4/19/2011

714 - pane



Ho provato una nuova ricetta per il pane, era da tanto che non lo facevo... buono! :-)

Ingredienti:
800 gr farina, 1 cucchiaino di miele, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaio d'olio, 45 grammi lievito di birra (io qui ho usato due bustine di quello in polvere), acqua q.b.

Procedimento:
far sciogliere il lievito in mezzo bicchiere d'acqua insieme al miele, aggiungere il tutto alla farina (precedentemente disposta a vulcano), sciogliere il sale in poca acqua e aggiungere anche questo alla farina, impastare aggiungendo quanta acqua serve per ottenere un impasto soffice che si stacchi facilmente dalle dita (cosi' dicono...); volendo aggiungere anche l'olio.
Dare la forma al pane e disporlo in una teglia leggermente unta e infarinata, praticare sulla superficie degli tagli incrociati e lasciar lievitare in luogo tiepido per circa un'ora e mezza.
Cuocere per un'ora e dieci in forno caldo a 200 gradi C (o 390 gradi F).

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma è super veloce, senza bisogno di "giorni" di lievitazione :-P

Proverò sicuramente a farlo :-)

romina

Anonimo ha detto...

brava :) l'aspetto è molto invitante!
mi sa che ci provo anche io che sono negato in cucina eheh
che farina bisogna usare?

mike

Marica ha detto...

romina: si, e' abbastanza "veloce"

mike: bravissimo! io ho usato la farina "standard" :-)

Gaia ha detto...

Marica, cosa si intende per "luogo tiepido"? Sono una principiante e mi hai fatto proprio venire voglia di provare!!

Gaia ha detto...

p.s. ti prego ti prego completami la frase che si intravede sulla lavagnetta: "... the unexpected".
Mi ricorda qualcosa...

Marica ha detto...

gaia: guarda, io l'ho lasciato in cucina coperto con un canovaccio... qualcuno lo mette in forno aperto scaldato precedentemente... l'importante e' che non lo lasci esposto alle correnti d'aria :-)

la frase! e' "expect the unexpected" :-) l'ho citata nell'altro blog :-P

Anonimo ha detto...

Anche io lo faccio spesso anche se io lo faccio vegano :))) cioe' non uso prodotti di origine animale (il miele)

La mia ricetta e' leggermente diversa: tre cups di all purpose flour, una cup di bread flour, lievito, acqua calda in cui far sciogliere il lievito, sale q.b.

Poi lo faccio lievitare nel forno chiuso con la luce accesa e con una tazza di acqua bollente per mantenere l'umidita'. La luce accesa serve per tenere la temperatura tiepida tipo camera di lievitazione. Lo faccio cuocere per 30 minuti a 220 gradi centigradi e per i successivi 20 a 180.

A volte aggiungo un paio di cucchiai di olio di oliva all'impasto, altre volte faccio il pane alle olive o al rosmarino.

Dora in MD

Gaia ha detto...

WOW grazie delle ricette e dei tips&tricks!
Ecco dove avevo già visto la frase ehehe

Marica ha detto...

dora: grazie, provero' anche la tua ricetta!

gaia: :-P

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Certo un bellissimo aspetto..dovrei provare ma l'altro giorno ho acqusitato presso il Conad il "mio" pane di altamura...Ah che delizia!!!!

Che dici provo a farlo? Non garantisco sulla riuscita. Le mie mani culinarie non sono sante...


Manu & Cla di Pocapaglia (CN)
manuplasmati@tiscali.it

Marica ha detto...

ma si, potresti benissimo provare!! :-)