2/20/2012

949 - The Lakes

[argomento gia' trattato brevemente in questo post di quasi due anni fa]

Quando voglio fare due passi senza allontanarmi troppo da casa, la mia meta preferita e' "The Lakes", che e' un condominio vicino quello dove abitiamo noi.
Le casette del nostro condominio sono molto carine, abbiamo la piscina come tutti i condomini che si rispettano (anche se piuttosto piccola), campi da tennis e una "palestra" con tapis roulant e pochi altri attrezzi, ma manca decisamente il verde :-/. Per passeggiare allora vado a "The Lakes", dove le casette sono piu' piccole e senza garage (per cui non ci comprerei casa), ma il condominio e' veramente carino! Ci sono tre laghetti, collegati da fiumiciattoli che si attraversano con dei piccoli ponti di legno, panchine qui e li', paperelle che si fanno i fatti loro, e tanto tanto verde... (mappa).



Un'altra cosa che mi affascina di questo condo e' che le casette hanno un piccolo spazio verde davanti (a cui si accede dalla porta-finestra del salotto), e questo "verde privato" e' separato dal vialetto condominiale da una siepe bassa bassa... gli americani non sembrano avere il nostro stesso concetto di privacy, quindi queste vetrate spesso sono senza tende, e passeggiando lungo i vialetti si puo' tranquillamente guardare dentro le loro case :-P
Probabilmente loro non si "chiudono" dentro casa perche' non hanno la tendenza a guardare dentro le case altrui (cosi' mi viene da pensare), ma io da brava italiana mentre passeggio mi godo sia l'ambientazione "villaggio vacanza" di "The Lakes", sia mi studio come sono arredate le varie casette all'interno :-P.



Anche le casette del nostro condo hanno una grande porta-finestra per accedere ad un piccolo back-yard, ma almeno questo poi e' delimitato da un muretto piuttosto alto...
All'inizio questa grande vetrata al piano terra mi spaventava (venendo da una casa a Roma a piano terra, dove tutte le finestre avevano le inferriate), ma mi e' bastato poco per capire che e' inutile avere le inferriate quando basta cosi' poco per buttare giu' la porta o la parete :-/.

Insomma, in questi condo l'atmosfera e' molto rilassata... ma quando vado a The Lakes mi sembra di stare proprio in vacanza :-)

10 commenti:

dario celli ha detto...

Commento della mia fidanzata (appena sveglia): "Capisci che se uno si sveglia in un condominio così, certamente non si sveglia con la tachicardia!"...
:-)

Gaia ha detto...

Io direi: ai confini della realtà, per noi!! Anche io penso che mi basterebbe una casetta così per avere la felcitià... anche senza garage!! :-)

Debora ha detto...

Sembra veramente un altro mondo!!!

Anonimo ha detto...

passeggiare in un condominio :)

come sono strane le citta' qui.
:)

valescrive

Destinazioneestero ha detto...

E' veramente bello, c'è un'atmosfera così rilassata! Io potrei accontentarmi, anche se non ha il garage!

from uk ha detto...

molto bello.

Nelle foto però noto che gli alberi hanno perso le foglie, ero convinto che con le temperature miti dell'inverno sud californiano non lo facessero.

Marica ha detto...

dario: ehehehe, salutami la tua fidanzata!
[mi hai fatto ripensare quando a roma mi svegliavo con il rumore del bus.. o con le imprecazioni del portiere, che pero' era pure divertente!]

gaia: :-)

debora: :-)

valeria: gia'... e la cosa ancora piu' strana e' che mi ci sono abituata!! :-/

destinazioneestero: si, l'atmosfera e' molto rilassata...

from uk: gli alberi stagionali anche qui seguono le stagioni, si, anche se le temperature sono piu' miti, pero' c'e' sempre differenza tra estate e inverno.

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Carissima Marica,

Bellissimi i condos...probabilmente le politiche abitative e costruttive in USA non premiano la densità abitativa e i volumi ma il confort e la qualità. Esistono zone così anche a Roma (vedi Casalpalocco AXA) ma in Italia è impensabile avere le porte finestre così aperte al mondo. Qui da noi le villette sono talvolta sullo stile "olandese" le definisco così per ciò che ho visto in Olanda ma ci sono sistemi di antifurto e vigilanza assai costosi e sofisticati (pure il mio) in quanto le rapine in villa da noi accadono eccome sono frequenti anche di notte e non è, come puoi immaginare, una gradevole esperienza. Secondo me molto dipende dalle politiche abitative. In Italia si preferiscono grandi volumi per i guadagni che se ne traggono..purtroppo...

Bellissime le fotografie Lakes nè davvero un paradiso. Si respira proprio un'aria estiva...:-))

Cari sorrisi e abbracci

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)

Marica ha detto...

manu: vero, anche a roma ci sono alcune zone cosi'... ma per la maggior parte ormai sono palazzoni :-(

Alliandre ha detto...

Che bello The Lakes :) non m'importerebbe niente del garage, con laghini zen così belli davanti a casa.