro, in caso di pioggia ci potevo mettere anche un'ora e mezza... per non parlare delle condizioni disagiate sul bus, delle pozzanghere, dello stress collettivo...
[Quando ho iniziato ad usare le galosce pero' i giorni di pioggia sono diventati piu' sopportabili :-)]

Ma quando piove cosi' e sto dentro casa ripenso a quando ero piccola.
E se chiudo gli occhi e mi capita di sentire il rumore delle poche macchine sull'asfalto bagnato (avete presente?) e' proprio come se fossi ancora la marica-bambina a casa in paese... E' lo stesso identico rumore che sentivo da piccola, con qualche uccellino solitario che si fa sentire ogni tanto.
E come allora mi piace guardare la pioggia.
A quei tempi pero' ero al terzo piano e potevo guardare quelli che camminavano con l'ombrello, ora sto a piano terra e non vedo nessuno.

La marica-bambina pero' non poteva certo immaginare dove e cosa sarebbe stata venti anni dopo. O meglio immaginava qualcosa di diverso.

Sono dovuta andare a casa della Vicina e ho perso il filo di quello che volevo dire... e sta anche smettendo di piovere... Ora di abbandondare il mondo dei ricordi e di dare un senso alla giornata.

La cosa piu' bella di quando piove (e si sta non-in-citta') e' poter respirare poi l'odore fresco della terra bagnata :-)

9 commenti:

sfollicolatamente ha detto...

Anch'io adoro stare in casa a leggere sotto le coperte quando fuori piove. Se poi ci aggiungi pure il profumo di gatto bagnato (che per me sa di fungo, bbonoo), il quadretto diventa perfetto.
Bliss :-)

Anonimo ha detto...

Splendido post!
Mi "ritrovo" in tutte le tue parole, compreso : "Ora di abbandondare il mondo dei ricordi e di dare un senso alla giornata." :-)...in genere seguito da un lungo respiro che mi riporta al presente!
Alcuni ricordi,come questo (relativo all'infanzia), hanno il potere di scaldare il cuore e renderci felici! :-)

Pollon

Liu_Jo ha detto...

Io odio la pioggia...sarà perchè vivo a Roma?

Matte ha detto...

Ciao Marica!
è la prima volta che commento un tuo post e ne approfitto per salutarti :)

è vero!!,per me la pioggia è fonte di ispirazione :D

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Cara Marica...

la variabilità atmosferica crea una sorta di pace interiore nell'animo umano. Qui oltre a piovere nevica con la N maiuscola. L'atmosfera diventa silente ovattata..nessun rumore..i riflessi rallentano e i colori assumono una tonalità sfumata...Se vuoi leggere qaulcosa di bello leggi le vite dell'altipiano una raccolta di storie di vita di Mario Rigoni Stern che certamente conoscerai e che ogni volta che si verificava un temporale di quelli possenti guardava i fulmini perchè gli piaceva...

A Roma piove diversamente da qui...qui quando piove è in grado di piovere incessantemente per giorni interi e le colline franano e i fiumi si gonfiano...

Cari saluti

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it

Anonimo ha detto...

a me al secondo giorno che piove mi piglia male :)
valescrive

Silvia Pareschi ha detto...

A San Francisco piove tanto - in inverno - fa sempre freddo (a parte tre o quattro giorni, di solito verso settembre, quando arriva un'ondata di caldo mostruosa che ti fa rimpiangere il freddo), e d'estate c'è sempre la nebbia. Facciamo cambio? :-)

Marica ha detto...

sfollicolatamente: del gatto bagnato ne faccio volentieri a meno :-D

pollon: vero :-)

liu-jo: ehehe, probabile!

matte: benvenuto! :-)

manu: grazie per il consiglio letterario :-)

valeria: la california (del sud) ci ha viziate :-P

silvia: ahahah... quando si dice la california :-P

Fra ha detto...

leggere mentre fuori piove è rilassante, piace molto anche a me! :)