8/23/2012

1007 - renovation: giorni 8, 9 e 10

Dopo un inizio promettente, i giorni successivi (martedi, mercoledi e giovedi) sono stati un lento declino...

Martedi' mattina sono passata a casa verso le 9, che dovevo incontrare The Gutter Man, e ho visto che Jose' e socio erano intenti ad abbattere la parte di muretto marcia e a togliere la relativa finestra.
Sono ripassata verso le 16, che dovevo controllare se avevano riallacciato il gas, e ho visto che il lavoro di rifacimento era a buon punto, piu' erano state fatte altre piccole cose: sistemato lo sprinkler rotto, tolte le porte a vetro delle vasche da bagno, tolti gli adesivi attaccati alle porte ecc... quindi nel complesso martedi' pomeriggio ero abbastanza soddisfatta.
Il muretto marcio era passato da cosi:


a cosi:

Vista dall'interno (e questo e' come sono i muri delle case californiane: assi verticali di legno (stud) solitamente ogni 16 inches, imbottitura di materiale isolante tra gli stud, e poi pannelli di legno (all'interno e all'esterno)):

[da cui segue che la porta blindata non serve].

Piccola nota su The Gutter Man.
Quando ho incontrato The Roofer Number 2 era uscito il discorso delle grondaie, e io ho detto che prima o poi forse avremmo dovuto metterle, ma l'ho detto tanto per dire, eh...(ebbene si, qui piove cosi' poco che non tutte le case hanno le grondaie). Qualche giorno dopo ci hanno chiamato per dirci che allora The Gutter Man sarebbe venuto martedi' mattina alle 9 :-/. Vabe', farsi fare un preventivo non costa nulla... piu' che altro ho cercato di farmi spiegare perche' avremmo dovuto mettere delle grondaie, ma il tipo non mi ha convinta. Gli ho chiesto allora se ci fossero degli incentivi per mettere dei raccoglitori di acqua piovana (che mi sembra l'unico motivo valido per dover mettere delle grondaie) ma lui non ne sapeva nulla, invece ci sono eccome (eccoli qui).
Preventivo per mettere le grondaie: $1500 circa.
Costo raccoglitore di acqua piovana da 50 galloni: $150-190 (dipende dallo stile).
Lavoro rimandato a data da destinarsi (sicuramente a quando avremo qualcosa da innaffiare).


Mercoledi' e giovedi non sono potuta passare a controllare casa in orario di lavoro di Jose'.
Si, perche' oltre a dover seguire i lavori di casa nuova e finire di comperare alcune cose, sto anche cercando di mantenere un certo decoro in questa casa (che ogni tanto ci sono sfilate di possibili compratori), cosi' come sto cercando di garantire una certa routine a Little D (almeno di farlo mangiare e dormire) e di incontrare almeno una volta tutti i nostri amici che in questa seconda meta' di agosto stanno passando per San Diego (mai successo prima di avere 5 visite diverse nel giro di due settimane!).
[ah, ogni tanto dimentico di mangiare, lo ammetto...]

Mercoledi' in serata sono passata a casa e ho visto che il lavoro del muretto era andato avanti:


quel "cornicione" e' il cosidetto plant-box, dove sopra si possono poggiare i vasi con i fiori... peccato che sotto il muro non era ancora stato ricostruito, quel nero che si vede e' un telo di plastica impermeabile (lo stesso che si vede nella foto dell'interno).
Dentro casa non c'erano altri progressi... ma vabe', non so quantificare quanto ci si metta a costruire il plant-box, e anche se mi sembrava poco per una giornata di lavoro ho lasciato correre.


Giovedi' Dobby mi ha detto che avrebbe fatto la prova colori in giornata e che dovevo passare per vedere se andavano bene, io gli ho risposto che ero disponibile fino all'una.
Premessa: domani faro' un bel post sui colori di casa, per ora basta dire che i colori scelti sono 7 (piu' il bianco)... li ho scelti basandomi su un quadratino di 2cm di lato, quindi prima di pennellare casa Dobby mi aveva promesso di pennellare dei pezzetti di muro per farmi avere un'idea migliore.
All'una arriva sms di Dobby: i colori sono pronti, puoi passare.... e gia' li' mi sono girate un po' le scatole (insieme ad un'altra cosa che e' successa ma che non mi va di dilungarmi troppo). Alla fine sono riuscita a passare a casa solo dopo le 16, e l'ho trovata nello stesso status in cui l'avevo lasciata mercoledi' sera, a parte le prove dei colori sulle pareti. Io pero' erano due giorni che giravo come una trottola, allora m'e' partito l'sms acido verso Dobby (no professional :-(, lo so.... ), lui si e' scusato e ha detto che hanno avuto problemi di scheduling.
[la mia impressione sinceramente e' stata che siccome sono donna e non parlo bene inglese e il marito non c'e', la gente tende ad essere piu' "rilassata" (diciamo cosi'), ma lo so che a volte tendo a fare la vittima, quindi non saprei :-)]
Oggi in pratica non ci sono stati progressi, a parte che ho visto 4 dei 7 colori, di cui 3 vanno bene ma uno non mi convince...

In the meantime ho fatto qualche acquisto.
Questo il lampadario per la stanza di Little D:

Questo il lampadario per la stanza "degli ospiti":
ahahahah :-)

Ho poi comprato le "mascherine" per le prese di corrente e gli interruttori. Per ora sono in queste condizioni:


ho comprato solo le mascherine esterne, bianche (dopo almeno 10 minuti passati nell'indecisione piu' totale tra quelle bianche e quelle color acciaio)... avrei voluto cambiare anche la parte dell'interruttore vero e proprio e le prese, ma dare questo tocco di "nuovo" vuol dire affrontare una spesa abbastanza consistente, visto che abbiamo: 36 prese di corrente (doppie), 14 interruttori semplici, 5 interruttori doppi (come quello in foto), e 2 scatolette con interruttore e presa di corrente [e no, non viviamo in un castello].
Vediamo come va e se il contrasto tra la mascherina esterna bianca e l'interruttore grigio/crema puo' essere accettabile :-).


Avrei dovuto comprare  (ma non l'ho ancora fatto) le maniglie delle porte e il ventilatore.
Le prime le ho scelte on-line (eccole) e domani cerco di passare da Home-Depot a prenderle.
Per il ventilatore ho fatto qualche ricerca on line e sono indecisa tra questi due: Lake Alice o Cherokee ?
Votate votate :-)

24 commenti:

Gaia ha detto...

Grande Marica, fatti rispettare! Anche io detesto quando i tecinici pensano di prendersela comoda o di farci la cresta quando trattano con una donna.. che poi tu sei ing...mettili in riga! :-)
Io voto Lake Alice lo trovo un po' più particolare!

Clyo ha detto...

Mamma mia quante cose a cui pensare... però che bello! Non vedo l'ora di vedere i colori che hai scelto.
Posto che i ventilatori non mi fanno impazzire esteticamente (ma vedo che lì li hanno tutti) voto il Lake Alice. Lo trovo un po' più moderno e lineare.

Anonimo ha detto...

Molto bello il Lake però costa anche 60$ in più :-/
G.

Alessandra Vianello ha detto...

Sono riuscita apassare di qua per leggerti solo oggi perchè anch'io sono presa da un interminabile trasloco post ristrutturazione. Un enorme in bocca al lupo

Rouges ha detto...

Questa storia delle placchette mi lascia basita. Anche i precedenti inquilini del mio appartamento hanno portato via quelle esistenti. Ci sono 50 placchette "normali" e 7 da 6 posti e anche il mio appartamento non è un castello. Quelle che abbiamo visto e che ci piacciono hanno un costo medio di 15€...prevedo un salasso! (e se mettessi solo quelle che si vedono?)

Comunque...tanto di cappello! Gestire da sola tutti i lavori e con addirittura un bimbo piccolo non è da tutti. Anzi!
CHAPEAU!!!!!

Anonimo ha detto...

Lake Alice è più carino e si pulisce più facilmente :)
Luca, Pavia

Anonimo ha detto...

Il Lake Alice è più carino!!
Simo

sfollicolatamente ha detto...

Che belli i lampadari!!
Io voterei per il primo ventilatore (quello piu costoso..), perche' mi da l'idea di essere piu' 'sturdy' e potente, ma forse dipende anche dalla dimensione della stanza...
Ma come fai a fare tutte queste cose insieme?! Much respect, sistah

Chiara ha detto...

Non commento mai, ma ti leggo spesso. Oggi lascio la mia traccia perchè anche io ho un bimbo di circa 8 mesi (Little D. è un po' più grande!)e anch'io ho messo proprio quel lampadario azzurro lì nella sua cameretta! :)

Eleonora ha detto...

Non sentirti vittima, tu li paghi puntualmente per lavorare e i lavori devono essere fatti puntualmente!
Lake Alice anche per me, anche se costa il doppio.
Aspetto il post casa finita prima e dopo :)

Eleonora ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
stefania do ha detto...

Che carini i lampadari...il ventilatore a gusto mio preferisco Lake Alice molto + elegante,anche la maniglie mi piacciono..!!

stefania do ha detto...

i lampadari sono Ikea vero?? ma è vicino casa tua??

Anonimo ha detto...

Complimenti! Anche senza bimbo io sarei andata nel panico per i lavori, non amo moltissimo le ristrutturazioni, grandi o piccole che siano.
Unica voce fuori dal coro, scelgo il Cherokee. Dell'altro non mi piacciono le pale, anche se mi dà l'impressione di essere più solido.
Non vedo l'ora del post sui colori. Ma ci fai la dimostrazione come nelle pubblicità di home depot? :D
Lorenza

-A. ha detto...

Lake Alice, mi sembra carinissimo!
Comunque... Mio padre è morto, e tutti(e sottolineo TUTTI) hanno sempre cercato di metterle i piedi in testa perchè era una donna sola, ma lei si è sempre fatta valere! (Ti farei sentire la sua voce quando si arrabbia per qualcosa...!!)
Fatti intendere Marica!

Baci!

Cherie Carrie ha detto...

Lake Alice mi piace di più sta bene con mobili moderni mentre l'altro è più classico. Simpatici i lampadari per il resto fatti rispettare senza porti problemi dato che chiedi solo quanto ti spetta!

Sabina ha detto...

Effettivamente il Lake sembra più solido ed efficace... ma è solo un'impressione! Bisogna vedere quanto volete investire in questo aspetto della casa... Buone discussioni! ;)

Marica ha detto...

gaia: :-D

clyo: noi non l'abbiamo mai avuto il ventilatore... in effetti potremmo anche scegliere di non metterlo, pero' .. per sta volta proviamo! :-)
ce ne sono altri molto piu' belli e moderni, ma costano anche tanto di piu' :-/

G.: e' vero... pero' e' pure vero che 60 dollari in piu' nel casino di soldi che stiamo spendendo fanno poca differenza :-(

alessandra: oh, in bocca al lupo anceh a te allora!

rouges: beh, alla fine io ho preso quelle piu' economiche che c'erano (tipo 50 centesimi l'una)... ma in italia quando avevamo ristrutturato le avevo prese molto belle invece...

luca: in effetti non avevo valutato l'aspetto della pulizia... bravo!

simo: ole'!

sfollicolatamente: gia', anche a me sembra piu' resistente ... come grandezza sono simili
[eh, guarda, sto perdendo colpi devo ammettere]

chiara: fratelli di lampada! :-)

eleonora: pero' c'e' da dire che non li pago a giornata :-(

stefania: bene!
si, lampadari ikea... e' abbastanza vicino, sono un 25 minuti scarsi di macchina (tutto e' relativo)

lorenza: beh, almeno il cherokee ha avuto un voto cosi'! :-)
ahahah, ora arrivano i colori!

a: brava la tua mamma!!!
[vedrai quando arrivera' il post del resoconto di oggi :-P]

cherie carrie: grazie!

sabina: direi che la giuria popolare ha eletto un ventilatore vincitore :-D

Lidia ha detto...

Se ti può consolare (non credo, ma sai come si dice, mal comune...) anch'io sto facendo lavori di ristrutturazione (nella mini casa dove vivo, un incubo! Puoi vedere sul mio blog) ed è all'ordine del giorno inc... ehm, arrabbiarsi per i ritardi di quelli che ti devono fare dei lavori. Poche ore sono niente in confronto, fai conto che abbiamo rischiato di rimanere senza bagno perchè l'idraulico, avvertito con un mese d'anticipo, non è riuscito a venire nei tempi stabiliti! Bisogna solo avere taaanta pazienza. Noi stiamo facendo praticamente tutto da soli: è tantissima fatica (coi 38° che ci sono da un paio di settimane, poi...) ma almeno ci risparmiamo un sacco di arrabbiature (e di soldi, of course)

Anonimo ha detto...

Eccomi. :-))
Naaaaaa, la manigliozza ammericana no. sei sicura? prova a vedere se la Olivari a qualcosa che ti piace. la maniglia è importante. poi quando rivenderai la casa rimarrà e aggiungerai il valore dell'Italian Style con un 20% in più. oppure più convenienti ancora e belle guarda la Colombo. se poi lì non ci sono te le fai mandare. a parte il problema che alcune hanno un foro differente le monti facilmente. fatti dare la scheda tecnica e la giri al Dobby master (quel pover uomo non lo maltrattare è un lavoro duro e pesante ... ed i tempi tecnici di asciugatura e fornitura nessun committente lo considera mai). ventilatori ... mmmmh .. non mi garbano molto, soprattutto con la luce; cmq se hai proprio scelto tra i due direi il più discreto Cherokee. ;-) prendi anche le prese e le placche elettriche, anche se non per bellezza ma per sicurezza (legno, bambino, ecc...) ;-) hasta a luego. MARCO B.

Marica ha detto...

lidia: ora vado a vedere il tuo blog... che bravi a fare tutto da soli, noi non ci riusciremmo mai e poi mai...
d'altra parte al momento siamo cosi' a corto di "tempo" che preferiamo pagare qualcuno per fare ste cose :-/

marco b: ormai sei il mio consulente! :-D
ma cosa mi fai vedere? sono bellissime queste maniglie..e ho visto che la colombo arriva fino in canada! ovviamente non ci sono i prezzi, e presumo costino un botto :-/
partiamo con le maniglie economiche, poi quelle si fa sempre in tempo a cambiarle!
cmq il problema con dobby non erano i tempi tecnici... domani scrivo post e vedrai ;-)
grazie ancora!

Gaia Marfurt ha detto...

Bello bello! Mi vien voglia di venire a dipingerti tutte quelle belle pareti intonse!:)
Un salutone dai monti bellunesi.

mariantonietta ha detto...

a me quello più economico piace di più, però ho notato che ha le pale più piccole. non è che poi non ventila?
per il resto: azzanna! ma non credo facciano così perché sei una donna, anzi! in genere preferiscono avere a che fare con gli uomini perché le donne sono considerate più rompi... mentre gli uomini tendenzialmente lasciano correre (ho generalizzato, eh)

Marica ha detto...

gaia marfurt: se mai passerai da queste parti, sarai la benvenuta a dipingere qualcosa nella stanza di little D :-)

mariantonietta: ormai e' stato comprato l'altro :-P