8/22/2011

840 - criminalita'

Ultimamente ho ricevuto un paio di emails in cui mi si chiedeva del livello di criminalita' a San Diego, ed io ho risposto che da quel punto di vista qui si sta meglio che a Roma.
Qualche esempio:
- a Roma mi hanno rubato il cellulare da dentro la borsa e hanno tentato di fare la stessa cosa con il portafoglio, a San Diego vado in giro con una borsa di quelle che non si chiudono;
- a Roma mi hanno rubato il sellino e il campanello della bici (e conosco piu' di una persona a cui hanno rubato la bici), a San Diego non mi hanno ancora rubato nemmeno la farfallina (ma purtroppo oggi ho saputo di qualcuno a cui hanno rubato la bici, legata davanti casa...);
- a Roma a casa avevamo le inferriate alla finestra, a San Diego abbiamo tutte finestre senza inferriate, tra cui una 2m x 2m;
- a Roma avevamo la porta blindata, a San Diego la porta si butta giu' con una spallata;
- a Roma una volta il marito aveva lasciato gli occhiali da vista (e ripeto da vista) poggiati sulla moto, e' tornato di corsa subito dopo essersene accorto (2 minuti) ed erano spariti, a San Diego aveva poggiato gli occhiali da sole su un sasso per fare una foto, l'aveva dimenticati, ed un signore l'ha inseguito di corsa per ridarglieli.

[Certo poi qui invece arriva quello matto con la pistola e fa una strage, oppure quell'altro matto con il carrarmato che non guarda in faccia a nessuno :-/ ]

Magari sono stata solo fortunata (fin'ora), ma qui mi sento tranquilla.
Anyway, e' possibile consultare on-line alcune statistiche riguardo la criminalita' a San Diego. Sul sito del San Diego Police Department ci sono dei files pdf con dati annuali suddivisi per quartieri; sul sito del ARJIS sono riportati gli stessi dati, ma in un formato piu' chiaro.
Per esempio per il 2010 risulta che ci sono stati 29 omicidi, 300 stupri, 571 rapine a mano armata, 4346 furti in casa, 17977 scippi, 6389 furti d'auto... il tutto per una popolazione di 1300000 abitanti. Detto cosi' pero' mi sembra veramente tanto :-/

Curiosita': navigando sul sito della polizia, tra le domande e le risposte, ho trovato questa:

"Will the Police Department check on my house while I'm on vacation?

Department volunteers from the Retired Senior Volunteer Patrol (RSVP) will arrange to check on your house while you are away. Each division has its own group of RSVP's. The SDPD In Your Neighborhood section of the web site has information about scheduling vacation house checks within each division."

Maddai!

19 commenti:

b & k ha detto...

Anche io mi sento molto piu' tranquilla qui...si puo' camminare senza sentirsi in pericolo, lasciare le finestre aperte di notte...alcuni amici lasciano persino la porta di casa aperta...a me sembra un po' eccessivo ma non e' mai successo nulla!

Giacomo ha detto...

dai che quella del carroarmato manco la sapevi! :D
le porte sono di carta velina.. e la chiave che le apre equivale alla chiave che si usa in italia per aprire la cassetta della posta!

Laura ha detto...

Ma non ho capito perché devono controllarti la casa quando sei in vacanza????
O forse fanno questo tipo di "campagna" solo per spaventare i possibili ladri, non sapendo quando potrebbero arrivare a fare il controllo?
Booh ;)

Marica ha detto...

b &k: vero! anche io quando vado a correre a volte lascio la porta di casa "aperta", cioe' chiusa ma senza girare la chiave, in modo che posso rientrare senza portarmi la chiave dietro :-)

giacomo: vero, quella del carroarmato me l'hai detta tu :-D

laura: e' una richiesta che si puo' fare, di farsi controllare la casa mentre si e' in vacanza... non conosco bene le varie leggi in materia di porto d'armi, ma mi pare di aver capito che in casa i proprietari di casa possono essere armati (non ci metto la mano sul fuoco) e quindi i possibili ladri credono che tendano a fare i furti se sanno che in casa non c'e' nessuno... ma ripeto, non lo so per certo.

Giacomo ha detto...

In California c'e' una forte probizione delle armi ma comunque e' pur sempre America quindi tutti dietro permesso possono possedere armi di ogni genere (tranne le automatiche in California) in casa, per averle anche fuori casa dovrebbe occorrere un permesso speciale, e si', se uno ti entra dentro casa anche solo armato di coltello puoi farlo fuori, la legittima difesa e' leggermente piu' ampia rispetto all'Italia :-P
Ovvio, sempre meglio che non accada mai.
Ti controllano casa perche' la polizia e' veramente al servizio del cittadino e non e' il contrario!

itsclaraagain ha detto...

Pensa che quando mio marito era in California ed è andato a San Diego gli hanno detto "ma sei sicuro? E' pericoloso! E' pieno di messicani!"
Pregiudizi degli americani sulle atre città americane... buffo!

Clara V

Ali ha detto...

Inizialmente avevo paura, con queste finestrone senza persiane/tapparelle.
A dire il vero non mi sono ancora abituata, mettiamo sempre l'allarme prima di andare a letto e quando usciamo! Però in effetti se tutti vivono così, vuol dire che si può stare tranquilli, e poi c'è il fantastico "neighborhood watching" che mi mette tranquillità!

http://ci.greenfield.ca.us/Modules/ShowImage.aspx?imageid=265

Marica ha detto...

giacomo: si, anche io sapevo che si possono avere le armi solo dentro casa... o fuori casa purche' siano scariche (puo' essere?)
eh si, la polizia e' al servizio del cittadino, "to protect and serve", come dicono qui!

clara: maddai! questa mi suona davvero nuova! io invece quando vado a LA sono sempre un po' preoccupata.. e come gli e' sembrata san diego? che dice?

ali: si, anche a me all'inzio queste finestre mi inquietavano... ma poi come dici tu se ce le hanno tutti cosi' e stanno bene, vuol dire che si puo' fare :-)
vero! il neighborhood watch! ;-)

Marica ha detto...

che poi... un paio di mesi fa viene a trovarci un amico, io lo accompagno in macchina al seaport village, parcheggiamo, lui mi fa "cavolo, dovrei prendere una cosa che sta nel bagagliaio...." e io gli dico "ok, prendila, che problema c'e'", e lui "no, ma se apro il bagagliaio poi vedono cosa c'e', poi ti scassano la macchina..."
... io l'ho guardato come se fosse un alieno...

Giacomo ha detto...

Marica: ma no cariche! :D scarica che te la porti dietro a fare? :-P
Forse e' come nel Michigan, pero' li' non serve niente di particolare per portarsi un'arma con se' su suolo pubblico, l'unica obbligazione che hai e' tenerla nascosta negli abiti e nessuno deve poterla vedere.
In Nevada invece mi pare che puoi semplicemente avere la fondina come i poliziotti e ficcarla li'.. :D

Marica ha detto...

no no scariche dico.. ho fatto un minimo di ricerchina e ho capito quanto segue:

- le mitragliatrici e altre cose automatiche sono vietate :-D (e ci mancherebbe!);

- sulle pistole ci sono una serie di restrizioni;

- sui fucili ci sono meno restrizioni;

- per portare un'arma carica e nascosta bisogna avere un permesso speciale dallo sceriffo o dal capo della polizia, che attesta che si e' sani di mente ecc ecc;

- per portare un'arma carica ma esposta, bisogna avere un altro tipo di permesso "in a county with population of less than 200,000 persons at the last census";

- per portare un'arma scarica ed esposta... non ci sono leggi specifiche che lo vietano: "there is no section of the California penal code that specifically prohibits open carry of an unloaded handgun. However, possession may be restricted or prohibited in certain areas such as State Parks, school zones, or federal properties such as a Post Office or National Park.";

tutto questo da wikipedia

quindi si puo' portare dietro un'arma scarica... o cosa serve non lo so :-)
anyway, io non ho mai visto nessuno armato a san diego (a parte la polizia)

Nikla ha detto...

"Ok perfetto Maki, dopo averci fatto vedere la piantina della tua strada così da poter individuare la tua casa, e dopo averci rivelato che lasci la porta aperta...potresti indicarci i giorni e gli orari x il jogging?" by i ladri di San Diego.

Marica ha detto...

ahaha :-/
michy me lo dice sempre che c'e' gente che su internet cerca informazioni di questo tipo :-/

Alberto ha detto...

Ricordo quando vivevo a Milano...io, big guy, ero parecchio impaurito!
Ora a Sydney nessunissimo problema, anzi!

Marica ha detto...

:-)

GnamoInUSA ha detto...

@ Marica
Tu dici "anyway, io non ho mai visto nessuno armato a san diego (a parte la polizia)"; saresti merivigliata di quanta gente va in giro armata se potessero mostrarla. La questione e' che il 99% di chi possiede un'arma ha un "concealed weapons permit" che garantisce loro di andare in giro armati, ma senza mostrare l'arma.

Anonimo ha detto...

A me e' capitato per ben 3 volte di dormire con la porta completamente spalancata...mio marito andando a lavoro, l'aveva chiusa male e cosi' durante la notte si e' aperta...per ben 3 volte! :-) In Italia penso che avrebbero rubato tutto...qui nessuno e' entrato....
Anche io sono negli U.S.A. ma
in un altro Stato! :-)

Pollon

Anonimo ha detto...

Ciao, complimenti per il Blog, molto carino. Ci sono arrivato perchè stavo facendo una ricerca sul numero degli omicidi. Mi dispiace smontare un po' le tue tesi, tuttavia a Roma, che comunque è una delle città piu' violente in Europa, ci sono stati 23 omicidi nel 2010, anzichè 29 come San Diego. Se poi consideri' che Roma ha 3 volte gli abitanti di San Diego la possibilità di essere ammazzati da quelle parti è circa 4 volte superiore che a Roma. Concordo comunque che per essere una città americana sia piuttosto tranquilla. Per il resto la criminalità in America è molto superiore, sempre statistiche alla mano, a quella Italiana ed Europea. Probabilmente il maggior ordine e 'inquadramento' della vita contribuisce ad un senso di sicurezza che pero' è solo apparente e non reale.

Mi riferisco solo agli omicidi comunque, non ho dati per stupri, rapine e altro.

Ciao

Pino da Roma

Marica ha detto...

Pino: ciao, grazie per il tuo commento... prob hai ragione, e' il senso di ordine generale che conferisce un maggior senso di sicurezza... :-/
mi hai dato da meditare..