8/02/2013

1117 - Il Grande Scivolo

[Premessa: ogni bambino e' diverso dall'altro, c'e' chi parla prima e chi dopo, chi cammina prima e chi dopo, chi mette i denti prima, chi impara a usare il vasino per prima e chi piu' tardi... non e' una gara, alla fine tutti arrivano dove devono arrivare :-) Ogni bambino poi ha un suo carattere, cosi' come noi "adulti", chi e' piu' riflessivo chi e' piu' avventuroso... non c'e' giusto o sbagliato, e non c'e' nemmeno "tizio fa cosi, perche' caio non fa lo stesso?"]

Detto cio', mi sento di affermare che Little D faccia parte dei Piccoli Esploratori, quelli che non si fermano davanti a niente, quelli che devono provare tutto, quelli che devono esplorare tutto, che sia un cibo nuovo, che siano i libri sugli scaffali della biblioteca, che siano le bici o le macchinine dei bambini piu' grandi, che siano delle ante chiuse, "fatemi esplorare" sembra dire :-).
C'e' pero' una cosa di cui Little D ha sempre avuto paura, lo scivolo quello a fusillo (come si chiama? questo qui), non perche' fosse particolarmente alto, dato che altri scivoli della stessa altezza li riusciva a fare, ma perche' non vedeva il fondo, non vedeva la fine... saliva con gli altri bambini, si sedeva pure lui, ma poi diceva no e tornava indietro, scendeva solo in braccio a me o al papa'.
Un paio di giorni fa pero' qualcosa ha fatto clic nel suo cervelletto, e' andato alla fine dello scivolo (in basso intendo) lo ha guardato, ci e' salito sopra, e' risalito di tre passi, si e' seduto e si e' fatto scivolare... poi lo ha rifatto, salendo di quattro passi, e poi ancora, fino a risalire di 180 gradi.
Ieri ha continuato, e risalendo risalendo si e' reso conto di essere arrivato quasi in cima, quindi si e' deciso a risalire tutto, e' arrivato sulla piattaforma in alto, si e' guardato attorno, si e' messo a ridere, e a quel punto e' sceso deciso e tranquillo, una volta arrivato in fondo si e' applaudito da solo, ridendo.
A quel punto aveva sconfitto il Grande Scivolo, ed e' risalito e risceso non so quante volte :-)

Little D mi ha insegnato tante cose...  ma questa mi sentivo di condividerla.
Mi ha insegnato che tutti, anche i piu' coraggiosi, hanno paura di qualcosa.
Mi ha insegnato che e' normale avere paura delle cose che non si sa come andranno a finire.
Mi ha insegnato che pero' le paure si possono superare, cambiando la prospettiva con cui si guarda cio' che ci spaventa.
Mi ha insegnato che se qualcosa ci fa paura perche' e' troppo grande, va affrontata passo per passo.
E soprattutto mi ha insegnato che, una volta superata la paura, e' opportuno ridere e battere le mani, essere orgogliosi di se stessi.

Perche' il mondo non e' altro che un Grande Playground... e tutti abbiamo un Grande Scivolo che ci spaventa.

32 commenti:

Rouges ha detto...

Bellissimo post! Grazie a te e grazie a Little D.

Baby1979 ha detto...

Hai scritto un post bellissimo...e quante cose possono insegnare questi piccoletti eh? Little D for president!!

Ali ha detto...

Oh, mi hai commossa.

Eleonora ha detto...

ma che bravo :) Quante ne sanno i bambini!

Anonimo ha detto...

Bravo Little D.! e bravi voi che gli avete fatto capire che prima o poi ce l'avrebbe fatta! L'importante è non scoraggiare mai e rispettare i loro tempi.
Bravi mamma papà e bimbo!
Zia Antonella

Speranza ha detto...

Mi sono commossa. Hai fatto una bellissima riflessione che può essere applicata anche a noi adulti. Bello Little D.

Cortès ha detto...

Non vale, mi fai piangere!
Le ultime frasi sono bellissime. Mi piacerebbe se le mettessi anche nei riquadri a lato del blog. Ti do un link a una bella canzone che mi torna sempre in testa
semialvento.forumfree.it/?t=52528911

havasflugilojn ha detto...

ah! questo post è bellissimo! Trarre un insegnamento da un bambino cosa ci può essere di più bello? Brava!

Robin :D ha detto...

Post stupendo e commovente.
I bimbi ci insegnano se li lasciamo liberi di fare e se ci innalziamo al loro livello.

Laura ha detto...

..no words :D

Donna con Fuso ha detto...

Tutto ciò è pura meraviglia! Quante cose devo ancora imparare. Sorrido e batto le mani :)

Pookelina ha detto...

Un applauso a Little D - che bella storia!

Anonimo ha detto...

Che meraviglia! Che bambino intelligente! E' curioso ma non scriteriato, è riflessivo, è tenace, non fugge davanti alle sfide ma cerca il modo più intelligente per affrontarle senza rischi.
Figliolo molto dotato e genitori fortunati!
Mila

Anonimo ha detto...

bella marica, brava!
nonna renata

elle ha detto...

Che tenero lui!
Bravo Little D, applaudo anch'io!
Comunque per me il pezzo forte del post è il disclaimer iniziale, lasciamelo dire!
Pare proprio che sia necessario chiarire certi concetti prima, quando si parla di figli e ci si confronta con altre madri.
Lo noto su molti blog mammeschi e anche da certe mie mie amiche con prole al seguiro. Certe volte penso che sia proprio uno stress :D

elle ha detto...

*seguito*

alice ha detto...

Ecco, questa lezione me la tengo stretta, che oggi come non mai è perfetta per me :)
Grazie a Little D., insegnante di vita e Domatore di Grandi Scivoli.

Alice studiatrice

Sabina ha detto...

Bravissimo Little D!
Prendiamo tutti appunti...

[DP] ha detto...

fantastico !!

Anonimo ha detto...

bellissim post ! meraviglioso !!!!
grande Litte D !
Momo

Marica ha detto...

grazie a tutti voi per le vostre parole (e scusate che non vi ringrazio singolarmente)

io sono stata una mera osservatrice... come dice Robin, se ci innalziamo al loro livello hanno tanto da insegnarci... io cerco di osservarlo e di imparare.

il mio Grande Scivolo e' iniziato oggi, con una 12-giorni senza marito... li affrontero' singolarmente, uno alla volta.. e quando arrivero' alla fine, battero' le mani :-)

lucia ha detto...

Bellissimo post cara marica, e quanti grandi scivoli ci troviamo a dover affrontare nel corso della nostra vita :-) In bocca al lupo per i prossimi 12 giorni allora, come hai detto anche tu vedrai che uno alla volta passeranno (quando ho preso quel lavoro lunghissimo in liguria ogni settimana buttavo via il calendario degli incontri e pensavo sempre "ecco che se ne va un'altra") e il ritorno del marito sarà bellissimo :-)
Buona giornata!

Il Frutto Della Passione ha detto...

Belle le tue parole. Bello il significato di ciò che hai scritto. Bello il tuo Little D., che ha dato esempio di forza, coraggio e non solo. Bella tu.

Ti aspettano giorni duri. Un giorno alla volta, è un buon modo di affrontare questa separazione.
Ti abbraccio con affetto.

Marica ha detto...

:-)

buongiornomilwaukee ha detto...

grandissimo Little D! e speciale te che ti fermi a riflettere sulle piccole e grandi conquiste.. ;)

Anonimo ha detto...

Che bel post, Marica! Anch'io sono su uno scivolo adesso e questa lezione di Little D. è proprio senza prezzo.
Un abbraccio,
Giulia (SB)

nonsisamai ha detto...

<3

nonsisamai ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fabrizia ha detto...

bellissimo post!

Anonimo ha detto...

che bellissimo insegnamento, grazie!
Maria

Anonimo ha detto...

Mi unisco a tutti i complimeti degli altri.Complimenti. Little D è una grande fonte di crescita per te e per tutti noi che seguiamo il tuo blog.
Bellissimo post di osservazione e riflessione!! Anche io pur non essendo giovanissima, ho il mio "Grande Scivolo". Spero che con un passo dietro l'altro di poter sconfiggere il mostro che è solo dentro me. Auguri e complimenti per il tuo Grande Scivolo, vedrai,alla fine dei 12 giorni ne sarai fiera e ti ritroverai più forte. E poi alla fine, batti forte forte le mani di gioia!!! In abbraccio grande Sira

Anonimo ha detto...

Non ho letto i commenti di tutti e quindi saro` sicuramente ripetitiva, ma questo post e` proprio bello! E che carino Little D., deve essere stato bellissimo osservarlo mentre affrontava il Grande Scivolo :) mi viene da dire che abbia adottato un approccio scientifico per risolvere il Problema Scivolo, d'altronde con due genitori come voi non poteva essere altrimenti! Angela