3/07/2013

1074 - intanto il vicino...

Lunedi' saranno 4 settimane che il vicino ha iniziato i lavori a casa.
Aveva pronosticato 2 mesi di lavori.
A oggi la situazione e' questa:


Quello che si vede e' il piano superiore, la parte inferiore non si vede perche' il giardino e' recintato da un muro abbastanza alto, e io avevo Little D nel baby-carrier e non mi sono avventurata a fare le foto sporgendomi dal muro... anche perche' poi procedendo lungo la strada ho visto che il proprietario era li' dentro la parte nuova :-)

Non so quantificare esattamente quanto sia lunga l'aggiunta... direi due o tre metri.

Parlando pero' con un'amica che sta facendo anche lei lavori di ristrutturazione a casa mi ha detto che per spostare dei muri all'interno di casa bisogna chiedere approvazione al "comune" (o chi sia) e presentare diversi documenti... quindi anche il nostro caro vicino avra' dovuto ottenere i relativi permessi! :-)

6 commenti:

Baby1979 ha detto...

Questa foto conferma la mia teoria che le case americane siano fatte di paglia, legna, cartongesso e sterco di mucca...altro che 3 porcellini! :-)

Marica ha detto...

baby1979: esatto... io dico sempre "di marzapane" :-)

ha detto...

sì, è impressionante quando vedi le case americane in costruzione. :-O

Anonimo ha detto...

ma sono fatte di "marzapane" anche al Nord dove fa più freddo, oppure solo nelle zone calde come a S.Diego e zone sullo stesso parallelo? Vabbè che il legno isola ma..... sono ignorante in materia
Sira

Baby1979 ha detto...

Sira, marzapane anche dove fa freddissimo...però devo dire che il riscaldamento funziona molto bene e sono anche ben insolate termicamente

Marica ha detto...

e' vero, isolano bene, sia d'estate che d'inverno! :-)