3/04/2013

1072 - facciamo finta sia ancora il 2 marzo

In America il 2 marzo e' il Read Across America, l'ho scoperto quest'anno quando (non ricordo dove) ho letto che tutti i genitori erano incoraggiati a prendere i loro bambini e leggere un libro con loro.
La data scelta per il Read Across America (an initiative on reading created by the National Education Association) e' il giorno del compleanno del Dr. Seuss.

In questi 3 anni e mezzo negli USA ho avuto modo di capire che il Dr Seuss e' famosissimo, ma io nella mia ignoranza non l'avevo mai sentito nominare prima... e anche dopo non mi sono mai presa la briga di andare a informarmi su chi fosse veramente, nonostante avessi visto in varie occasioni i suoi libri o i suoi disegni esposti, ed aver quindi capito che fosse un autore di libri per bambini.
Mi ricordo che la prima volta che ho visto i suoi disegni era quando sono andata a fare un giro dell'universita' a San Diego, ed erano esposti dentro la biblioteca...

In occasione del suo compleanno l'ho quindi googlato, e quello che ho scoperto (di inerente questo blog) e' che ha trascorso gli ultimi anni della sua vita a La Jolla, ed e' in quel periodo che ha scritto molti dei suoi libri. Questo e' quello che dice wikipedia: nel 1954 uno studio condotto sul livello di istruzione concluse che i bambini non imparavano a leggere perche' i loro libri erano noiosi, fu stilata una lista di 348 parole che i bambini di prima elementare avrebbero dovuto conoscere, poi fu chiesto al Dr. Seuss di ridurre la lista a 250 e di comporre un libro usando solo quelle parole... e che piacesse ai bambini! E il Dr. Seuss utilizzando 236 parole compose "The Cat in the Hat", uno dei suoi libri piu' famosi.

Mori' nel 1991 a La Jolla, e quattro anni piu' tardi la University of California in San Diego (UCSD) rinomino' la sua biblioteca "Geisel Library" (il nome "reale" del Dr. Seuss era appunto Theodor Seuss Geisel) in onore dei "generosi contributi" del Dr Seuss alla biblioteca e del suo impegno verso la promozione della lettura.
Ed e' infatti proprio dentro questa biblioteca che avevo visto i suoi disegni.
[la foto della biblioteca e' in fondo a questo post].

E ora non mi resta che comprare il gatto nel cappello :-)
Buona lettura a tutti!

10 commenti:

Speranza ha detto...

Mi piace dr Seuss. Ho fatto acquistare alcuni suoi libri per la scuola e i bambini lo amano molto. Ci sono pure dei video che si reperiscono facilmente in rete.
Buona giornata a te e a Little D.

Anonimo ha detto...

non lo conoscevo, ma già che mi parli di LA JOLLA mi perdo via pensando al mio amato Doc. di Steinbeck, il personaggio maschile in letteratura di cui sono profondamente innamorata da sempre.
baci sandra

Nega Fink-Nottle ha detto...

Non lo conoscevo! :)
Non mi resta che approfondire :D

Baby1979 ha detto...

In questi giorni sono sicura di aver letto Dr. Seuss da qualche parte (non ricordo dove)...e mi ero chiesta chi fosse, ma poi mi ero scordata di cercare la risposta...grazie dell'info! :-)

Anonimo ha detto...

Alcuni libri esistono anche nella versione italiana se ti interessa. Noi abbiamo "Il gatto e il cappello matto" e "Prosciutto e uova verdi". Buona lettura anche a voi! Angela

Mel. ha detto...

Ma dai! Ho studiato alla Geisel per cosi' tanto tempo e non mi sono mai documentata...che vergogna! :/
Grazie per aver colmato questo vuoto! ;)

barbara inthesky ha detto...

Ciao Marica,
ti leggo da tempo, anche se non commento quasi mai.
Non conoscevo il dott. Seuss, ma la sua opera è decisamente interessante. In Italia con l'editoria per bambini siamo indietro anni luce sia rispetto al resto d'Europa sia rispetto agli USA. Non è da molto che si pubblicano prodotti di qualità. Sembra così difficile, anche se il tuo post dimostra il contrario :) W i paesi anglosassoni!

barbara inthesky ha detto...

Ciao Marica,
ti leggo da tempo, anche se non commento quasi mai.
Non conoscevo il dott. Seuss, ma la sua opera è decisamente interessante. In Italia con l'editoria per bambini siamo indietro anni luce sia rispetto al resto d'Europa sia rispetto agli USA. Non è da molto che si pubblicano prodotti di qualità. Sembra così difficile, anche se il tuo post dimostra il contrario :) W i paesi anglosassoni!

Marica ha detto...

speranza: ma che brava! :-)

sandra: :-)

nega: :-)

baby1979: mi sa che ti ricapitera' di incontrarlo presto, sbuca fuori un po' ovunque :-)

angela: non sapevo! potrei quasi iniziare una nuova collezione :-P
mi sa che pero' lo comprero' in inglese (the cat in the hat) e poi lo "leggero'" in italiano, come sto facendo con gli altri libri :-/
ma la tua piccola gia' segue la storia?

mel: :-)

barbara: grazie a te per la tua testimonianza!

Anonimo ha detto...

No, non segue ancora la storia, le piace più guardare le figure e se c'è troppo testo si stanca di stare a sentire e gira pagina :) per il momento i libri di Dr. Seusse non sono i suoi preferiti ma sono convinta che crescendo li apprezzerà di più. Angela