8/05/2011

822 - in campeggio

Avevamo deciso di fare un weekend in montagna con pernottamento in campeggio; sarei voluta andare al Big Bear, che dicono tutti che e' un bel posto, ma quando ho iniziato le mie ricerche i campeggi erano gia' tutti pieni per le nostre date.
Si, perche' qui il campeggio bisogna prenotarlo, se si vuole andare in un bel posto, con un certo anticipo. L'anno scorso per esempio a febbraio sono andata a prenotare il campeggio nello Yosemite per luglio ed ho trovato tutto pieno... per poi trovar posto in un campeggio ad un'ora di macchina dalla valle, ed era pure un brutto campeggio; invece per il Sequoia national park mi e' andata bene :-)

[Per esempio ora nello Yosemite sono aperte le prenotazioni fino al 14 dicembre, ma tra pochi giorni, cioe' il 15 agosto, viene aperto il blocco successivo di prenotazioni, cioe' quelle fino al 14 gennaio, e cosi' via mese per mese... e per i mesi estivi le prenotazioni vanno a ruba non appena vengono messe disponibili on-line (5 mesi prima). Tutto questo perche' parliamo di bei posti e perche' agli americani piace campeggiare :-)... e organizzare tutto in anticipo :-)]

Avevamo quindi deciso di non andare piu' quando Lindsey mi ha proposto se volevamo andare in campeggio con lei e il fidanzato in un posto qui vicino, e abbiamo subito accettato :-), quindi il weekend scorso abbiamo fatto questa esperienza di campeggio ad un'oretta di macchina da San Diego, presso il Lake Morena.
Nella mia innocenza avevo prenotato due piazzole (per una macchina e due tende), perche' in europa e in italia ero abituata a piazzole piccole e ravvicinate... ma qui una volta arrivati ci siamo trovati davanti ad uno spazio enorme! Lo spazio per la macchina era cosi' grande da permettere il parcheggio di un camper (e infatti molti avevano il camper), con affianco lo spazio per la tenda, altrettanto grande; quindi abbiamo chiesto di poter usare una piazzola sola anziche' due. Avevamo poi a disposizione un tavolo di metallo con panchine ed il fire pit.
Siamo arrivati che erano le 5 di pomeriggio passate, a causa di una serie di intoppi prima di partire (....), quindi abbiamo montato le tende e abbiamo deciso di rimandere il trekking al giorno dopo (erroneamente!). Facendo una passeggiata nel campeggio abbiamo constatato che la maggior parte dei campeggiatori erano famiglie munite di camper e di bici, qualcuno con il cane al seguito e qualcuno con la gabbia dei pappagallini appesa fuori dalla finestra del camper :-/

Dopo che tutti avevano acceso il proprio fire pit per la cena abbiamo fatto altrettanto anche noi, infatti sapevamo che ne' nel campeggio ne' nelle vicinanze c'erano posti per mangiare, quindi ci eravamo muniti di qualcosa da cucinare sul fuoco.

[Qui va aperta una piccola parentesi sull'attrezzatura da campeggio.
C'e' stato un tempo in cui noi andavamo in campeggio per tre settimane con l'equivalente di uno zainetto a testa piu' tenda e sacchi a pelo: un asciugamano in due, un doccia-bagnoschiuma in due, pochi vestiti e via. Questa volta invece avevamo di tutto: sedie, tavolino, tovaglia, posate e piatti da campeggio, borse frigo, materassini da mettere sotto il sacco a pelo (eh si, pare dopo i 30 anni sia concesso usare il materassino :-P), carta igienica, pigiama ... pero' avevamo dimenticato la torcia :-(. ]

Il marito si e' un po' lamentato in tema di cena perche' lui aspirava a qualcosa tipo salsiccette o cmq carne da fare alle brace, ma gli altri due erano vegetariani, quindi abbiamo mangiato pannocchie e patate, additionally insalata e frittata portate da me (in realta' quest'ultima l'abbiamo mangiata solo noi perche' fatta con le uova), piu' pane e frutta. Fare la cena sul fuoco e' stato il momento vitale del campeggio: tutti i fuochi erano accesi, si chiacchierava, la temperatura era ottima, si vedevano le stelle... e poi abbiamo mangiato i famosi marshmallows fatti allo spiedo, come fanno i personaggi dei fumetti (vedi qui).
Questo e' il marito intento nella cottura del marshmallow:



Una volta cotto (grado di cottura in base ai gusti), il marshmallow viene messo tra due strati di graham cracker, che e' un cracker dolce, insieme ad un pezzetto di cioccolato, che tende a scioglieri. Il risultato e' questo:



Il mattino dopo ci siamo svegliati verso le 8 (quando la tenda era gia' un forno), abbiamo fatto colazione con gli avanzi della cena, abbiamo smontato la tenda e siamo andati a fare un percorso trekking lungo il lago. Nel frattempo pero' si erano fatte le 10 e la temperatura aveva gia' raggiunto i 90F (piu' di 32 gradi celsius), abbiamo iniziato a fare questo percorso sotto il sole e... beh, non era propriamente divertente, per cui giunti a meta' strada di quello che volevamo fare, quando le scorte d'acqua erano gia' finite, abbiamo deciso di tornare indietro.



C'e' anche da dire che avevamo scelto un trekking facile lungo il lago, e non il Pacific Crest Trail, ritenuto piu' difficile. Il Pacific Crest Trail e' un percorso trail che va dal Messico fino al Canada, qui la bellissima mappa, il sito ufficiale e cosa ne dice Wikipedia... prima o poi andra' fatto, almeno un pezzetto :-)
Anyway, faceva troppo caldo anche per il trekking facile, quindi alle 12 eravamo di nuovo in macchina e senza niente da fare, in un paesino di due anime e decisamente troppo caldo. Quello che abbiamo fatto dopo magari lo racconto in un altro post (che questo e' gia' decisamente lungo), quello che e' certo e' che quando siamo tornati a San Diego ho apprezzato ancora di piu' il bel clima mite di questo posto, che e' meglio dover girare la sera con una felpetta che non essere distrutti dal caldo durante il giorno.

PS. per prenotare un campeggio in tutti gli states e' molto utile il sito reserveamerica.com, dove inserendo date e localita' si hanno le disponibilita' di (quasi) tutti i campeggi (statali, federali o privati), spesso con mappe e foto.
Invece su quest'altro sito ci sono i campeggi della contea di san diego.

61 commenti:

giulia (from SB) ha detto...

mmmmmhh buonissimi i 'smores!! :)

Per il campeggio, anche se sono pieni ci sono sempre dei posti "first come first serve".. noi andiamo tra qualche settimana a Yosemite con degli amici italiani, ma non abbiamo potuto prenotare in tempo. Ci presenteremo li' di mattina prestissimo, teniamo le dita incrociate!

Nega Fink-Nottle ha detto...

Le famose toffolette di Linus!! E' la prima volta che vedo arrostire i marshmallows, che forte!! XD

E w le piazzole USA!! Qui ti danno degli spazi di 4 cm2!! :-|

dado ha detto...

se io andassi in campeggio con un vegetariano probabilmente morire di fame..e finirei con il mangiarmi il vegetariano stesso! :-)

Moro ha detto...

Mi trovo in pieno accordo con dado e tuo marito..un campeggio senza carne, non è un campeggio che si rispetti!!Ogni volta che parto con gli amici (max 3 giorni di campeggio)abbiamo scorte di carne per settimane, non si sa mai ci siano imprevisti!!

Beh per il momento vitale del campeggio che dire..bellissimo veramente..

Nikla ha detto...

Uhm non vorrei peccare di presunzione ma...di certo avrei fatto molto meglio di pannocchie e patate! :)
E cmq che belle cose fate...a me manca solo il convento e poi ho chiuso con la vita :/
Mamma mia i marshmallows!! Sbav sbav :P

Ali ha detto...

Che senso ha nutrirsi di sola verdura e poi mangiare i Marshmellow che pare non vengano ne assorbiti ne espulsi del tutto dall' intestino, annidandosi per anni (pare facciano malissimo!)
Non capisco queste cose...

W le salsiccette!!! :D

Marica ha detto...

giulia: vero, spesso ci sono anche i campeggi di quel tipo... ma noi non siamo cosi' mattinieri da puntare su quello :-)
in bocca al lupo allora! :-) e divertitevi!

nega fink-nottle: :-D

dado: ma dai!!! no! :-)

moro: esagerato!!!

nikla: eh lo so, tu sei brava... ma io sul fuoco non ho mai cotto niente e mi manca la fantasia, diciamo che ci aspettavamo di piu' dai vegetariani ;-)
e poi... tu hai altre cose che ti tengono impegnata :-D

ali: davvero si annidano per anni nell'intestino? oh oh :-/
cmq, da quanto ho capito ogni vegetariano o vegan ha dei motivi diversi per essere tale, i due in questione credo che lo siano non per motivi salutisti, ma per rispetto verso gli animali :-)

dado ha detto...

sarà crudele ma il moto è " salva una pianta mangia un vegano!" :-)

Nikla ha detto...

I Marsmallows si possono fare benissimo in casa, basta avere acqua zucchero gelatina (non animale, consiglio agar agar) albumi amido e aroma vaniglia.
Ovvio quelli che si comprano hanno parecchi conservanti coloranti...

il bona ha detto...

L'invidia è un sentimento che non mi appartiene, ma leggendo il tuo blog un po me la fai venire.
Deve essere uno spettacolo abitare in Usa,ANCHE per la natura meravigliosa, che, personalmente ho visto solo sulla east coast e in Canada (essendo stato solo da quella parte).
Poi passo al nervoso perchè abito a Milano e pur avendo nel raggio di 200 km posti meravigliosi, farsi un we da noi significa dover sopportare ore e ore di code in auto...e a me passa la voglia...

Marica ha detto...

nikla: si, infatti abbiamo letto che dentro c'e' il colorante blu, anche se poi alla fine sono bianchi :-/
non pensavo si potessero fare in casa... diciamo che ne faccio volentieri a meno :-D

il bona: si, la natura direi che e' la cosa che piu' mi piace dell'america... anche qui a san diego, senza spostarsi tanto, ci sono cose meravigliose... io invece non sono mai stata ne' sulla east coast ne' in canada, e sono sicura che anche li' la natura la fa da padrona...
non ho mai vissuto a milano, pero' con il fatto che e' cosi' vicina ai laghi, alla svizzera, alla francia, l'ho sempre considerata come un buon punto di partenza per partire ed esplorare... certo non ho mai concretamente pensato al traffico :-(

Giacomo ha detto...

ma... perche' voi non potevate mangiare carne? alla fine se la cucinavate gli altri non e' che erano obbligati a prenderla, buone le pannocchie pero' un po' di carne ci voleva!

Ali ha detto...

Non so se è una cavolata il fatto che non vengano digertiti del tutto... è quello che ha detto la dietologa alla mia migliore amica.
Per la scelta "morale" dei vegetariani posso condividere, ogni tanto mi sento in colpa, infatti ho un consumo di carne molto ridotto rispetto alla media. Però penso anche che siamo onnivori, che la natura va seguita e non contrastata quindi la necessità di assumere proteine animali il nostro corpo ce l'ha. Poi ognuno è libero di fare ciò che vuole, non imponendo però però la propria filosofia agli altri. Io due salsiccette me le sarei fatte lo stesso!!! hahah

Nikla ha detto...

Beh Ali io la vedo diversamente...
Certo ognuno è libero di mangiare ciò che vuole, ma senza fare lunghi discorsi sul mangiare carne o non mangiarla, io ne faccio un discorso di rispetto e di condivisione. Per me mangiare con qualcuno vuol dire condividere una serata, una pietanza, delle risate, dei racconti, insomma si spera qualcosa di piacevole tutti assieme.
Se cucinassi io non farei mai piatti differenziati a seconda di gusti, ideologie, allergie o quant'altro; anzi cercherei di accontentare tutti con qualcosa che piace a tutti.
Se passassi una serata con degli amici che beatamente si fanno i cavoli loro arrostendo carne non ne sarei contenta e di sicuro eviterei la prossima volta di condividere una serata con loro.
Purtroppo spesso essere vegetariani sembra essere un problema per gli altri...

Marica ha detto...

Come dice Nikla, sono per il mangiare la stessa cosa tutti insieme :-)
Che poi, vegetariani o no, si puo' stare benissimo senza mangiare carne una sera (anche piu' di una sera). Il marito ha avuto da ridire un po' ma e' stato messo a tacere ;-P
(in realta' anche lui non ci ha pensato proprio a portarsi la sua salsiccetta personale)

dado ha detto...

io in linea di massima sono d'accordo con ali. Scusate ad esempio la mia famiglia è musulmana allora ogni volta che uscivamo con altri loro per rispetto non dovevano mangiare maiale e bere alcolici, vi si assicuro che non ci è mai passato per la testa di chiedere ad altri cose del genere. Se si esce assieme ognuno ha diritto di mangiare quello che vuole, io odio la frutta e la verdura, io rispetto la filosofia dei vegetariani ma non la condividerò mai e penso di aver il diritto se esco di mangiare carne come loro hanno il diritto se escono con me di mangiare verdura senza io che gli dica nulla.
Secondo me essere vegetariani spesso non è un problema per gli altri, è che spesso i vegetariani si credono privilegiati e a priori pensano che bisogna fare quello che vogliono loro per rispettare la loro scelta.

Nikla ha detto...

Dado se si va fuori a cena, in pizzeria...al ristorante il discorso è differente, come dici ognuno mangia ciò che vuole. Ti faccio un esempio, ho avuto a cena una persona celiaca, mai mi sarei sognata di farle il suo piatto di pasta di mais e per gli altri ogni ben di dio...ho cucinato tutto celiaco e rigorosamente vegan :) Ovviamente cercando di rispettare i gusti...a Maki non cucinerei le melanzane, al marito non farei i funghi... :P
Ma questo blog è diventato un forum? Eheheheh

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Carissima Marica,

prima di partire per Matera dove farò un viaggio sicuramente indimenticabile solo con mio papà che come sai ha il morbo di Alzhaimer visto che ha espresso il desiderio di vedere forse per l'ultima volta i suoi fratelli, anche io esprimo tutta la mia felicità per il campeggiare americano. Proprio una cultura del campeggiare. E grazie per i link preziosi. Li ho visitati. Che organizzazione! Quanto mi piacerebbe! Sai che anche a me piace fare trekking. Quando verremo a trovarvi ne organizzeremo alcuni dai! Anche io preferisco il clima mite! Ma nulla rispetto ai 106 °F di Boston lo scorso mese era dal 1911 che non faceva così caldo...terrificante. Noi poi mangiamo la carne bianca e rossa di mio suocero che ha vitelli, conigli, galline. Genuina e buonissima...davvero immamcabile nelal nostra cucina ma le verdure sono buonissime: io sono un patito dell'insalata verde: me ne mangerei a tonnellate...con l'aceto di vino...e la cipolla cruda...e i ravanelli...buonissima...

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)

Spero nei prox giorni di riuscire a seguire il blog...:-))

Anonimo ha detto...

Marica,

Guarda che essere veg non significa mica non mangiare salsicce o hot dogs:

Se ti capita di nuovo prova a comprare questi: l'unica accortezza e' che devi spazzolarli con dell'olio di oliva prima di cucinarli alla griglia perche' sono meno grassi e devi grigliarli per meno tempo (due minuti circa), per il resto il sapore e' squisitissimo! Se ti piacciono piu' salati basta aggiungere un po' di sale (perche' non sono molto salati in quanto tendono ad essere piu' salutari per le persone con la pressione alta).


http://www.lightlife.com/food.jsp

http://www.tofurky.com/tofurkyproducts/franks.html

ti consiglio di prendere una di queste due marche, o tofurky o smartlife. Le altre fanno schifo e sanno di tutto tranne che hotdogs. Se prendi quelli della smartlife oltre a spazzolarli di olio li devi grigliare pochissimo, nel microonde non vengono bene, sempre perche' non hanno grassi. Se li fai in padella invece li puoi cuocere di piu' ma con l'olio d'oliva.
Quelli della tofurky c'e' scritto che si possono fare alla griglia ma li ho appena comprati e non ci ho ancora provato.

A proposito di hot dogs ho trovato questo articolo:
http://blogs.seattleweekly.com/dailyweekly/2011/08/vegan_doctor_group_takes_break.php


Dora

Anonimo ha detto...

Ah! comunque di' ai tuoi amici che i mashmallow non sono vegetariani, per farli si usa una gelatina animale.

Dora

Anonimo ha detto...

Anche se sono in vendita dei mashmallow veg. :)))), ma bisogna cercarli

Anonimo ha detto...

Ali,

non siamo onnivori. Questa e' una fandonia che ci raccontano da sempre ma che andrebbe debunked una volta per tutta.

Se fossimo onnivori avremmo:

Le zanne e non i denti incisivi piatti e i molari piatti (canini appena accennati solo per difesa
Le unghie aguzze come gli orsi (veri onnivori) e non piatte come gli erbivori e fruttariani.
La mascella che si muove su e giu' come gli onnivori (orsi, cani...) e non che si muove anche orizzontalmente come gli erbivori (mucche, percore....)
l'apparato digerente lungo da 3 a 4 volte la lunghezza del corpo come gli onnivori e non da 8 a 10 volte la lunghezza del corpo come gli erbivori (uomo = 10 volte e quindi la carne staziona nel nostro corpo per circa 24 ore e si putrefa' nel nostro intestino creando una serie di tossine che provocano cancro al colon)
duodeno come gli erbivoro e non mancanza di duodeno come gli onnivori
presenza di enzimi nella bocca per digerire i carboidrati come gli erbivori e non mancanza di tali enzimi come gli onnivori

qual'e' l'animale che ha il 99% del nostro DNA? lo scimpanze' che e' un fruttariano.

Inoltre: l'uomo senza attrezzi e' incapace di cacciare, nemmeno uno scoiattolo. Ti sfido ad andare nel bosco e cacciarne uno e mangiarlo crudo completo di occhi, cervello, testa, intestini.
Noi non abbiamo gli enzimi per digerire carne cruda. Se la mangiamo ci fa male.

La carne per noi non e' una necessita' ma un vizio.


Secondo l'FDA l'apporto di proteine necessario per l'uomo e' dell 8% . Percentuale soddisfatta da un'alimentazione vegana. Un'alimentazione onnivora supera tale apporto proteico creando un numero non indifferente di malattie quali: Malattie cardiovascolari, obesita', diabete, cancro, altzheimer, e numerose altre.

Se non mi credi puoi andare a controllare i seguenti link:



http://www.ecologos.org/anatomy.htm


http://preventdisease.com/news/09/100809_vegan_diet_diabetes.shtml

http://heartattackproof.com/

http://www.livestrong.com/article/270358-a-vegan-cancer-diet/

E' inutile continuare perche' di link te ne potrei dare altri mille.

A settembre esce in Italiano un libro che dovrebbe essere la bibbia della salute. Io lo sto leggendo in inglese ma mi rendo conto che non tutti lo parlano e lo capiscono.

Dora

Marica ha detto...

dado: ma non puoi odirare la frutta e la verdura!! :-)
cmq la vedo come nikla: se si va a cena fuori, ognuno si ordina quello che vuole... se si cucina "in casa" si cerca di accontentare i gusti di tutti... cosi' come nikla non mi farebbe mai le melanzane o i funghi per il marito, io non gli farei la carne... come ad uno celiaco non farei la pasta... e non mi piace l'idea di "cucinare" a parte, poi vabe' ognuno fa quello che gli pare.
conosco anche una coppia in cui lei e' vegetariana ma lui no, e lei cucina per lei le cose vegetariane e per il marito cucina la carne...

dora: grazie per i consigli e se capita magari le provero' anche queste cose, pero' sinceramente l'idea di mangiare qualcosa che sembra carne ma non lo e' non mi ispira... :-/... preferisco mangiare altro allora.
non sapevo che nei marhmallow ci fosse la gelatina animale... ora faro' presente agli altri :-P
[che pero' sono vegetariani non stretti... quindi prob per loro non e' un problema]

Anonimo ha detto...

Non so come la pensano questi tuoi amici ma rispondendo a chi ha detto ma non potevate mangiare carne solo voi? io rispondo che per me sarebbe stato un problema e ti avrei mandato felicemente affanc.....ehmmmm.....insomma avrei storto il naso.


Se voi foste contro l'aborto, vi piacerebbe andare in una clinica dove praticano l'aborto e vedere i medici passare con i feti morti davanti ai vostri occhi? Ecco, per me e' cosi', se vado in campeggio con degli amici, preferirei che non mi mettessero delle bistecche o delle salsicce sotto gli occhi perche' per me quello non e' cibo ma pezzi di poveri animali macellati che hanno sofferto e sono stati uccisi solo per la gola di qualcuno.
Dico io, potete mangiare la carne quando vi pare e piace, che fa se per un giorno o due non la mangiate? Al massimo vi si abbassa il colesterolo di qualche punto ma sicuramente non morirete di fame!
E cavolo portatevi due zucchine alla scapece! Fatevi due funghi arrosto, no spaghetto aglio e olio!



Marica a te chiedo: perche' ti fa senso mangiare una salsiccia che non e' fatta di carne? semmai dovrebbe essere il contrario. E' un controsenso scusa. Non ti fa senso mangiare sangue, nervi, tessuti animali, e tutto quanto c'e' in un pezzo di carne e poi ti fa senso mangiare delle verdure con spezie? (perche' e' questo cio' di cui e' fatta una salsiccia vegana). Se permetti per me e' esattamente il contrario. A me fa senso mangiare un pezzo di cadavere di un animale che per quanto puo' essere carne fresca sta gia' andando in putrefazione (perche' la carne comincia a putrefarsi gia' dopo alcune ore dalla morte nonostante la conservazione in frigo o la surgelazione) mentre non mi fa alcun senso mangiare frutta o verdura. (per non parlare dell'uovo!!!! ma ci avete mai pensato? l'uovo e' il mestruo della gallina! E voi lo mangiate!)

D

Marica ha detto...

non ho detto che non mi fa senso, ma semplicemente che non mi ispira.
mi sembra un "voler far finta che" sia carne, ma non e' carne.
se voglio mangiare le verdure o altre cose, le mangio "a forma" di verdura.
perche' devo mangiare una cosa che sembra carne? piuttosto non la mangio.

l'uovo non e' il mestruo della gallina, l'uovo e' l'uovo... no?
il mestruo, che io sappia, e' essenzialmente sangue attaccato all'utero... lo vedo una volta ogni 28 giorni e non mi pare somigli a un uovo :-)
invece quando ho l'ovulazione (visto che vogliamo scendere nei dettagli) quello che viene fuori e' simile al cosiddetto "bianco d'uovo".
in ogni caso, no non mi fa schifo mangiare le uova :-)
posso darti ragione che la carne e' cadavere di animale (anche io l'ho detto in passato), ma le uova mestruo no!

dado ha detto...

Scusa ma tu paragoni l'aborto al mangiare carne..paragoni uccidere una persona ad uccidere un animale? ma tu sei folgorata al cervello! Scusa marica se mi sono intromesso ma credo che certa gente dovrebbe farsi rinchiudere in manicomio...

Marica ha detto...

PS cmq, io posso essere d'accordo o meno sull'aborto, ma in ogni caso rispetto il diritto degli altri a farlo :-)

Anonimo ha detto...

Dado,

per me tutti gli esseri viventi hanno lo stesso diritto alla vita.

Tu non hai il diritto di prenderti la vita di un'altro essere vivente, ne uomo ne animale.
E se tu per questo mio credo mi dici che mi sono folgorata il cervello mi dispiace molto. Io non ammazzo bambini ne faccio del male a nessuno, sei tu che mangi animali, perche' dovrei farmi rinchiudere in manicomio? Ti ho forse attaccato? Ho forse sparato a qualcuno? Ti ho forse picchiato? ho forse usato violenza contro un bambino? Ho forse praticato l'aborto?
A parte che credo che ognuno ha il diritto di pensare cio' che vuole, in questo paese ma anche in italia c'e' ancora il diritto di pensiero e di parola e io non ti ho offeso, tu si, io non ti ho detto che ti sei folgorato il cervello ne altro, io non ho usato parole violente nei tuoi confronti e tu si (mi vuoi fare rinchiudere in manicomio? perche'? perche' proteggo la vita in tutte le sue forme? anche quella animale? non ho mica escluso quella umana?)


Ti consiglio di vederti questo video...sottotitolato in italiano.
Ti fara' bene, soprattutto alla tua anima che mi sembra molto arida, il film e' in 11 parti e ti chiedo per favore di guardarle tutte e 11. E' narrato in Inglese dall'attore Joaquin Phoenix.

Guardalo tutto, tutte e 11 le parti.

Io non ci sono riuscita ma non ne ho bisogno. Io son vegan. Non indosso lana, non mangio miele, non mangio zucchero se non grezzo (non raffinato) non indosso nessun prodotto di origine animale, non uso prodotti testati su animali, nemmeno per la pulizia della casa, per lavare a terra uso acqua e aceto.

Ti prego di guardarlo, me lo devi visto che mi hai insultata, gratuitamente:
http://www.youtube.com/watch?v=3JWNRVz0hNI

Dora

Anonimo ha detto...

Marica,

rispondo a te che non mi hai insultata e che sei stata gentile ed educata come sempre.

Il motivo per cui mangiamo la salsiccia vegana e' semplice: perche' ci piace! perche' mangiamo carne? perche' soddisfa il nostro palato no? mica lo facciamo per il gusto di far ammazzare un maiale o una mucca? bene la salsiccia e l'hot dog veg hanno il sapore e la forma della salsiccia e l'hot dog normali. Sono dei sostituti, in particolare l'hot dog e' praticamente identico. A parte il sale e il grasso in meno non puoi riconoscere i due. In compenso pero' non ha colesterolo ed e' guilty free e non fa male come quello di maiale.
Stessa cosa per gli altri prodotti. Il tofurky ha lo stesso sapore della fesa di tacchino, la bologna stesso sapore della mortadella (quella americana pero'), l'ham stesso sapore (e anche odore, ma sono di origine vegetale.

Dora

Anonimo ha detto...

Marica,

Sull'aborto la penso esattamente come te.

Il fatto e' che secondo me la politica non si deve impicciare dei fatti di religione. Sono due cose separate e dovrebbero restare tali.
Ognuno fa quello che vuole e se la vede con la sua maledetta coscienza.


Dora

dado ha detto...

si chiama catena alimentare...se un leone mi vede non pensa "oh guarda che bell'umano gli faccio una carezza" lui mi mangia...poi tu hai offeso me dandomi dell'anima arida senza conoscermi affatto...non ho bisogno dei sottotitoli non sono un ignorante come credi..non guarderò il film perchè non mi interessa...ho il diritto di pensarla come voglio, visto che come dici tu siamo in un paese libero. Io credo che sia giusto maltrattare gli animali, non credo sia giusto dargli ormoni o ingozzarli di cibo, non credo sia giusta la mattanza di agnelli che viene fatta a pasqua, ma credo esista una catena alimentare che come essere umano mi porta a mangiare altri animali. E rimango l'idea di paragonare il praticare aborto all'uccidere un animale per mangiarlo sia una cosa assurda.

Nikla ha detto...

Maki potresti sfruttare questo post per raggiungere il tuo record di commenti! :)

Anyway...evviva il campeggio! Quanto mi manca...spero prima o poi di farne uno con tutta la mia famigliola al completo (cani compresi) e sulla brace grosse grigliate di verdure, bruschette, spiedini di seitan, spaghettate e una bella schitarrata al chiar di luna...ahhhh sto diventando quasi romantica :)

Anonimo ha detto...

Ah Dado,

Giusto per precisare:

Dire di rispettare la vita in ogni sua forma, anche quella degli animali, non significa affatto sminuire l'importanza della vita umana, ma significa soltanto elevare l'importanza della vita delle altre specie. Quello che tu fai e' specismo. Per te la specie umana e' superiore alle altre specie. Cosi' come i razzisti sostengono che una razza sia superiore alle altre razze o i sessisti sostengono che un sesso sia superiore ad un'altro sesso (di solito quello maschile) io non sono ne razzista ne sessista ne specista. Chiaro? per me abbiamo tutti lo stesso diritto alla vita qui' sulla terra diritto che va sacrosantamente rispettato. Se tu non la pensi come me mi dispiace per te ma non hai nessun diritto di insultarmi ne tantomeno vado rinchiusa in un manicomio. E ora chiedi scusa.

Dora

Anonimo ha detto...

Dado,

catena alimentare dei miei coglioni!

Se tu fossi un po' piu' attento e avessi letto quello che ti ho detto e ti ho linkato avresti capito che l'uomo non e' un mangiacarne.

Capito?

E ora cerca di informarti se no mi costringi a chiamarti ingorante.

Dora

Anonimo ha detto...

Dado

Vai nel bosco senza lance cosi' nudo come un verme e vivi cosi'......come un'animale.

Poi fammi sapere di quale parte della catena alimentare fai parte.

Preda o predato?

Io dico che sei un frugivoro (mangiatore di frutta) come le scimmie, e primati, della cui specie fai parte.

Tu che dici? Sei un leone o il leone ti fa fuori?


L'uomo e' un cacciato non un cacciatore. E' diventato carnivoro per vizio non per necessita'. L'uomo non e' onnivoro, e' frugivoro!!!! Vegetariano! Erbivoro!!!

Non siamo in grado di digerire carne se non cotta! E anche cotta ci causa: INFARTO, ICTUS, CANCRO, ALZHEIMER, DIABETE........




Dora

dado ha detto...

si per me la specie umana è superiore alle altre punto. E il fatto che io non voglia vedere quello che tu mi hai linkato non ti giustifica a darmi dell'ignorante. Parli te tanto di rispettare le opinioni degli altri e sei qui a spaccarmi le palle perchè io mangio carne e ho un idea diversa dalla tua? Viva la coerenza!

Anonimo ha detto...

Io non ti ho spaccato le palle, sei tu che hai detto che devo andare in manicomio. Hai cominciato tu.
Se poi ti ritieni superiore non t'incazzare se altra gente si ritiene superiore a te.

Dora

Anonimo ha detto...

Io ti ho solo spiegato che l'uomo non e' onnivoro come tu dici e che non c'e' nessuna catena alimentare che tu citi, e se non vuoi capire o sentire allora un po d'ignoranza la devi ammettere, almeno in questo campo.
Se poi non vuoi ammettere nemmeno questo che devo dirti, chi si vanta sulo e' un fasulo.

D

dado ha detto...

Il problema è che se non la penso come te io sono ignorante questo è quello che tu dici. Per me l'uomo deve mangiare carne e il fatto che tu dici che non è vero non implica che tu hai ragione e io ho torto ok? Sei tu che ti ritieni superiore continuando a dire che io dico stronzate. Il fatto che tu sei vegana non fa di te una persona più colta di me su questo campo ok?

Anonimo ha detto...

E soprattutto non t'incazzare e non dire che devo andare in manicomio se non riconosco la tua superiorita'. Mi spiace ma per me tu superiore non sei. E ho tutto il diritto di pensarla come caxxo mi pare e piace.

Ecco il mio:


Manifesto di superiorita' o non superiorita':

nessuno e' superiore ai miei:

English pointer
Brittle Pitt bull
White Pitt bull
brown and white rabbit
black rabbit
female ferret
male ferret
red cat (male)
white cat (male)
ne a tutti gli animali di questo mondo

Disclaimer: questa e' la mia opinione e non rispecchia l'opinione di tutti gli esseri umani ma solo di una parte di essi.

Dora







D

dado ha detto...

Io non ho mai detto di essere superiore, io ho solo detto che ho un opinione e anche se tu mi porti determinate testimonianze questo non implica che tu hai ragione e che io sono ignorante ok? Tu continua ad amare i tuoi animali io continuerò a mangiarli. Punto e fine!

Marica ha detto...

CALMA, ragazzi calma!

prima cosa: mi pare che Dora abbia offeso abbondantemente Dado, quindi Dado non deve chiedere scusa a nessuno... inoltre Dado per quanto ho potuto capire e' una cara e brava persona e ha tutta la mia stima e il mio rispetto. Cosa poi mangia a cena o a pranzo non mi interessa.
Dora non e' la prima volta che mi fai la polemica sull'essere vegan.. e ben venga, fin quando non esageri e non scrivi le parolacce :-)
La mia idea e' che la specie umana sia superiore a quella animale, altrimenti non saremmo qui a scrivere su un pc, ma ci sarebbero gli animali al posto nostro. Che poi anche gli animali meritano rispetto e amore e' un altro conto.

Ora pero' basta. Sono per la liberta' di parola, ma se continuiamo cosi' o cancello tutti i commenti o cancello pure il post :-)
Mea culpa che non ho ricordato che dopo la parola "carne" devo chiedere scusa ai vegetariani... oppure sarebbe meglio non scriverla. Anche se mi pare ASSURDO dover arrivare ad autocensurarmi.

Anonimo ha detto...

Dado, io ti ho portato dei fatti a sostegno di quello che dico, ok? Ho anche linkato dei siti, delle ricerche e tutto come dovrebbe fare una persona che sa e che ha studiato.
Tu cosa hai portato come prova a tuo favore? niente. Stai sostenendo la tua teoria secondo cui l'uomo e' onnivoro e quindi deve mangiare carne col nulla, solo con gli attacchi alla persona. Quando una cosa non ti conviene parli a vanvera, non dici niente se non che non vuoi leggere il link, che non vuoi vedere il video o che io ti ho ingiustamente chiamato ignorante (che poi non e' vero, io ho semplicemente detto che se rispondevi in un certo modo mi costringevi a chiamarti ignorante, ma non ti ho di fatto chiamato ingnorante, al contrario tu sei precedentemente passato alle offese dirette senza che io abbia detto niente nei tuoi confronti).


Questo dimostra cosa?
Lo vedi che ti dai la zappa sui piedi?

Io non ho piu' bisogno di dire o di dimostrare niente perche' stai facendo tutto da solo. Sei il piu' grande accusatore di te stesso. Non potresti fare di meglio per sostenere la mia causa e di questo ti ringrazio!!!!
Mio marito ha deciso di abbracciare la causa vegana anche grazie proprio alle persone come te che non hanno argomenti validi per controbattere (un'altro grande input per lui e' stato il libro "the china study.....sai com'e', vorremmo diventare vecchi in buona salute :)))).

Di nuovo: GRAZIE MILLE PER L'OTTIMO CONTRIBUTO ALLA CAUSA DA PARTE MIA E DI TANTI ALTRI VEGAN








Dora

Anonimo ha detto...

Marica,

scusa ma la mia e' stata una risposta. Se mi attaccano io rispondo.

dado ha detto...

scusa marica mi sento solo in dovere di fare le scuse a te per averti intasato il post è che mi sono fatto prendere (mia moglie qui di fianco a me è solidale con te!) cancella pure i miei commenti se vuoi..in futuro eviterò polemiche del genere!(Ti dovrò un caffè quando passo da quelle parti!:-)

Marica ha detto...

PS pero' l'idea di Dado nudo nel bosco non e' male :-D
(con le dovute scuse alla moglie di Dado... e' per sdrammatizzare :-P)

Anonimo ha detto...

Marica,

Come si definisce la superiorita'? dall'intelligenza? Allora le persone normali sono superiori a quelle con la sidrome di Down? o a quelle ritardate?
E' giusto dire una cosa del genere?
Allora gli adulti sono superiori ai bambini? perche' l'intelligenza si sviluppa con l'eta' e questo lo sappiamo tutti.
Un cane ha l'intelligenza di un bambino di tre anni. Allora un cane e' superiore ad un bambino di due anni?
Che significa superiore?
Ci sarebbe molto da dire no?
Allora chi ha il Quoziente intellettivo a 120 e' superiore a chi lo ha a 60? se si dovrebbe avere piu' voti al parlamento? cioe' il suo voto conta due e l'altro conta 1? e i vecchi che non capiscono piu'? dovrebbero perdere il diritto di voto? e sono inferiori?
Se cio' non e' valido allora non e' nemmeno valido il concetto che l'uomo e' superiore all'animale perche' piu' intelligente.
Bisogna misurare la superiorita' in base a qualche altro fattore. Quale? Chi decide? L'uomo? E perche'? Perche' e' superiore? E chi lo dice?
Come vedi Marica il tuo concetto e' discutibile e opinabile.
Gli animali soffrono come noi, amano come noi, piangono come noi, e amano i propri figli come noi. I cani soffrono di ansie da separazione proprio come noi, di depressione proprio come noi, cosi' come i maiali, le mucche, i cavalli.
E io rispetto la loro vita per questo.


Semplice e chiaro come l'acqua.

Limpido e cristallino.


Dora

Paul ha detto...

ho appena finito di leggere tutti i commenti...
avrei una cosa da chiedere, ma non so se è il caso...
ma davvero ti fanno trovare la piazzola per il fuoco già pronta? :P

Marica ha detto...

paul: complimenti che hai letto tutti i commenti! :-)
ti fanno trovare quel coso che si vede nella prima foto, il fire pit, ce n'e' uno per piazzola, con sopra la grata di metallo gia' installata. pero' bisogna portarsi il legno o la carbonella per fare il fuoco.
(cmq solitamente c'e' sempre qualche posto nelle vicinanze che lo vende)

Anonimo ha detto...

Mi viene da pensare... forse e' vero, mangiare verdura e frutta fa bene a intestino, colon e fegato... ma decisamente male all'umore! :-)

E fatti una salsiccia ogni tanto! :-)

Michele ha detto...

Non commento mai sul blog di Marica... mi limito ad un link:
http://www.albanesi.it/Alimentazione/vegana.htm

Paul ha detto...

^^ era più per alleggerire l'atmosfera che si era creata

Anonimo ha detto...

Michele,

Siccome il Dott. Roberto Albanesi e' un Ingegnere Elettronico, maestro di scacchi, specializzato in.......????? E siccome ha pubblicato.....n 0 studi "peer reviewed" in nutrizione ed effetti della nutrizione sul corpo e sulla salute nelle riviste scientifiche internazionali, io mi fido certamente piu' di lui che non del professor Colin T. Campbell ph D biochimico, ricercatore specializzato nel campo della nutrizione, che al contrario ha publicato piu' di 750 studi "peer reviewed" e che sostiene esattamente il contrario.

http://tcolincampbell.org/

Beh, poi del resto basta guardarsi intorno per vedere i risultati dei mc Donalds! Gente che scoppia di salute! Altrimenti perche' mai dovrebbero andarsi a fare il gastric bypass?

Dora

Marica ha detto...

grazie paul :-)

Anonimo ha detto...

Anonimo,

A me l'umore si rovina quando vedo soffrire un animale. La salsiccia me la faccio pure ma vegana e buona uguale e io ho la coscienza e le arterie pulite. Se la salsiccia deve causare sofferenza ne faccio volentieri a meno.
Gli animali sono gli esseri viventi piu' indifesi che ci siano per questo ho deciso di dar voce a chi non ha voce.




Dora


Non c'e' parola in nessun linguaggio al mondo capace di consolare le cavie che non sanno il perche' della loro morte (Dal libro "La Storia" di Elsa Morante).

dado ha detto...

Vedi dora per quale motivo non ti ho portato tesi valide a sostegno della mia idea perchè tanto avresti fatto come hai fatto con Michele, avresti detto che no non era vero, che no quella persona non è competente. Voi vegani siete così, siete come i seguaci delle sette siete convinti solo voi di avere ragione, volete imporre la vostra idea al mondo intero!
Sei la classica persona con i paraocchi che si documenta e legge solo studi che possono supportare la tua tesi invece di documentarti realmente su tutto!
Non è che la gente che mangia carne mangia per forza al mc donald, io evito ogni tipo di fast food, ho un alimentazione sana, ho una salute perfetta e un fisico perfetto. Come milioni di altre persone che mangiano carne.
I vegani a questo mondo sono solo una piccola percentuale della popolazione e non mi sembra che studi dimostrano che solo loro vivono a lungo e senza ammalarsi, ci sono un sacco di altre persone che mangiando carne, facendo sport e seguendo un alimentazione corretta vivono bene e a lungo.

Anonimo ha detto...

Dado,

Il fatto e' che se io ti dico che non e' vero e non e' competente ti dico anche perche'. Tu invece no, lo dici e basta, proprio come fa quel signore nel sito di Michele.

Quel signore nel sito di Michele e' un ingegnere elettronico ed e' un cacciatore. Se Michele mi avesse portato gli studi scientifici di un nutrizionista con anni di esperienza a carico allora capisco ma mi sai dire tu cosa ha da insegnarmi un igegnere elettronico in campo di nutrizione?

Tra l'altro quello che ha detto l'igegner Albanesi nel link che ha postato Michele io l'ho letto e semplicemente la mia opinione non l'ho espressa qui' perche' pur avendo letto tantissimo e avendo studiato tantissimi testi nel campo della nutrizione non e' di questo che mi interesso (ho studiato fisica in Italia e ora sto studiano Information Management qui' in USA), quindi non volevo discutere di un argomento che non e' il mio campo di studi specifico. Ma visto che nemmeno Albanesi e' del campo veniamo al punto:

L'ingegnere in questione dice che le proteine dei legumi non sono proteine nobili (lo dice con altre parole ma il succo e' questo). Benissimo, e' vero. A parte il fatto che quelle della soia lo sono, ma non e' che si puo' mangiare solo soia, bisogna pero' considerare che l'intero gruppo dei legumi contengono tutti e gli otto gli aminoacidi. Adesso il corpo umano ha la capacita' di sintetizzare la proteina a partire dai singoli aminoacidi. Quando ne manca uno, lo aspetta e quando arriva costruisce la proteina. Quindi in effetti basta alternare il tipo di legume (ovvero non mangiare sempre fagioli ma mangiare una volta fagioli, una volta ceci, una volta lenticchie....) e il gioco e' fatto.
Questo fatto dirai tu, rallenta la crescita. Ebbene si. Ma (e questo e' dimostrato scientificamente) se la crescita e' un cammino verso la vecchiaia....abbiamo veramente tanta fretta di arrivare?

E' stato anche dimostrato scientificamente (con tanto di pubblicazioni) che le proteine animali, sono vettori per innescare nel DNA le cellule carcinogeniche (e qui' la storia e' lunga) ovvero se mangi prodotti cancerogeni e allo stesso tempo mangi proteine animali i prodotti cancerogeni si attaccano al DNA delle cellule e fanno diventare la cellula cancerogena mentre con le proteine vegetali questo non succede.
Inoltre le fibre e presenti nei whole grains proteggono il corpo umano.
Poi ci sono una miriade di altri effetti negativi dei prodotti animali sull'uomo che non sto qui' a raccontarti o spiegarti perche' ci vorrebbe tempo e competenze che non ho ma che se tu avessi interesse te le andresti a cercare da solo anche perche' sono sul sito della American Dietetic Associacion.

Anonimo ha detto...

Per quanto riguarda gli HDH e gli altri grassi lo stesso ingegnere dice una serie di altre fandonie che chiunque abbia studiato in questo secolo puo' contestare.
Dice che l'alimentazione vegana manca degli HDH. Non e' vero! l'olio di lino e' pieno di Omega 3!
Stessa cosa per l'olio di Colza! (Canola oil in inglese) la zucca contiene omega 6, un'altro AHA (Alfa idrossi Acido).


Questo tizio parla (per farti un paragone) di valvole come se i semiconduttori non fossero mai stati scoperti e i transistors non fossero mai stati inventati. Praticamente in campo di nutrizione e' rimasto ai tempi delle guerre Puniche!

Per quanto riguarda la B12, la benedetta B12!

Sappi che anche i carnivori hanno questa carenza e non solo i vegani, e' un problema comune ai due gruppi, quindi il problema non si pone dal punto di vista nutritivo.

Dora

Anonimo ha detto...

Dado,

Comunque ti sbagli, gli studi dimostrano che i vegani e vegetariani vivono piu' a lungo. Si ammalano del 40% in meno di malattie cardiovascolari, infarto, ictus, diabete e....senti senti cancro!

Se non mi credi vai a cercare sul sito dell'American Dietetic Association, e' li che lo dice.

Dora

Cri ha detto...

sono cri la moglie di dado, cara mia dora potresti gentilmente fare altre cose, tipo sesso con tuo marito o il tuo amante o con chi vuoi, e smetterla di discutere con mio marito su questo blog così che lui passi la serata con me invece che continuare a discutere con te. No ti prego non presentare anche a me uno studio sul fatto che i vegani sono predisposti a discutere di meno e hanno sempre ragione. (su fattela una risata!)

Anonimo ha detto...

Ciao Cri,

Mio marito e' in viaggio per lavoro e non ho l'abitudine di tradirlo altrimenti stai sicura che preferirei stare a far sesso con lui e non a discutere con Dado ;)

Piuttosto dimmi tu, com'e' che tuo marito sta a discutere con me invece di far sesso con te? Non e' che la carne con tutti quegli ormoni e quelle schifezze che danno alle mucche gli fa passare la voglia? Fagli un bel guacamole che l'avocado gli fa tornare la forza! (e su fatevela voi una bella risatina, portate eventuali bimbi dalla baby sitter e andate a bervi una birretta downtown in un posticino romantico!!!! ;))

Dora