10/17/2012

1032 - il pumpkin patch e il colore del grano

Lo scorso weekend siamo andati al pumpkin patch.... ci siamo gia' stati in passato una volta e sicuramente ne avevo scritto qualcosa, ma questa volta.. beh, e' stato totalmente diverso.

I pumpkin patch vengono allestiti in giro per la citta' in occasione di Halloween (aprono per lo piu' a fine settembre), ci sono tante zucche esposte (da ammirare e da comprare) e diversi giochi/giostre per i bambini.
Noi siamo stati ad uno di questi... e mentre andavamo mi sentivo sollevata all'idea di essere in america, visto che avevo i capelli luridi e i vestiti sporchi di cibo (non il mio)... questo non per offendere gli americani, ci mancherebbe, anzi! e' solo per dire che qui di solito non si giudica dall'apparenza, e se ho 5 minuti per preparare "la famiglia" per l'uscita mi preoccupo piu' che altro di preparare Little D e tutto il suo armamentario, e io non mi guardo nemmeno allo specchio :-)

Mentre eravamo li' pero' ho "realizzato" una cosa importante...
La prima volta che eravamo andati al pumpkin patch ci eravamo affacciati a vedere le zucche, ma dopo pochi minuti eravamo andati via, che la parte relativa ai bambini non ci interessava.
Era il 2009, eravamo arrivati da poco, e da li' a pochi giorni avremmo avuto il primo appuntamento al fertility center (speranze).
L'anno dopo di quei giorni avevo le perdite e mi stavano diagnosticando il "miscarriage" (tristezza e paura).
L'anno dopo ancora, sempre in quei giorni, eravamo in contatto con una ragazza dell'Oregon, che ogni tanto spariva e ci lasciava senza notizie, ma la sua "due date" si avvicinava a grandi passi, e noi non sapevamo cosa ne sarebbe stato di noi (ansia e agitazione).

E quest'anno...  quest'anno al pumpkin patch c'era "un ragazzino uguale a centomila ragazzini", un bambino che ammirava e toccava le zucche per la prima volta nella sua vita, queste zucche piu' grandi di lui, a cui si appoggiava indossando per la prima volta i suoi sandaletti. Un ragazzino come tutti gli altri, che toccava, guardava, indicava con il suo ditino, rideva, capiva... un bambino che per la prima volta e' salito su un carosello, accompagnato dal suo papa', come tutti gli altri bambini della sua eta':


Un bambino come tutti gli altri bambini, crederebbe "un qualsiasi passante".
Ma un bambino speciale per noi, un bambino che abbiamo "innaffiato" e "riparato dal vento", .. un bambino con cui riscoprire il mondo once again.
Un bambino con i capelli color d'oro..


"Allora sara' meraviglioso quando mi avrai addomesticato. Il grano, che e' dorato, mi fara' pensare a te."

38 commenti:

Anonimo ha detto...

Lacrimuccia :) bellissima la vostra storia e molto bello questo post. Buona festa del raccolto! Angela

Murasaki ha detto...

C...he emozione, vi abbraccio

Rouges ha detto...

Mi sono commossa...e pure tanto! Un abbraccio alla vostra splendida famiglia.

FedericaPd ha detto...

Ciao... bello il grano maturo a giugno, con i suoi riflessi dorati...
Il vostro bimbo è meraviglioso, così come voi, il vostro amore si nota proprio ed è confortante!
Un abbraccio davvero sentito da Federica.

Santarellina ha detto...

:)

Clara V ha detto...

Ecco, mi hai fatto piangere in tram

Nega Fink-Nottle ha detto...

Mi hai fatto venire gli occhi lucidi e la pelle d'oca!

Ale - Espatriata al seguito ha detto...

Emozioni. :)

mariantonietta ha detto...

so che l'ho già detto, ma little D è bellissimo! <3

Anonimo ha detto...

Che meraviglia! :)
silvia

Anonimo ha detto...

Ciao Marica le tue parole mi hanno emozionato. Anche la riflessione sulle situazioni diverse di anno in anno e il percorso fatto......ma ancora più bello quello da fare, assieme al vostro cucciolo . Un caloroso abbraccio
Sira

Anonimo ha detto...

E' proprio vero che nella vita non bisogna mollare, per arrivare ad ottenere quel che si vuole...complimenti alla tua bellissima famiglia, continuate così!
Maria

MJ ha detto...

ma è proprio bellissimo questo bambino! :-) (commento non molto inerente con il post ma vabbè!)

Stefano ha detto...

Sarà che stamattina ho riletto questo articolo e mi sono venute giù un po' di lacrime, oggi pomeriggio il tuo racconto dei tuoi ultimi anni....insomma una bella "spremuta di cuore".
Little D è meraviglioso. E altrettanto meraviglioso è vederlo scoprire e stupirsi delle scoperte di ogni giorno.
S

ero Lucy ha detto...

Bellissimo, Marica. La vita e' sempre sorprendente.

Lorenza ha detto...

Che paciocchino :D l'eroe di una bellissima favola a lieto fine!

Eleonora ha detto...

ma che bello!

Simonetta ha detto...

Sono felice per voi,ma little D ha gia' fatto un anno o deve farlo a giorni?comunque un grandissimo abbraccio e tantissimi auguri

Fabrizia ha detto...

è meravigliosamente bello e le tue parole di una dolcezza infinita...ti abbraccio.

sfollicolatamente ha detto...

sniiiiffff, quanto amore e quanta gioia, siete bellissimi <3

Anonimo ha detto...

Bellissimo il bambino e commoventi le tue parole perché verissime. Riscoprirai la bellezza di un sassolino grigio per terra, di una formichina che cammina, degli steli d'erba, di tutte le cose che da adulti non vediamo più.Questo percorso l'ho già fatto due volte con i miei figli e lo sto rifacendo con il primo nipotino, fra poco ricomincerò anche con la seconda nipotina; ogni volta è una meraviglia ed una riscoperta come se nella vita normale da adulta avessi perso la capacità di vedere ed il piccolino di turno me la facesse ritrovare. Ed ogni volta è tanta commozione.
Beato little D tanto amato, saprà amare anche lui perché lo impara da voi.

Donna con Fuso ha detto...

io penso che se avessi tempo di guardarti allo specchio vedresti comunque e sempre qualcosa di bellissimo.

l'anno prossimo in 4!
:)

Ali ha detto...

:º) Alla fine li hai trovati i sandaletti adatti ai suoi piedini paffuti eh? :)

Anonimo ha detto...

lacrimuccia :)
valescrive

Marica ha detto...

angela: :-)

murasaki: :-)

rouges: un abbraccio a te!

federica: grazie!

santarellina: :-)

clara: ahahaha, dai, un diversivo per i frequentatori del tram :-)

nega: e' stato bello quando ci siamo incontrate e ti ho fatto conoscere Little D, tanto :-)

ale: :-)

mariantonietta: :-)

silvia: :-D

sira: e' vero!!! grazie!

maria: :-)

mj: eehehe, e' il nostro principino biondo :-)

stefano: si, vederlo crescere e' una meraviglia :-)

ero lucy: e' vero!

lorenza: paciocchino, aahhaha!

eleonora: :-D

simonetta: e' nato a fine novembre (ma la sua due date, sbagliata, era dei primi di novembre :-/)

fabrizia: :-)

sfolli: sniff sniff! :-)

anonimo: grazie mille del bellissimo commento! e' vero, da adulti si dimenticano certe cose, certe meraviglie... ma questi piccoli esserini hanno tanto da insegnarci :-)

donna con fuso: ... l'ottimismo e' il profumo della vita, ahaha :-)

ali: siiii!!! una volta scoperta la misura della lunghezza (da stride ride) abbiamo preso su amazon dei sandaletti con il doppio strappo, comodissimi :-)

vale: :-)

Laura ha detto...

Che bella famiglia che siete.. :-)
poi nuova casa, nuovo inizio, lasciando il passato alle spalle..:) pur non dimenticando. Un abbraccio!!

lucia ha detto...

Ricordo ancora l'emozione di scoprire la tua mail con le foto di little D. in ospedale... ero in treno e stavo andando a levanto per l'ennesima settimana di lavoro, era quasi un anno fa e oggi... bè, chi l'avrebbe mai detto che le cose sarebbero andate così :-) La vita ci riserva sempre un sacco di sorprese, e quando sono belle così c'è poco da aggiungere. Un abbraccio!

Ale - Espatriata al seguito ha detto...

non voglio rovinare la poesia del post ma... ce lo fai un post su come svezzano i bimbi in USA? sono troppo curiosa (sperando che qualcuno non si lamenti perchè è troppo fuori tema rispetto al blog)

:)

Silvia Pareschi ha detto...

♥♥♥!

Marica ha detto...

laura: :-)

lucia: :-D grazie!!!

ale: aaaahh, certo!
avevo gia' pensato di farlo mesi fa, ma poi pensavo non fosse interessante.. pero' visto che me lo chiedi non mi posso tirare indietro, ho anche le foto gia' pronte! :-)

silvia: :-)

Ale - Espatriata al seguito ha detto...

mi ero già incuriosita con la storia del latte artificiale (temperatura ambiente vs riscaldato) :) se poi qualcuno si lamenta me ne assumo la responsabilità

:D

Georgia Peach ha detto...

Capisco perfettamente quello che hai provato. Hai riportato a galla delle emozioni che avevo messo da parte. Per me non e' stato in un pumpkin patch ma un Thanksgiving.

Marica ha detto...

al: perfetto!

georgia: :-)

nonsisamai ha detto...

che sensazione stupenda che descrivi, sono tanto tanto felice per voi, tutti e tre <3

ha detto...

meraviglia.... :))))

Marica ha detto...

nonsi: :-)

ci: :-))

Ilmiosentiero ha detto...

ma che bello il tuo cucciolo! <3 goditelooooo, la mia ha ormai 15 anni pauraaaa ;-))))
ciaooooooooooooooo

Anonimo ha detto...

Troppo bello il vostro bimbo. :-)
Le foto trasmettono tutta la gioia e la felicità della vostra famiglia.

Emanuela