5/15/2012

977 - bicos tu' is megl che uan

[cerco di autoconvincermi che questo blog non si stia trasformando in un mommy-blog... infatti questo post non va letto come un mommy-post, ma come un post sulla differenza tra certi prodotti americani e i corrispondenti italiani :-D ]

Uno dei migliori acquisti che abbiamo fatto in tema di baby -gear (anzi, no, e' stato un regalo, ma lo abbiamo scelto noi :-P) e' stata la sdraietta, questa qui:


Ci e' piaciuta cosi tanto che abbiamo deciso di ... comprarne un'altra :-D


No, non siamo impazziti.. e no, non aspettiamo un altro bambino :-D

Bisogna fare un passo indietro...
Nella fase dei Grandi Preparativi per la partenza un grosso punto interrogativo ha accompagnato a lungo la voce "sdraietta": ci sarebbe servita in Italia oppure no? Le varie amiche mamme ci hanno detto che dai 6 mesi in poi la sdraietta non si utilizza piu', e che il peso massimo per poterla usare e' 9 kg... e Little D fara' 6 mesi proprio il giorno della partenza, cosi' come potrebbe pure fare 9 kg :-), quindi abbiamo deciso che la sdraietta in italia non l'avremmo utilizzata.

Poi pero' ci abbiamo ripensato... perche' ogni sera Little D. si mette seduto sulla sdraietta tra le nostre sedie mentre ceniamo, e parliamo tutti insieme e lui gioca buono buono e ci ascolta, insomma il nostro rito serale.. e dopo un po' di sere all'insegna di "ma in italia come faremo senza?" abbiamo messo in atto il Piano B!
Ne abbiamo cercato una di seconda mano, l'abbiamo trovata identica alla nostra e l'abbiamo pagata 5 dollari :-D! L'abbiamo smontata e l'abbiamo lavata tutta (sia la struttura che la seduta):


e secondo le nostre aspettative dovremmo riuscire a farla entrare nelle valigie... se ci entra bene, se non ci entra pazienza, vuol dire che ce la rivenderemo a 10 dollari, visto che ora e' piu' pulita di quando l'abbiamo comprata! :-D
E se compiuti i 6 mesi Little D. nella sdraietta non ci vorra' piu' stare, ce la rivenderemo in Italia :-D.

Perche' portare una sdraietta dagli USA quando si vendono anche in Italia? Anzi, quando in Italia ce l'avrebbero prestata i cognati? Semplice: perche' le sdraiette Americane reggono fino a 18 kg contro i 9 kg di quelle Italiane :-/
[sul perche' di questo non mi voglio interrogare.. che i bambini americani siano piu' cicciottelli di quelli italiani?]
Oltre alla differenza di peso sostenuto e' anche considerevole la differenza di prezzo, ma come unico riferimento ho amazon.it, non so se nei vari negozi i prezzi sono piu' bassi: le sdraiette americane sono mediamente sui 40 dollari (questa in particolare e' la nostra), mentre quelle vendute su amazon italia partono dai 70 euro (a parte la prima :-/).

[quasi quasi apro un attivita' di export sdraiette americane, import cibo italiano]

[e non preoccupatevi, i prossimi due post saranno su San Diego.. si tratta solo di trovare il tempo di scriverli]

22 commenti:

Ilaria Pedra ha detto...

però le 2 sdraiette vicine sembrano proprio identiche e per due gemelli.
L'Italia si avvicina a grandissime falcate!

Gaia ha detto...

Marica noi lettori affezionati amiamo tantissimo i tuoi mommypost, quindi vai tranquilla!
Ma... facendo 2 conti... parti tra pochissimo?!
Immagino che quest'anno... niente blog tour.. peccato... io voglio conoscervi! :-)

Sara ha detto...

A me sembra che il tuo blog cmq proceda bene!! E i tuoi post su questioni mammesche mi interessano molto!!
Cmq anche Ginevra ha amato molto la sua sdraietta, praticamente identica alla vostra. Ce l'ha regalata usata una collega di mia mamma, devo dire che non mi sono mai posta il problema del peso massimo che potesse sostenere e con tutti i suoi 10 kg e passa, lei ancora la usa senza problemi. Col passare del tempo però ci vuole stare sempre meno perchè è nella fase "esplorazione del mondo" quindi è tutto un girare, perlustrare ecc.
:-D
ps cmq per me fate benone a portarla, con tutti i cambiamenti sarà bello per lui ritrovare la sua sdraietta in Italia
a presto

Murasaki ha detto...

Concordo con Sara, fate bene a portare la sdraietta in Italia... e comunque sono interessanti questi post sulle differenze (Usa/Italia) riguardo gli accessori per bebé ;-)

ero Lucy ha detto...

Te la compro io quando non vi servira' piu'!! :) Se non costa un fracco spedirla, ovvio ;)
Domanda: ma l'avete presa su craiglist?
Provocazione: perche' sempre i disclaimer sul mommy blog... E' la tua vita, non vedo perche' non dovresti scrivere anche di questo. Come anche Nora. Capisco perche' lo scrivete, credimi, e condivido, ma credo sia inevitabile, no? Percio' continua come ti viene :) Bacio

Nikla ha detto...

Divertente leggere come cambia il tuo approccio al baby equipement ora che sei una super mamma ;)
Ricordo il tuo sguardo perplesso e shoccato al solo pensiero di acquistare un trio (carrozzina passeggino ovetto) :))

Comunque per 5 euro certo che hai fatto bene, anche se il piccolo non vorrà più starci non sarà un problema.
Io quando vado fuori mi limito al passeggino, che uso sia x le pappe sia x tenerlo seduto vicino. L'importante è che dove vado ci sia il lettino. Quello da campeggio per ora è stabile a casa dei miei...

Marica ha detto...

ilaria: vero!

gaia: gia', manca poco!! :-D
e quest'anno niente blog tour.. almeno credo... in realta' avevo pensato di fare una toccata-e-fuga in giornata, tipo a firenze, che potrebbe essere punto di incontro per chi viene dal nord.. ma non so se ce la faccio :-(

sara: e' vero, cosi' ritrovera' un "pezzo di casa", speriamo l'aiuti :-(
bene che anche ginevra ha usato a lungo la sdraietta! ;-D
si immagino che ci sia un certo fattore di sicurezza per cui se dicono che il peso massimo e' 9 kili sicuramente reggera' fino a 12 kili, ma con la sdraietta dei cognati meglio non rischiare :-D

murasaki: uh grazie!

ero lucy: ma poi la lasciamo in italia, non credo convenga spedirla da li' :-/
si l'abbiamo presa su craigslist, ce n'erano diversi modelli e diversi prezzi.. lo stesso modello (che abbiamo preso) aveva prezzi variabili tra i 5 e i 25 dollari, noi siamo andati sull'economico perche', bene che va, ci servira' solo un mese :-D

perche' non voglio fare un mommy-blog... i motivi sono tanti, diciamo che per tanto tempo ho cercato di essere una mommy e per tanto tempo ogni volta che mi imbattevo in un mommy-blog non mi interessava affatto, anzi! fatta eccezione per i blogs di persone che gia' seguivo e che poi sono diventate mamme, perche' in quel caso e' come con delle amiche che diventano mamme, no?
e ora io non voglio diventare quello che per tanto tempo mi ha dato fastidio, perche' sono consapevole che sono "fortunata" ma tante altre persone non lo sono e non mi piace spiattellare la mia felicita' in faccia agli altri, cosi' come per esempio non parlo della vita coniugale o di quanto sono felice con il marito ecc ...
quando parlo con amiche sposate/che convivono e' inevitabile confrontarsi sulle convivenze per esempio, cosi' come ora quando parlo con amiche con figli ci confrontiamo su questi temi, ma da parte mia cerco sempre di parlare anche di tutto il resto...
e il mondo qui fuori in ascolto e' vario, e io non voglio essere monotematica.. perche' e' vero che ora sono mommy ma resto pur sempre moglie e ingegnere e donna e espatriata ecc...

nikla: ma che dici!! :-D
il solo pensiero di acquistare un trio mi fa venire ancora l'orticaria ;-D
secondo me siamo stati abbastanza contenuti nei nostri acquisti di baby equipement :-/
cmq anche qui a san diego un paio di volte che siamo andati a cena/pranzo da amici ci siamo portati la sdraietta dietro, che poi se la metto orizzontale ci fa pure la nanna ;-)
[e' che non mi piace entrare con il passeggino dentro casa!]

Nikla ha detto...

Non vedo l'ora di vedervi! :)

Marica ha detto...

Nikla; pure io!!!!!!!

Nikla ha detto...

Ma poi sto pensando...il passeggino ce l'hai, il seggiolino da auto ce l'hai, la culletta/lettino ce l'avevi...quindi orticaria de che? :))

sfollicolatamente ha detto...

ehmm due cose che non c'entrano nulla...

- che carina la nuova classificazione dei blog :-)
- a proposito di scellerataggini e di baby trasporto, mi chiedevo..ma se noi fossimo andati sull'autobus come gli altri al matrimonio, Picca dove l'avremmo messa?? ci sono dispositivi per baby anche sugli autobus x viaggi lunghi che tu sappia?

Clara V ha detto...

Comunque a me piace anche la versione mummy-blog, che sempre SD riguarda, no? Non vedo l'ora di vedervi!

Marica ha detto...

nikla: no e' diverso :-D, perche' l'ovetto per forza serve, e il passeggino che abbiamo preso (in teoria) e' utilizzabile fino ai 4 anni ed e' predisposto per portare due bambini contemporaneamente, quindi e' un buon investimento (e poi l'abbiamo preso pure usato).. e la culletta ce la siamo fatta prestare ;-D
[non lo so perche' non mi piace il trio, forse perche' occupa un sacco di spazio, boh]

sfolli: non sei l'unica che non mi sopporta piu' in tema di sicurezza in auto :-D
pensa che ho i brividi lungo la schiena al pensiero che in italia Little D sara' su un seggiolino auto front-facing (anziche' rear-facing) e che sara' sul sedile laterale (anziche' centrale)!
so che tutti gli altri bambini fanno cosi', ma qui ci hanno fatto una capa tanta... e uff :-(
e come e' tipico di me non mi sono invece preoccupata affatto dei trasporti in autobus :-(, eppure dovro' farne diversi, sia su autobus extraurbano sia su autobus di citta' :-(
vado a vedere se per caso trovo qualcosa :-(, ma non credo :-(

clara: :-D pure io!!

Nega Fink-Nottle ha detto...

Mi vedo già il baratto: cedesi sdraietta in cambio di stracchino, parmigiano e cioccolata italiani XD

Sabrina ha detto...

Fai bene a prevenire portandoti dietro la sdraietta...per quanto riguarda i post, credo che molte tue lettrici siano anche mamme come me ed è bello condividere anche le più piccole cose....

ero Lucy ha detto...

Lo so, e anche io la penso allo stesso modo... Il discorso e' lungo, ma diro' brevemente che oltre ad essere tutto quello che hai citato sei anche mamma, e non ci trovo nulla di male se pubblichi post che riguardano questa tua nuova vita. Poi per tutto quello che hai scritto il tuo pensiero e' anche il mio e di tutte quelle che hanno coronato un sogno. E' una sorta di Perche' io si.
Per la sdraietta, intendevo dire se non la portavate in italia o se vi restava inutilizzata :)

Nikla ha detto...

Uhm tutte scuse :) il trio occupa lo stesso spazio del tuo!!
Io il passeggino l'ho usato fino ai 2 anni e mezzo / 3 poi mi sono rifiutata!
Per la sicurezza in auto io ho usato il rear facing fino a un paio di giorni fa...e Ian ha 8 mesi e mezzo e il seggiolino/ovetto è troppo piccolo. Negli usa fino a quando si usa?
In autobus potresti portarlo con il marsupio/fascia...però se stai troppe ore fuori ti massacri!
Un passeggino di quelli leggeri?
Provocazione: ma il maritino quando torna in patria ritrova lo stesso stile di guida di un tempo? ;) altro che brividi lungo la schiena...

il bona ha detto...

Marica sei veramente discreta e ti capisco quando non vuoi far soffrire chi non ha ancora avuto la stessa fortuna che hai avuto tu e che ho avuto anche io.
Cmq fra il tuo blog e un mio amico che ha aperto un negozio di puericoltura e che sta cercando di convincermi ad entrare in società con lui ed aprirne un altro, sto diventando un esperto in materia.
Cambiando argomento. Ma cos'è questo blog tour a Firenze?
Incontreresti i tuoi amici o anche i tuoi followers del blog?
Ciao

Marica ha detto...

nega: :-D
esatto!

sabrina: :-)

ero lucy: esatto... ok, cerchero' di farmi meno problemi :-D
[per la sdraietta: ok, se non ci entra in valigia, poi valutiamo quanto costa la spedizione!]

nikla; no no no, non e' vero che occupa lo stesso spazio! :-D
perche' la culletta l'ho restituita e quindi non mi ingombra da nessuna parte, eheheh :-)
qui il rear-facing e' obbligatorio fino a 1 anno, altamente consigliato fino ai 2 anni :-/
quando l'ovetto diventa troppo piccolo (quello di little D e' fino a 13.5 kg e 76 cm altezza), si passa al seggiolino convertibile, che prima si mette rear-facing e poi si puo' girare front-facing :-)
per andare in giro per roma pensavo infatti di metterlo nel marsupio/fascia, fino a un'ora la reggo, di piu' sinceramente non ho provato :-O, cmq ora i cognati ci regalano anche il passeggino leggero da citta' :-D
[guida del marito: ahahahah, paura!!! no di solito quando torna in italia guida piu' tranquillamente... cmq paura!!]

il bona: carino il negozio di puericoltura!!!
per firenze: non saprei, per ora e' solo un'idea che mi era passata in testa... cambio continuamente idea in base a come si comporta little D, a volte penso che potrei farcela, altre volte penso di no...
nel caso, vi faro' sapere :-D

Manu di Pocapaglia (CN) ha detto...

Cara Marica.

A noi la sdraietta ce l'hanno regalata. Damiano l'ha utilizzata pochissimo. Ormai cammina con i suoi piedini. Anzi siamo noi che lo rincorriamo ed è difficile acchiapparlo...altro che marsupio. Preferisco fare quello che faceva mio papà. Stile anni 70.portarlo sulle spalle a cavacecio..come si diverte!!!!

Come ti avevo forse raccontato noi abbiamo un car seat che è tra i migliori del mondo (sicuramente il migliore in Europa nel gruppo 0/1 fino a 18 kg secondo i parametri di sicurezza) della wavo (http://www.mywavo.com/) quasi introvabile in italia. E' utilizzabile sia in rear che in front-facing. Ma noi lo utilizziamo in front-facing nel sedile laterale posteriore.Ho dovuto scrivere alla casa costruttrice in Germania che mi ha immediatamente risposto.Non abbiamo badato a spese. Ci troviamo benissimo: standard di sicurezza, facilità di montaggio e lavaggio, confort sono elevatissimi. Infatti Damiano entra in macchina, assapora la poltrona e si addormenta con grande felicità dei suoi genitori...e che dormite che si fa. Per l'autobus non saprei potresti portarti forse quei seggiolini ripiegabili che si attaccano alle sedie...quelli per farli mangiare.

Venerdì vado a Roma. Domenica prossima sono padrino di battesimo di una bellissima bimba di nome Miriam. Ti confermo che tra il 10 e il 17 giugno saremo a Roma e staremo insieme. Ci organizziamo a dovere. Ci sentiremo telefonicamente e passeremo tanto tempo insieme. NON VEDIAMO L'ORA!!!!!!!!!!!!!

Un caro saluto

Manu & Cla di Pocapaglia(CN)

Marica ha detto...

manu: Little D e' ancora nell'ovetto, ma a breve dovremo passare al seggiolino piu' grande e non ho ancora "studiato" sob... quindi poi mi vedro' il tuo link, grazie!
si, poi ci sentiamo via telefono per organizzare l'incontro romano ;-)

Cortès ha detto...

Manu: informazione di servizio
i seggiolini tedeschi di altissima qualità (e corrispondente prezzo), anche se non ricordo di che marca erano, li vendono A CUNEO, oltre a tanti altri oggetti utili, se ti può servire ti segnalo dove.

Marica: non so se Manu ripassa a leggere questo post, che è di qualche mese fa, mi sa che a te i commenti vengono notificati, glielo puoi segnalare? Grazie mille