4/04/2012

962 - back from Oregon

Giovedi' scorso siamo partiti per l'Oregon, il primo vero viaggio con Little D. (non considerando quando lo abbiamo riportato a casa a 7 giorni di vita), e ci siamo imbattuti per la prima volta nei pro e nei contro del "viaggiare con bambini".
Il "pro" fondamentale e' che con un bambino cosi' piccolo si saltano le file :-P, all'aeroporto di San Diego ci hanno fatto saltare tutta la fila per il controllo di sicurezza, e ovviamente ci hanno sempre fatto imbarcare per primi al gate (in realta' questo non e' un vero "pro", perche' Little D si divertiva molto di piu' in sala d'attesa... ma almeno cosi' abbiamo avuto assicurato lo spazio per il bagaglio a mano sopra la testa). Di "contro" direi che non ce ne sono stati molti, anzi... ho fatto il cambio pannolino in aereo senza problemi, i voli sono andati bene, duranti i tragitti in macchina Little D. ha sempre dormito. Vorrei inoltre approfittarne per farmi i complimenti da sola, perche' siamo partiti con un solo bagaglio imbarcato e un solo bagaglio a mano, piu' la diaper bag, il passeggino e il car-seat.

[piccola nota sul passeggino: quando arriveremo in Italia avremo ad aspettarci un bellissimo (si spera :-P) passeggino leggero, intanto questo viaggio lo abbiamo fatto con il Phil&Ted, che contro ogni aspettativa entra preciso preciso sotto l'aggeggino dei raggi X :-P]

Dell'Oregon non abbiamo visto molto, sob.
Qualche giorno fa avevo scoperto il sito TravelOregon, e mi ci ero persa per quante cose belle ci sono da vedere/fare (tanta tanta natura, sentieri, cascate, laghi ecc), ma durante il nostro soggiorno non ha fatto altro che piovere, quindi siamo stati quasi sempre indoor... i giri esplorativi li abbiamo rimandati alla prossima volta!
Intanto quel poco che ho visto (spostandoci in macchina) mi e' piaciuto molto: tanto verde, prati, campi, alberi... tantissimi alberi! E mi sono resa conto che a San Diego di alberi al confronto ce ne sono ben pochi, qui e' tutto cosi' arido e brullo al confronto :-/ [e' il rovescio della medaglia per avere cosi' tanto sole].
A parte la natura, tante altre cose sono diverse rispetto alla California del Sud... ed ho capito perche' molti dicono che vedere la California non e' vedere l'America! Un po' difficile da spiegare a parole... magari le prossime volte cerchero' di fare belle foto, intanto ho fatto delle mie riflessioni :-).

Questo il parco allagato per via della pioggia, durante l'unica ora di non pioggia in cui siamo riusciti a fare due passi.



[ecco, l'unico "contro" e' stato disabituare Little D. alla passeggiata quotidiana]

17 commenti:

Nega Fink-Nottle ha detto...

Doh! Che peccato aver tante cose da vedere e avere la pioggia che incombe :(
Detto questo, non vediamo l'ora di vedere Little D. dal vero sul nuovo passeggino :D

marco ha detto...

"molti dicono che vedere la California non e' vedere l'America" ricordo che al Rodeo di Cody lo speaker salutava tutti dicendo: "c'è qualcuno da ..." e diceva uno stato americano... quando chiamò quelli dalla California disse "Welcome to America"
marco

dario celli ha detto...

La verità è che negli Usa tutto è fatto per far viaggiare facilmente le famiglie con bambini...

L'Oregon l'ho visitato d'estate: è sorprendente.
Ritornateci!

Baci al pupo...

d.

Gavy ha detto...

non oso immaginare che paesaggi meravigliosi ci sono in Oregon...
mi spiace che abbiate trovato brutto tempo...ma vedi il lato positivo..è un'ottima scusa per tornarci! :)
cmq anche la California coi suoi parchi non scherza!
Gavy

sfollicolatamente ha detto...

bene bene son contenta di sentire che l'Odissea con Little D sia andata bene...
Che meraviglia il bosco allagato!!

Gaia ha detto...

L'avevo poi capito dove eravate andati :-) :-) :-)
Mi incuriosisce molto l'Oregon, così come gli altri stati USA ci si sente poco parlare da queste parti....
Tra l'alro ero convinta che fosse uno stato centrale, mentre invece è sul Pacifico... l'avete visto l'oceano da lì?
Per il resto complimentissimi per il viaggio!!! In questi giorni la mia amica che ha avuto una bimba anovembre l'ha portata a fare il suo primo viaggio e anche a loro sta andando tutto bene.. si vede che è l'età giusta! Certo ai nostri tempi era impensabile, nel bene e nel male, mi ricordo ancora benissimo il mio primo viaggio in aereo a 8 anni.. e mi sentivo già una privilegiata rispetto ai miei coetanei!
Ci fai poi sapere com'è andata lassù?

Un abbraccissimo a the three of you!

ero Lucy ha detto...

Insomma come battesimo del volo e' andata alla grande!

Cri ha detto...

non se sia meglio cactus e sole o grandi boschi e pioggia....spero il viaggio sia andato bene!

il bona ha detto...

Se ti è piaciuto con la pioggio sto Oregon deve essere proprio bello.
Con la pioggia mi è sembrata brutta anche Parigi...

il bona ha detto...

pioggia

Moky ha detto...

Io non riuscirei mai a vivere in Oregon... troppo "gloomy", che tristezza, che depressione...
infatti pare che l'Oregon abbia la percentuale più' alta di suicidi degli US, secondo me proprio per il poco sole che si vede in un anno...
Ogni stato e' diverso, la California del sud ha un clima ideale (pro), pero' uno deve convivere con il traffico e i terremoti...

Bravissimo D.... ma tra un anno sarà' tutta un'altra esperienza!! :)

mariantonietta ha detto...

ma che bravo Little D!

Marica ha detto...

nega: gia'... manca poco, manca poco!! :-D

marco: gia', inizio a capire perche'... mettendola sul piano televisivo, potrei dire che la California e' quell'america che si vede nelle serie televisive (da berverly hills a modern family ecc), mentre il resto dell'america e' quella dei (grandi film), con i paesi piccoli, i pickup, gli alberi, i cappelli da cowboys ecc...

dario: vero, sono molto "baby-friendly"...
si, sicuramente ci torneremo, d'estate spero!

gavy: vero, i parchi della california sono bellissima.. anche la natura qui e' bella, in linea di massima, ma li' era diversa da quello che vedo qui.. forse per questo mi ha colpito!

sfolli: uh, devo finire di scriverti l'email!!!

gaia: :-D
sisi, ora arriva anche il post "di la'" :-)

ero lucy: :-)

cri: :-P

il bona: ahahaha... diciamo che quello che ho visto mi e' sembrato potenzialmente bello, una volta tolta la pioggia :-D

moky: beh, nemmeno io riuscirei a viverci... devo ammettere che una volta abituata al clima di san diego l'idea di vivere da qualche altra parte del mondo mi spaventa!
non sapevo che avessero la percentuale piu' alta di suicidi!!!!
(per i viaggi di little D: so che con l'avanzare dell'eta' peggiorera'.. per questo cerchiamo di tenerlo abituato :-P, voleremo di nuovo a fine maggio, poi a fine giugno, sicuramente a novembre (non so se uno o due viaggi).. e magari anche tra luglio ed agosto si riesce ad andare da qualche parte... ma ogni cosa a suo tempo!)

mariantonietta: :-) si, per ora non ci possiamo lamentare!

[DP] ha detto...

peccato per il meteo avverso! L'Oregon è anche sulla mia lista di..luoghi da visitare!! :D

Marica ha detto...

[DP]: :-)

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Cara Marica,

L'Oregon è anche lo stato dove la coppia che ho visitato a novembre per il loro matrimonio ha fatto wine tourism. Noi andremo a Londra per il battesimo del volo di Damiano. Partiamo il 25 aprile. Sarà un viaggio di scoperta ed iniziazione per una delle sue possibili mete future. La natura è sempre bella sia con il sole che con la pioggia perchè rompe i nostri schemi e la nostra capacità di sorprenderci e ci costringe a ritornare un pò come bambini: abbiamo bisogno di stupirci di meravigliarci!!! Noi porteremo con noi il nostro Pliko P3 della Peg Perego pieghevole ad ombrello e viaggeremo con EasyJet. Non porteremo il car seat.E' un pò come iniziare un'avventura ma mi piace iniziare Damiano a viaggiare poi cominceremo ad insegnare le lingue inglese e francese. Vedremo. Ti farò sapere.

Per il tempo, vedrai ti rifarai!:-)))

Cari saluti

Manu & Cla di Pocapaglia (CN)

Marica ha detto...

manu: che bello quello che scrivi: "mi piace iniziare Damiano a viaggiare" :-D