7/27/2011

812 - scadenze

Oggi ho fatto pulizia tra le medicine, e mi chiedo: com'e' che quelle che ho portato dall'italia (comprate prima di settembre 2009) sono ancora buone, anzi scadono tra un anno o due, mentre quelle che ho comprato in america a settembre del 2010 sono gia' scadute da mesi?

Non voglio far parte dei complottisti, ma mi viene da pensare che qui c'e' piu' di qualcuno che ci guadagna... e ci guadagna tanto, che questa semplice bustina vale (quasi) un numero a tre zeri.



PS. e' vero, il numero a tre zeri e' dovuto principalmente a quello che andava tenuto in frigo... pero' cio' non giustifica :-) Le date di scadenza dovrebbero essere piu' lunghe!

14 commenti:

Emigrante ha detto...

Pero' qui le medicine te le dosano in base alla prescrizione dek medico e non vengono dispensate tramite confezioni standard.
Ha senso no?

Marica ha detto...

emigrante: quello e' vero, te le dosano.. e in teoria dovrebbero essere "giuste", ma dalla mia limitata esperienza ho visto che ci si va pesante con questi dosaggi e che si dosa un po' piu' del necessario...

Speranza ha detto...

Conosco un medico che per lui e i famgilgiari usa medicinali scaduti anche da tanti anni! l'unico problema è che potrebbero essere leggermente meno efficaci, ma non tossici!

Clara V ha detto...

Si, anche io conosco medici che usano medicine scadute. Soprattutto le compresse sono molto stabili. Comunque quella siringa preriempita mi ha fatto tornare in mente tanti momenti...

Cry ha detto...

Non so per le medicine con prescrizione ma per quelle da banco tipo aspirina, ipobrufen, creme al cortisone ecc...noi quando veniamo negli usa facciamo una bella scorta perche' i prezzi sono straconvenienti rispetto all'italia. Certo stiamo attenti alle scadenze e spesso rinunciamo a delle offerte per prendere i medicinali "piu' lunghi". Non parliamo della convenienza nel campo degli integratori alimentari :costano meta' che in italia oltre allo "sconto" tasso di cambio dollaro/euro! Ciao Cry

Pentapata ha detto...

ma mettiamo subito su un commercio di antibiotici ascadenza lunga, dalla tonsillite ho avanzato quattro pasticche...quanto ci possiamo fare secondo te???

Giacomo ha detto...

ma come sono colorate! mi verrebbe voglia di mangiarle tutte :D
credo che emigrante abbia ragione, forse nella scatola completa c'e' la data di scadenza solita e poi la farmacia te la accorcia! quindi piu' che i produttori di farmaceutici me la prenderei con le farmacie se funziona in questo modo :-P

sfollicolatamente ha detto...

Uh anche a me la siringa ha fatto scattare i ricordi...pensa che ieri stavo finendo di impacchettare, e non riuscivo a buttar via Quella Scatola. Ormai siamo condizionate, come i reduci del Vitnam ;-)

Marica ha detto...

speranza: ah? quindi dici che in teoria si possono continuare a usare? uhm...

clara: gia'....

cry: eh si, qua aspirine e antidolorifici li vendono in quantita' industriali :-D

pentapata: ma infatti dovrebbe esserci secondo me un "commercio" di questo tipo, di medicine avanzate ma non scadute, anche gratis intendo... perche' buttarle ste medicine e' proprio un peccato..

giacomo: ahahha, no, non mangiarle! (peggio di un bambino)
dici che son le farmacie che poi mettono la data di scadenza piu' corta? e io come faccio a sapere quella vera? :-(

sfollicolatamente: gia'... pensa che Quella Scatola e' scaduta ad aprile... ma solo ieri mi son decisa a toglierla dal frigo :-/

Giacomo ha detto...

non lo so, suppongo :-P
cmq vederle tutte insieme cosi' colorate, si', mi fa veramente venire voglia di mangiarmele ahahah quelle gialle sembrano M&M's :-D
magari in confezioni singole e separate sono meno appetibili :P

Ali ha detto...

Anche io sapevo che certe medicine (tipo ibuprofene) una volta scadute sono al massimo meno efficaci ma non tossiche... in effetti quelle da banco sono più economiche rispetto che in italia, ma quelle "da prescrizione" raggiungono prezzi assurdi. Vero anche che qui ci vanno pesante con pastiglie e pastiglioni, integratori etc etc.
Ci sono i pro e i contro...

Marica ha detto...

Giacomo: :-/ ecco perche' le medicine vanno tenute sotto chiave... per quelli come te!

Ali: si, fin quando pero' si tratta di un antidolorifico sono anche disposta a rischiare e a prenderlo anche scaduto (male che va non mi passa il mal di pancia), ma in altri casi il rischio della "non efficacia" e' troppo grande ....

Speranza ha detto...

Questo medico le usa anche dopo 10 anni. E' sanissimo! Anche io ho usato medicinali scaduti da alcuni mesi e non è successo nulla!

Marica ha detto...

speranza: uh!!!
scadute da 10 anni non le userei mai.... ma per alcune cose nemmeno quelle scadute da 1 giorno userei, la posta in gioco e' troppo alta...