5/20/2013

1100 - la prima scatola della CSA

Eravamo rimasti che... avevo scelto di fare un abbonamento (di prova) ad una CSA ed avevo anche scelto quale. Ho compilato il modulo, ho mandato l'assegno e ho aspettato pazientemente, che dicevano mi avrebbero contattato dopo due o tre settimane. E la settimana scorsa mi e' arrivata l'email, contenente le informazioni sul dove e quando andare a prendere il mio box (bisettimanale, per ora).

Oggi pomeriggio sono andata all'indirizzo che mi avevano fornito, che era l'indirizzo di una casa privata.
La fascia oraria era tra le 2 e le 6:30. Non sapevo esattamente cosa aspettarmi, ma... non sono ancora abbastanza americana per aspettarmi la "versione giusta" (prossima volta faccio la foto).
Davanti la porta di questa casa c'erano le scatole impilate, affianco un foglio con la lista dei nomi di chi doveva ritirarle: semplicemente firmare affianco al proprio nome e prendere il contenuto di una scatola :-) [le scatole erano all'ombra, per essere precisi].
Quando sono andata non c'era nessuno, ma mentre andavo io ho incontrato altre due mamme che andavano, con bambini dell'eta' di Little D :-).

Arrivati a casa ho subito fatto la foto, prima di mettere tutto in frigo:


Partendo da in alto a sinistra e procedendo vagamente in senso orario:
- una bustina di basilico,
- lattuga,
- bietola,
- cavolo cinese,
- cavolo verza,
- pompelmi,
- carote,
- mirtilli,
- arance (con manina di Little D),
- cetrioli,
- zucchine,
- pesche.

Confesso che la bietola e il cavolo cinese non li ho mai comprati prima (e prob mai mangiati), ma ho gia' chiesto come cucinarli e sono arrivati suggerimenti, quindi non avremo problemi a mangiarli.
Tutte gli altri prodotti sono cose che normalmente compro.
Sono stata sorpresa di trovare ben 3 scatole di mirtilli, quelle stesse scatole al supermercato costano tra i 3 e i 4 dollari l'una. Un po' delusa di non aver trovato le fragole, ma in compenso ci sono tante pesche, che in versione organic sono solitamente costose. Credo che surgelero' meta' dei mirtilli, e prob anche il pesto (che faro' con il basilico), ma solo perche' il marito questa settimana non c'e', cosi' ce lo mangiamo insieme al ritorno :-). Per il resto io e Little D non avremo problemi a mangiare tutto in una settimana (o meno).

Considerando che e' tutto organic, per comprare le stesse cose al supermercato spenderei di piu' (dei 30 dollari del costo del box).
E' anche vero che mancano cose che normalmente mangiamo... ma ogni settimana il box e' diverso :-)
[qui l'elenco delle ultime due settimane]

Per ora sono soddisfatta :-)

AGGIORNAMENTO:
Per ora stiamo usando 2 arance al giorno (per la spremuta di Little D) e mezzo pompelmo al giorno (per la spremuta per me), 2 pesche al giorno, e una confezione di mirtilli per le merende, quindi per sabato finiamo la frutta (cmq usando anche quella che avevo gia' a casa).
Una confezione di mirtilli l'ho surgelata, l'altra ci ho fatto i muffin.
Di carote, zucchine e cetrioli siamo gran consumatori, e pure questi temo non arriveranno a lunedi prossimo.
Ho usato meta' della bieta cotta in padella, e poi ho aggiunto uovo e tofu (buono).
Ho usato meta' del cavolo cinese, tagliato a pezzetti e fatto al vapore, poi frullato per condire la pasta (buono).
Prevedo di usare quello che resta della bieta e del cavolo cinese cuocendoli in padella, insieme a una patata e/o carota, e di accompagnarci il riso (magari con dei pinoli o delle mandorle).
Sto usando il basilico per fare il pesto.
Ho usato meta' dei due cavoli-verza come faccio di solito, tagliato a pezzetti, lessato con patata e carota, poi frullato, e ci ho condito il quinoa.
Prob solo il cavolo-verza superera' la settimana :-), ma cmq quello si conserva bene a lungo.
Per ora tutto buono e profumato.


26 commenti:

Laura ha detto...

Bello tuttoooo..
Il pesto non credo serva congelarlo..si conserva a lungo a temp ambiente..no?
Forse per la presenza abbondante di olio!

Moky ha detto...

Io mangerei subito le carote!!!!
Ma se uno non mangia l'insalata, la sostituiscono con altra verdura???

Anonimo ha detto...

Mi piace :D , ci guadagni in sapore e gusto. Il pesto quando io lo faccio si conserva a lungo anche in frigo, l'importante è che sia coperto di olio. Certo appena fatto e mangiato è sempre tutto un'altra cosa!! Dicci poi se per i prodotti che hai mangiato c'è la differenza con quello che normalmente hai preso al supermercato. Non conosco la realtà americana ma penso che al supermercato, si possa trovare da cibi spazzatura assoluta a cibi con varianti le più bizzarre possibili. Scusate, ma la mia realtà sulla spesa mangereccia è sempre quella della semplicità. Bacioni Sira

Santarellina ha detto...

Ehm, concordo anche io: teprego non congelare il pesto! Coperto d'olio in frigo va benissimo.
Attendiamo i commenti sul cavolo cinese :)

Anonimo ha detto...

Bella la tua "cesta"!
Questa cosa del passaggio diretto da produttore a consuamtore va molto di moda anche dalle mie parti, tu pensa che la fanno anche i piccoli caseifici e pure alcuni piccoli allevatori/trasformatori di carne (per chi non è vegetariano) con consegna a domicilio, vista la natura dei beni.
Confesso che non ho mai provato, perchè ho tutto a portata di mano, però, con degli amici abbiamo fatto un piccolo GAS, sfizioso, per comprare cose da veri golosi in giro per l'Italia (per ora più che altro formaggi di malga, bottarga, agrumi, pasta, cose così).
Comunque...davvero non hai mai mangiato la bietola?
A me paice anche solo scottata in pochissima acqua e condita con olio e sale, ma puoi farla "ripassata" con olio e uno spicchio d'aglio come accompagnamento di un secondo di carne o "filante" con un po' di mozzarella, o anche usarla come base per una buona frittata. E' una verdura semplice e molto versatile, solo...non cuocerla troppo e se ti piace che mantenga un bel verde, scottala in acqua bollente.
Sul cavolo cinese sono meno preparata, però è buono nch ein insalata e come base per i famosi involtini
ciacco

sfollicolatamente ha detto...

E vogliamo parlare della manina di Little D che lesto lesto afferra le arance?!
30 dollari mi sembrano un buon prezzo, visto quello che mi racconta DH dei prezzi di frutta e verdura e cibo in generale in Colorado...

elle ha detto...

Buonooo! Infatti sì, i mirtilli costicchiano!
Io adoro la bieta. La faccio semplice e goduriosa al forno, mettendo a strati un po' di olio, formaggio grattugiato e pangrattato (e anche un po' di aglio, ma si può omettere, volendo).
A 200º fino a quando non si dora sopra, avendo l'accortezza di guardarla ogni tanto perché caccia acqua e quindi va girata con una forchetta (una volta).
Te la consiglio, io ne mangerei a chili!

Donna con Fuso ha detto...

è un po' come ricevere un regalo fare la spesa così! Mi piace un sacco anzi un box :)

Nikla ha detto...

Frutta e verdura non andrebbero acquistati al supermercato a livello planetario secondo me :-) ma io sono di parte...
Resisterei poco comunque a qualcuno che decide cosa darmi da mangiare...
In questo periodo sono cliente affezionata di un fruttarolo contadino che si piazza col furgone nel quartiere dove c'è l'asilo dei bimbi, solo cose di stagione molte del suo orto, spendo relativamente poco e ne resto molto soddisfatta.
I mirtilli sono buonissimiiii! Potresti farci una bella crostata se ne hai in abbondanza!
Io invece mi sto abboffando di fragole :-)

Anonimo ha detto...

Che bello, mi hai fatto venire voglia! Io penso he un aspetto molto positivo è anche che sei forzato ad avere una dieta magari più varia di quella che avresti normalmente. Bellissima la mano di D, a farlo apposta non sarebbe venuta così bene :) mi ricorda l'immagine del blog "sonotuttimiei"
Clara V

Baby1979 ha detto...

Il nostro box (settimanale) mi sembrava decisamente meno ricco, però c'è da dire che tu sei in california e adesso fa anche caldo, mentre suppongo che l'Ohio in inverno non avesse molto da offire...La cosa positiva di queste iniziative è anche il fatto che trovi della verdura che non hai mai comprato e ti cimenti in nuovi piatti, ad esempio io ho scoperto il kale e il bok choy! :-)

Marica ha detto...

Laura: anche altre persone hanno detto lo stesso... allora lo lascero' in frigo e vediamo che succede :-)

Moky: non si fanno sostituzioni... e quello e' il bello, cosi' si impara a mangiare piu' verdura :-)
[che poi il non mangiare certe verdure per me sono solo "capricci"... anche se io non mangio i peperoni :-D ]

Sira: ok, il pesto sara' ricoperto d'olio e messo in frigo.. ma quanti giorni si conserva? lo faro' oggi pomeriggio per mangiarlo sabato.
Posso dirti che quello che ho mangiato fin'ora dal box era molto buono, soprattutto le pesche che.. profumano di pesca! Cosa che avevo da tempo dimenticato...

Santarellina: ahahah, ho capito ho capito, lo copro d'olio e lo metto in frigo :-)
il cavolo cinese sara' mangiato domani, poi aggiorno :-)

Ciacco: grazie mille per il commento!
io non l'avevo mai comprata prima.. prob quando vivevo in casa dei miei l'avro' mangiata...
Il fatto e' che aver vissuto per 9 anni con un tizio a cui non piace la verdura non ha certo aiutato a sperimentare nuove verdure ;-D
Per fortuna ora c'e' little D :-)
Oggi ci siamo fatti la bietola in padella con un poco d'olio e poi ho aggiunto uovo e tofu :-)

Sfolli: :-)
E dopo aver rubato l'arancia l'ha pure spremuta sul pavimento...

Elle: grazie, sembra buono! Sara' fatto con la seconda meta' della bieta :-)

Donna: vero, c'e' l'effetto sopresa :-)

Nikla: eh ma a roma pure io andavo al mercato a comprare frutta e verdura, qui invece il mercato e' troppo triste, non ce la faccio...
E poi cosi' sperimento cose nuove :-)
[spero che nel prossimo box ci siano le fragole...]

Clara V: esatto esatto, fa variare la dieta!!

Baby1979: vero, sicuramente in inverno sara' meno ricco... staremo a vedere...
Anche io ho ricevuto il bok choy, domani lo provo!

Cortès ha detto...

bella questa iniziativa, non mi sembra tanto tanto economica, ma forse dovrei farmi un'idea più precisa delle quantità e compararla con quanto costano lì le stesse cose. Me la dai una bella ricetta per il pesto? E' una delle cose che dovrei fare in casa e non mi metto mai a provarla.

Nikla ha detto...

Devi farlo un bel post sui mercati con foto!
Nel mio caso già amo sperimentare di mio nuove cose...e poi convivo con un tizio che mangia praticamente tutto (tranne i peperoni eheheh).

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Il Frutto Della Passione ha detto...

Se esistesse un'iniziativa del genere qui, non me la farei scappare!!
Il primo quesito, appena rientrata in Brasile, è stato: "E adesso cosa cucino??"
Cucinare qui più che un piacere, è una sfida.

Anonimo ha detto...

Bellissima la foto! Ispira un sentimento tenerissimo!... Cosa dici? Che mostra della comunissima frutta e verdura? ... Ah...è vero...non ci avevo fatto caso...sì, c'è anche della frutta e della verdura...ma sono messe lì sicuramente come sfondo al soggetto principale, alla vera protagonista dell'immagine...solo non capisco una cosa: di solito l'elemento più importante non è così tanto spostato verso un angolo dell'inquadratura...mah, questi creativi! Comunque è un'immagine tenerissima, fresca, dolcissima, fa venire voglia di tenerla dolcemente stretta in mano e riempirla di bacini...
Mila

Marica ha detto...

Cortes: considerando che e' tutto organic, posso dirti che:
- i mirtilli costano tra i 3 e i 4 dollari a scatola,
- i cetrioli circa 1 dollaro l'uno,
- le arance non-organic costano 2 dollari al chilo (quelle organic non so),
- l'insalata 1,50 o 2 dollari a cespo,
- le carote 2 dollari al chilo,
- le pesche costano tanto, tipo 8 dollari al chilo o giu' di li'...
Non ho pensato a pesare le quantita' per farmi un'idea piu' precisa... pero' posso dirti che di solito spendo piu' di 30 dollari a settimana per frutta e verdura...
Per il pesto: io faccio sempre a occhio, butto nel frullatore il basilico, parmigiano, olio, pinoli e/o noci e frullo :-)

Nikla: eheheh, i peperoni :-)
Se non li mangia lui, allora sono giustificata pure io :-)

Ilfruttodellapassione: dovresti farci un bel post!

Mila: che dolce che sei.... poi avevo pure fatto un'altra foto senza la manina (e con un'arancia in meno), ma questa mi e' sembrata piu' rappresentativa :-)

Valentina VK ha detto...

bello!
qua e' iniziata da poche settimane la stagione delle verdure e frutte locali e ho trovato un paio di fattorie fuori varsavia che organizzano i cestini (con consegna a domicilio o ritiro dove fanno il mercato in citta') ma ho sempre rimandato perche' avendo spesso ospiti a cena preferisco decidere io cosa produrre. Pero' devo controllare quanto costano cosi' i frutti di bosco, rispetto al normale!

Mario Rossi ha detto...

Mannaggia, beate voi ragazze che riuscite ad apprezzare verdure come la bieta, io proprio non la reggo :D

però la spremutina di arancia me la faccio anche io tutti i giorni :D eheh buona.
Anche la centrifugata di carote mi piace quando ho voglia di farla, magari insieme a un paio di mele.

Riguardo al pesto, io ne faccio sempre in estate (quando ho il basilico in giardino, più organic di così!!) e poi lo congelo.
Si mantiene anche un paio d'anni, basta scongelarlo a temperatura ambiente e non al microonde (che si cuoce) e non si scurisce nemmeno, sembra appena fatto.

Certo che fresco è sempre il top :)

Cortès ha detto...

oops, dimenticavo che sono dollari, non euro. A conti fatti 30 dollari sono circa 23 euro. In Italia non sto comprando mai i prodotti biologici al supermercato. Sicuramente ho torto, ma li vedo così perfettini che non mi ispirano fiducia. Quando ricevevo frutta e verdura coltivate dal parente o dal vicino per hobby e realmente "organic", c'erano tutte le ammaccature e le ciliegie dopo qualche giorno avevano i vermi.
Frutta e verdura organic in vendita saranno così belle per qualche motivo? Vengono scelti solo i frutti migliori?
Un'altra curiosità: se volessi fare la spesa in Messico, la dogana ti lascerebbe passare il cibo?

Marica ha detto...

valentina: ma che brava che hai spesso ospiti a cena!!!!
complimenti!!

mario: ah, bene, meno male, iniziavo a pensare di passare per l'unica che congela il pesto :-D

cortes: invece a me qui fa impressione la frutta e la verdura vendute al supermercato: lucide e impilate :-/
quello ceh tu ti cheidi riguardo alla frutta/verdura organic che ho fotografato ha senso: perche' e' cosi' "perfettina"? boh :-/
pero' e' un'azienda certificata organic, quindi spero non stiano a raccontare balle... scarteranno tutto quello che e' vagamente rovinato? :-((
non ho mai pensato a fare la spesa in messico :-D, anzi a dirla tutta ancora non ho mai pensato di passare il confine per andare in messico, perche' la parte di messico qui al confine non e' particolarmente bella, ma e' particolarmente pericolosa :-/
e' poi c'e' la fila alla dogana per rientrare :-/
ma appena lo faro' provero' a comprare un po' di frutta come souvenir :-D

Gaia Marfurt ha detto...

Che bello! Io di solito congelo direttamente le foglioline di basilico, perché mio suocero in Estate ne produce grandi quantità nell'orto. Faccio così per sbrigarmi...però il basilico un po' si ossida e quindi il pesto mi viene scuro...ma buonissimo! :P

Gaia ha detto...

Ciao Marica,
il mio ex è genovese, ogni volta che scendeva a casa sua madre ci dava millemila barattolini di pesto da surgelare, confermo che rimane buonissimo scongelato a temperatura ambiente!
Per il resto il box mi sembra ottimo, io amo praticamente tutte le verdure del mondo (l'unica che detesto è la barbabietola rossa), cmq avendo un mercato sotto casa anche io preferisco scegliere, potendo. Mi incuriosisce però l'uso che fai per accompagnare riso e quinoa, hai qualche ricetta?

Marica ha detto...

Gaia: l'importante e' che sia buono :-)

Gaia2: bene!
il quinoa lo uso piu' o meno come se fosse riso... o ci metto insieme pomodori, olive, mais, carote ecc (tipo insalata di riso) oppure lo unisco a qualche verdura cotta e frullata... niente di speciale, non sono una brava cuoca :-/