4/11/2011

703 - cose buone (e non) che abbiamo mangiato

Sabato pomeriggio ci trovavamo dalle parti di downtown e siamo andati a mangiare il gelato in un posto che mi aveva consigliato Romina :-), per le precisione qui.
Gia' a guardare quelle vaschette piene di gelato morbido avevo l'acquolina in bocca! Scegliere i gusti e' stato difficile, alla fine ho optato per stracciatella e pistacchio... ma che bonta'! Gelato vero, buono e morbido, proprio come quello che si mangia in Italia... veramente buono!
(grazie Romina).
E mentre mangiavamo passeggiando sono anche riuscita a fare una foto usando una mano sola... peccato che non ho messo a fuoco :-(



Domenica invece ci siamo ritrovati per caso in una fiera di strada, con tante belle bancarelle (dove abbiamo fatto diversi acquisti, di cui uno sara' postato domani).. e passeggiando abbiamo visto un chiosco che vendeva "funnel cake". Non sapevamo cosa fosse e abbiamo deciso di assaggiare...
Abbiamo poi scoperto che si tratta di pastella fritta, fatta colare nell'olio bollente per mezzo di un imbuto (funnel), poi ricorperta di zucchero a velo.
Che dire.. decisamente fritta! :-)
[pare che sia un dolce tipico americano che si vende nelle fiere]

14 commenti:

Silvia Pareschi ha detto...

Gelato come in Italia? Un sogno!!

b & k ha detto...

'spetta che faccio un saltino li' e me ne pappo uno!
come mi manca il gelato VERO!!!

A. ha detto...

Quella tortella fritta l'ho provata anche io... ci ho messo un mese a digerirla! Il gelato buono noi lo troviamo da Ghirardelli...è un po' che ci vorrei andare... domani convinco il marito! :)

Eleonora ha detto...

la funnel cake..bona!

Anonimo ha detto...

Prego Marica ;-))
La prossima volta prendo anche io il pistacchio :-)

Romina

Ilaria ha detto...

ma la funnel cake sembra molto simile ai churros messicani (come descrizione della composizione, non la forma)! 'na botta al fegato da capottarsi :-) ma per curiosità... quanto te l'han fatto pagare un gelato così buono?

Anonimo ha detto...

ma li fanno in alto adige!!!! li ho fatti al corso di cucina ladina ma mi sfugge il nome ladino... furtais mi sembra!!!!! :)
stefy

distrattamente me ha detto...

Mi sembra buonissima la funnel-cake!!
ora mi ingegno per trovare la ricetta!!!:D

Anonimo ha detto...

http://www.ladinia.it/listinfo.php?id=296&lan=it
AVEVO RAGIONE!!!
stefy

Giacomo ha detto...

Ma infatti una variante sono anche il dolce tipico della mia regione, le sfrappe!
Di cibo tipico americano credo ci sia solo il bufalo col pallino di piombo dentro ahah. A parte gli scherzi, il fudge e' un dolce americano che di solito si vende nelle fiere, ma ci sono anche i negozi dove lo puoi vedere mentre si prepara, mai visto?

Marica ha detto...

Silvia: :-) un sogno che diventa realta'!

b &amp: k: ti aspetto ;-)

Romina: :-) prossima volta ci andiamo insieme!

Ilaria: ehm... due coni da due gusti: 12 dollari (compresa la mancia) :-/

stefy: in alto adige? tutto il mondo e' paese... o sono gli americani che hanno rubato la ricetta? :-P

distrattamente: :-) molto fritta pero'

giacomo: no, nei negozi mai visto... carina questa definizione del cibo tipico americano :-D

Giacomo ha detto...

guarda su wikipedia cos'e' che non saprei spiegartelo, non l'ho mai provato appunto perche' l'ho visto fare e l'ho visto finito e ti da' l'idea di quelle bombe che ti rimangono sullo stomaco per giorni. In Michigan e' pieno di negozi di dolciumi fatti a mano e il fudge e' praticamente ovunque! Possibile a San Diego non ce ne sono? E' bello vedere come li preparano, di solito hanno una vetrina col bancone vicino e i vari arnesi per fare gomme da masticare, caramelle, gelee e tutto il resto in bella mostra.

Marica ha detto...

non l'ho mai visto... forse a San Diego sono piu' salutisti e non lo fanno :-D

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Quel malloppone sullo stomaco...proprio non ti invidio...anche a Boston in occasione della festa dei santi Cosmas & Damian (http://www.cosmas-and-damian.com) dei miei compaesani emigrati (Gaeta do you know?) c'erano delle bancarelle che vendevano delle cose fritte...ma ho preferito lasciar perdere..gli odori erano non proprio appetibili...

Cari saluti

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it