7/10/2013

1110 - di ritorno dalla terra dei biondi (parte 1)

Siamo stati in vacanza nella terra dei biondi... ma inizio dalla fine, appunto dal ritorno.
Domenica avevamo il volo alle 2 di pomeriggio da Piccolo Aeroporto, con scalo di tre ore a San Francisco, per poi preseguire per San Diego. Mi stavo gia' pregustando il kids spot, che avevamo intravisto all'andata, quando non avevamo avuto tempo per fermarci. Siamo arrivati a Piccolo Aeroporto verso le 12:30, il tempo di restituire la macchina presa in affitto, prendere qualcosa da mangiare e .. scoprire che il nostro volo era stato cancellato, causa l'incidente del giorno prima.

All'inizio ci avevano messo su un volo per martedi' mattina, ma dopo una lunga fila e una lunga attesa al telefono (e tentativi vari di intrattenere Little D) ci hanno trovato un volo per il giorno dopo (lunedi)... anziche' fare un'ora di volo fino a San Francisco e poi un'altra fino a San Diego, ci siamo cosi' fatti un'ora di volo fino a Seattle e poi 2 ore e mezza di volo fino a San Diego.
Per l'occasione, Little D ha dato sfoggio delle sue doti di resistenza senza dormire: 10 ore, per poi crollare in macchina a 100 metri da casa :-).
Il viaggio di ritorno e' stato piu' lungo, abbiamo dovuto pagare una notte in piu' in albergo, riaffittare la macchina per un giorno, pagare un giorno di piu' di parcheggio a San Diego, prendere un giorno in piu' di ferie ecc...  ma alla fine l'abbiamo vista cosi: un giorno in piu' di vacanza, un giorno in piu' tutti e tre insieme, e abbiamo pure scoperto un posto dove facevano la pizza "vera"!

Volare due giorni dopo un incidente aereo non e' esattamente piacevole, soprattutto volare con un lap infant.
Si perche' Little D fino ai due anni ha la possibilita' di viaggiare "in braccio" senza pagare il biglietto (o pagare solo le tasse aeroportuali). Un bel risparmio da una parte, ma dall'altra ... beh, lui e' sempre piu' grande e ha sempre piu' bisogno di muoversi e di spazio... e soprattutto non ha la maschera dell'ossigeno, e io non facevo che pensare a questo mentre tornavamo.

[muble muble.... ora di prenotare i prossimi biglietti aerei....stavolta con il posto a sedere anche per lui...]

18 commenti:

Mel. ha detto...

Alla maschera dell'ossigeno non avevo pensato :/

Baby1979 ha detto...

A parte il fatto che non ho figli, non avevo mai pensato al fatto che non ci fosse la maschera per il piccolo che vola in braccio...
Cmq sì, anche se lo sai che può sempre succedere, volare a pochi giorni da un incidente aereo per me è sempre un po' pesante!

Cortès ha detto...

Bentornati!
La notte in albergo non ve l'ha pagata la compagnia aerea, visto che il volo l'hanno rinviato loro?
Spero che non sia stato un problema prendere un giorno in più di ferie, mi sembra di capire che le danno col contagocce.
Ma qual è la terra dei biondi? Siete stati in Svezia?

Marica ha detto...

mel: io ci penso sempre, dal primo volo... ma stavolta ci ho pensato di piu' :-(

baby: gia'...

cortes: eh no, il volo non l'ha rinviato la compagnia aerea, non era colpa loro, ma si trattava di "cause di forza maggiore", e nessuno rimborsa niente a nessuno.
Infatti il problema piu' grande sono le ferie, che come ben dici qui sono poche :-(
No, non svezia, ma sara' svelato nel prossimo post :-)

Mora ha detto...

In ogni sezione di fila di un aereo ce' sempre una maschera in piu,ecco perche nn vedrai mai 2 infant sulla stessa sezione!

Valentina VK ha detto...

comprendo perfettamente a cosa ti riferisci...il periodo tra i 14 mesi ei 24 della viatrix lap infant passenger sonostati un incubo perche'col cavolo che riuscivo a tenerla ferma sulle mie ginocchia....

http://www.valentinavaselli.com/2012/03/ita-in-aereo-con-il-baby-non-farsi.html

Valentina VK ha detto...

non ho mai volato negli us con bimbi, ma in europa quando ho chiesto mi hanno sempre detto che nel posto dove mi avevano messo a sedere c'era la maschera per bimbi..

sfollicolatamente ha detto...

oddio, la maschera, ma come ho fatto a non pensarci?!

Baby1979 ha detto...

Mi sono documentata anche io!
"Ad esempio sul 737 ci sono 3 posti per fila e ci sono 4 maschere per fila in ogni PSU (passenger service unit). Solo 1 infant per fila è accettato.
Inoltre in bagno ci sono 2 maschere, in caso che una mamma o un papà siano dentro per cambiare il piccolo"

Ali ha detto...

Sì Marica, sui voli che ho fatto io finora c'è una mascherina in più! :) Comunque quando voleremo in Italia a Ottobre per fortuna avrà passato i 2 anni quindi saremo costretti a prendergli il posto. Perché se si può risparmiare si tende a farlo, anche se poi il viaggio diventa un incubo. Quando andremo dai miei in Canada ad Agosto invece volerà in braccio. Ma i voli sono 2 e brevi. Per fortuna!

Marica ha detto...

al volo... grazie a tutti/e! questa proprio non la sapevo della maschera in piu'!!! :-D
beh, mi sono preoccupata per nulla :-D
allora magari un altro volo ce lo facciamo come lap infant :-D

Marica ha detto...

Mora: non sapevo, non sapevo.. ora so :-)

valentina: ecco, io non l'ho mai chiesto... e siccome nei video e nei depliant non si vede mai la mascherina in piu', ho sempre dato per scontato che non ci fosse! :-(

sfolli: no guarda, hai fatto bene... io sono 18 mesi che volavo con l'angoscia e invece c'e'!!!

baby 1979: oh, wow!!!!

Ali: anche tu lo sapevi!
certo brevi rispetto ad andare in italia.. ma sempre lunghi sono da laggiu' :-)

Marica ha detto...

anyway... il giubbetto salvagente e la cintura per l'infant ce le hanno date solo nei voli transoceanici, in quelli domestici mai... che ok il giubetto no perche' tatno si vola sopra la terra, ma perche' la cintura da una parte si e dall'altra no?

Valentina ha detto...

Anche L domenica aveva un volo per San Francisco, ma per fortuna essendo gia'programmato sulle piste agibili non hanno avuto ritardi

Valentina VK ha detto...

in europa cintura x infant sempre, alcune volte mi hanno detto che il giubbetto x infant era gia sotto il mio sedile (low costs) oppure me l hanno portato, anche se non volavamo sopra il mare. Una cosa particolare, su klm anziche' il giubbottino di salvataggio mi hanno sempre portato una specie di culla gonfiabile in cui in teoria infili il bambino e ci rimane dentro allacciato come in guscio di noce...

Marica ha detto...

Valentina: vero, li' hanno piu' piste.. almeno!

Valentina VK: a me il giubbetto l'hanno portato solo quando volavamo sopra l'oeano :-/
cintura idem.
ah, questa della klm non la conosevo :-)

Mora ha detto...

In europa ti danno sempre giubbetto salvagente plus cintura, con infant su tutti i voli nazionali o internazionali.
Strano della cintura forse si sono solo dimenticati..io la chiederei.
Enjoy!

Anonimo ha detto...

Se come dici è un bambino ingestibile e irrequieto, urgono posti dedicati.