8/29/2012

1009 - renovation: giorni 11, 12 e 13

Eravamo rimasti che giovedi sera, andando a fare una visitina a casa, avevo visto che non c'erano stati progressi (a parte le prove dei colori) e mi ero un po' alterata.... Dobby si era scusato dicendo che aveva avuto problemi di scheduling (leggi: troppi lavori contemporaneamente), e io ho fatto pace con me stessa visto che non abbiamo urgenza di trasferirci.

Venerdi' mattina (undicesimo giorno di lavori) sono ripassata a casa per dare un altro sguardo al verde nella nostra camera (prima di andare in negozio a sceglierne un altro), e a casa non c'era nessuno a lavorare... in compenso c'era una lunga fila di formiche che attraversava la living room entrando dal muro marcio/in via di rifacimento, che a parte il telo nero impermeabile era aperto con l'esterno.
A quel punto mi sono "un po' alterata", di nuovo :-). Ho scritto a Dobby che ok che non avevamo fretta, ma non poteva lasciarmi quel muro cosi' aperto da martedi' fino al lunedi della settimana dopo!! E lui si e' di nuovo scusato dicendomi che l'avrebbe fatto sistemare in giornata, formiche comprese.
Quando sono passata venerdi' nel tardo pomeriggio l'ho infatti trovato cosi:


chiuso all'interno (mentre all'esterno non era ancora stato finito), e le formiche erano state eliminate... bene!

Lunedi' sono entrati in azione gli imbianchini: Consuelo, Tonio e Sancho Panza.
Consuelo e' il filo conduttore tra noi, gli altri imbianchini, e Dobby. E' buffo che con lei parlo in inglese e poi lei da' disposizioni agli altri due in spagnolo... considerando il livello generale d'inglese forse sarebbe meglio parlare tutti in italiano/spagnolo.
Tipo che io dico "this wall should be green" e lei dice agli altri "esta parete color verde" [non lo so lo spagnolo, cmq suona all'incirca cosi']. Oppure io dice "the closet doors should be white" e lei "las portas de los armadios biancas" [neanche qui so lo spagnolo, eh].
Lunedi mi hanno fatto vedere i colori per la stanza di Little D, e li ho approvati subito:


Mi hanno chiesto che tipo di bianco volevo per soffitti, bagni, porte, armadi e battiscopa.
Io ho risposto che volevo semplicemente "bianco", ma non mi sono sembrati convinti. Allora hanno chiamato Dobby e mi hanno fatto parlare con lui, e anche Dobby ha cercato di convincermi che ok bianco, ma non "bianco-bianco", forse sarebbe stato meglio un "bianco meno bianco".
Insomma, e' nata tutta una discussione sul bianco... la sera di lunedi' ho portato a fare un sopralluogo anche il marito e i nostri ospiti d'onore :-) e abbiamo fatto tutti le nostre considerazioni sul bianco, per giungere alla conclusione: per i soffitti il "bianco-bianco", mentre per il bagno, porte, armadi e battiscopa il "bianco meno bianco" (mi sembra di parlare di una pubblicita' di detersivi, con il "bianco che piu' bianco non si puo'!").
Intanto lunedi' gli imbianchini hanno preparato porte e pareti per la pittura.

Martedi' mattina sono andata per comunicare la Grande Decisione sui bianchi, e mi hanno fatto vedere questo:

lo sfondo e' il vecchio colore della living room, in alto c'e' il nuovo colore della L, sotto una strisciolina di "bianco-bianco" e sotto un'altra di "bianco meno bianco". Ho scoperto che l'ultimo bianco si schiama "Swiss coffee", che un color bianco si chiami "caffe'" mi sembra un po' "insolito".
Martedi' mi hanno anche fatto vedere i nuovi verdi, eccoli:


quello verso la finestra e' il "lemon thyme", che sostituisce il verde sopra, ed e' esattamente quello che cercavo, mentre il verde piu' scuro sara' utilizzato nella stanza degli ospiti (nella parete con la finestra).
Martedi' e' iniziata la pittura di soffitti, porte e armadi.
Questo cabinet in cucina inizialmente era color legno (come il resto della vecchia cucina), e abbiamo deciso di farlo ridipingere anziche' comprarlo nuovo:


E' stata finita la ricostruzione del muretto marcio:



Martedi' inoltre ci hanno consegnato la cucina ikea, eccola qui smontata e impacchettata in garage:


E in garage, su uno degli scaffali, ho trovato una gradita sorpresa :-)


15 commenti:

Silvia Pareschi ha detto...

Maddai, una targa per Marica! :-)

Sabina ha detto...

Nooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!! Una targa!!!
Vedi mo' che è proprio la casa che ti attendeva?
P.s.: il discorso tradotto in spagnolo mi ha fatto venire in mente il film "The Goonies", non so se hai presente... ma c'è una scena divertentissima in cui un bambino fa da traduttore tra la mamma di casa e la governante e s'inventa completamente le frasi terrorizzando la povera signora delle pulizie!

Santarellina ha detto...

Uh, che tour de force per mettermi in pari con la lettura. Fichissimi questi post sulla casa! E pure la casa! Ma è dalle prime foto che sono assillata dagli infissi: ci fai un post a parte? Cioè... non capisco come sono fatti e se, quali e come si aprono.
Se posso dire la mia: nelle camere a me piace il soffitto colorato! specie se le pareti sono bicolore mi ci piace uno dei due colori, il più chiaro magari. Sarà che sono cresciuta in una casa dove era bianco solo il soffitto del bagno... :)

Anonimo ha detto...

E non una targa qualsiasi!!! Surf dogs, troppo carina!
Luisa

Rouges ha detto...

Il verde camera "ospiti" è bellissimo e la targa....beh se non è un buon auspicio...! ;)))))))

Donna con Fuso ha detto...

mi esalto sempre a seguire i lavori di ristrutturazione è una cosa faticosissima, ma che regala immense soddisfazioni!

sarete ancora più felici in una casa completamente vostra!
:)

Simonetta ha detto...

Con una targa cosi' manca solo il cane....
Belle le pareti colorate,le avrei tanto volute anch'io,ma per mio marito esiste solo il bianco,unica concessione un soffitto celeste polvere e una parete grigio chiaro.
Sabato arriviamo a San Diego ,ti serve qualcosa da Roma?

Fabrizia ha detto...

non poteva che essere la tua casa..con una targa che ti aspettava!!!

Moky ha detto...

La tua scenetta spanglishtaliano mi ha fatto morire!!
La tua casa si sta trasformando ed e' sempre piu' eccitante, persino per noi che ti leggiamo!!

Mel. ha detto...

la casa prende sempre piu' forma, che bello :)

Marica ha detto...

silvia: :-D

sabina: e' stata proprio una piacevole sorpresa! :-D
no, il film non l'ho visto... e mio marito mi sgrida sempre per questo, ora gli chiedo se si ricorda la scena di cui parli

santarellina: giusto! nel weekend allora, visto che non si lavora, faro' il post sugli infissi! brava!
che bello che sei cresciuta in una casa colorata....

luisa: vero! :-D

rouges: :-D

donna con fuso: grazie!!!

simonetta: vero, manca solo il cane.. ma solo dopo che avremo spannolinato Little D, mi sa che non ce la faccio a raccogliere cacche di due esseri viventi...
anche il mio di marito non mi ha mai fatto usare cosi' tanti colori, ma finalmente si e' deciso!
grazie per la proposta, ma presto arriva anche la suocera e ho delegato lei :-)
fate buon viaggio allora! vi fermate a lungo?

fabrizia: :-D

moky: :-P

mel: :-)

allafinearrivamamma ha detto...

...non vedo l'ora di vedere il risultato finale!

-A. ha detto...

Fortunatamente i lavori non sono più fermi :)
Ma sai che due giorni fa ero all'IKEA ed ho trovato i due lampadari per la cameretta di Little D e degli "ospiti"? :P
Il mobile della cucina che hai deciso di non buttare fa la sua figura :O è bellissimo! E la targa che hai trovato è il giusto benvenuto!!

Baci,
-A

ero Lucy ha detto...

Pazzescooooooo!!! O.O
dai che ti stai divertendo un sacco, ti ci vedo proprio :D

Marica ha detto...

allafinearrivamamma: anche io :-)

-a: ehehe, quei lampadari sono proprio carini! :-)

ero lucy: ahahah, in fondo si, mi ci diverto... a dirigere i lavori con Little D nel baby-carrier :-D