6/28/2013

1109 - Il carrettino di Encinitas

Lo scorso fine settimana siamo tornati da The Pannikin, ed ho finalmente fatto una foto al carrettino che sta sempre li' dietro.
E quando dico sempre voglio dire sempre... tant'e' che sta anche su google maps:


View Larger Map

Questa invece e' la mia foto, in versione estiva con l'ombrellone:


E' un carrettino dove sopra ci sono diversi prodotti in vendita: agrumi di vario tipo, marmellate, miele, piccoli vasi con piante grasse, saponette (tutto homemade). Sullo stesso carrettino c'e' un foglietto con i prezzi delle cose, e poi c'e' un box dove si possono lasciare i soldi. Per la frutta c'e' scritto "fair market price", cioe' se ne prende la quantita' desiderata e poi si lascia quello che e' un onesto prezzo di mercato.
Se sta li' da tutto quel tempo, deduco che le persone lasciano onestamente i soldi e nessuno ruba niente.
Io non ho mai comprato nulla... pero' magari la prossima volta una piantina grassa me la prendo :-)


6/25/2013

1108 - ingegneri, papi e altre forme di vita

Ogni anno ad aprile si presentava la spinosa questione: paghiamo la tassa dell'ordine degli ingegneri o ci cancelliamo dall'ordine?
E quest'anno abbiamo deciso di cancellarci. Un taglio con il passato? Insicurezze sul futuro? Non so, ma pagare 300 euro all'anno (in due) ora non ha piu' senso. Se/quando un giorno torneremo in Italia e ci servira' essere iscritti all'Ordine, ne riparleremo... ora non ci serve :-).
Dovevamo pero' fare alcune domande via telefono alla segreteria dell'ordine, visto che alle email non ci rispondevano... e questo e' stato problematico, dato che la differenza di fuso orario e' di 9 ore, e considerati gli orari della segreteria dell'ordine: dal lun al ven dalle 9:30 alle 12:30, e dal lun al giov anche di pomeriggio dalle 14:30 alle 16... tradotto in orario californiano: dalle 00:30 alle 3:30 e dalle 5:30 alle 7 del mattino :-/ (piu' bisogna considerare le pause caffe' ecc). Era poi il periodo fine aprile - inizio maggio, quindi tra giorni festivi e ponti all'ordine non lavorava nessuno... ma alla fine siamo riusciti a parlare con qualcuno, abbiamo preparato tutta la documentazione e l'abbiamo spedita.
[se rinasco, voglio lavorare alla segreteria dell'ordine degli ingegneri]

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto la risposta, l'Ordine ha decretato che ci possiamo cancellare... grazie :-) Solo che quando ho aperto la cassetta della posta mi e' venuto un colpo! Ormai sono abituata a tutt'altro genere di francobolli e ricevere 6 fototessere del papa fa un certo effetto :-)



E a proposito di sorprese [?], oggi in giardino ho trovato tre di questi cosi:


cos'e'? non e' cacca di dinosauro, come qualcuna ha gia' ipotizzato :-)
in superficie e' tipo polvere di cacao, la consistenza e' tipo melanzana/fungo, ne ho spaccato uno e dentro ha tipo semini gialli:


e'/era attaccato al suolo cosi:


non e' un tubero perche' non stanno sotto terra, direi che non e' un fungo perche' sono nati in una zona soleggiata e non umida... ho pensato a qualcosa tipo tartufo (ma non ho mai visto un tartufo), ma mi pare strano.

Un alberello del giardino (di cui non so il nome) ha prodotto questo strano fiore/frutto (che si e' aperto proprio oggi):


Mentre questi sono i fiori del banano/non banano:


Ah, a breve dovremmo sostituire un lato del recinto del backyard, quello che si intravede dietro lo strano fiore/frutto... quindi dovro' decidere cosa fare delle varie insegne attaccate li' :-)

6/20/2013

1107 - targhe (XIX)

Un paio di targhe degli ospiti, prima di iniziare :-)

Nonsisamai da Dallas, dopo la targa del vandalo e quella del rude, e' riuscita a fotografare la targa di un californiano in texas:


[ io interpreto quel "run" in senso sportivo... visto che si tratta di californiani :-)]

Invece Adele dalla Florida mi ha mandato questa:


io pensavo non fosse una targa vera, lei mi dice che lo e'... in ogni caso e' ... "simpatica" :-)

Invece per il mese di giugno vi presento:


["3 bella" .. che a questo punto credo sia una parola diffusa in america, quasi quanto "pizza" :-) ]




["karen go", perche' un po' ti tifo e di incitamento ci stanno sempre bene!]



["wild cherry"... ciliegia selvaggia? ]



["bike swim run", con tanto di bici sulla macchina... e' un triatleta!!]



["surfest" sara' invece un surfista]



["think usa"? pensa agli USA? il portatarga parla di rispetto per la spiaggia... sara' un messaggio ecologista?]

Poi ci sono un paio di Nissan Leaf, che come al solito hanno delle belle targhe a tema:


["eco drive"]



["plugs in" e infatti si stava proprio ricaricando, attaccata alla colonnina del parcheggio dell'Ikea]


E questi sono i nuovi vicini di casa ... che romantici!!!!


E per finire, the winner is....


["dream big", sogna in grande, punta in alto... un'altra bellissima targa che rappresenta benissimo lo spirito americano].

Grandi sogni per tutti :-)
Alla prossima!

6/17/2013

1106 - il programma di lettura estivo

Da un paio di mesi ho rinnovato la tessera della biblioteca (scaduta dopo l'arrivo di Little D). Non perche' io abbia ripreso a leggere (sob) ma perche' Little D ha iniziato :-)
Abbiamo diversi libricini "di proprieta' " (comprati - nuovi e usati - e ricevuti in regalo - nuovi e usati), ma poterne prendere in prestito dalla biblioteca ha un grande vantaggio: un rinnovo continuo delle letture! :-)
Di solito andiamo in biblioteca per lo storytime una o due volte a settimana, e con l'occasione restituiamo i libri "vecchi" e ne prendiamo in prestito altri, e gia' questo per Little D e' molto divertente (e nel divertimento della cosa cerco di infilargli sempre qualche frasetta sul rispetto dei libri e delle cose altrui....).

La tessera della biblioteca, gratis per i residenti di San Diego (30 dollari per i non residenti, se non sbaglio), offre il grande vantaggio di poter accedere al catalogo on-line e di poter scegliere cosa prendere in prestito (libri, dvd, cd) tra tutte le biblioteche della contea.. e sono tante. Quindi se quello che voglio leggere non e' presente nella mia biblioteca, me lo fanno arrivare, e poi mi mandano una notifica tramite email quando e' pronto. Questo e' molto comodo, soprattutto con Little D, che altrimenti butta giu' tutti i libri dagli scaffali mentre io sto li' a scegliere cosa prendere...
Ho scoperto che qualche biblioteca ha anche dei libricini in italiano, e ne abbiamo gia' presi un paio :-)

Sabato scorso e' iniziato il "summer reading program", ed ho iscritto Little D, nella fascia d'eta' 0 - 2 anni.
In pratica si devono leggere tot libri, e si ricevono dei premi in base a quanti se ne leggono, a quanto pare posso gia' ritirare un premio solo per aver fatto l'iscrizione (domani vedremo di che si tratta).
Il tema di quest'anno e' il cibo (credo sia proprio un bel tema, sia per i piu' piccoli che per i piu' grandi), questo e' l'elenco dei libri consigliati per il nostro gruppo. Molti sono in spagnolo o bilingue... e anche se nella mia zona di persone messicane ce ne sono poche, credo che questo abbia molto senso se si pensa alla citta' "in grande" (inoltre anche qui diverse famiglie hanno la baby sitter messicana, cosi' i bambini imparano lo spagnolo).

[nella mia biblioteca hanno appena introdotto lo storytime in cinese, e so che in altri quartieri ci sono storytime in altre lingue... e ho appena visto che nella biblioteca centrale hanno anche i libri di Baricco, mi sa che provo a prenotarne uno...  perche' essere bilingue e' una bella ricchezza....]


6/12/2013

1105 - differenze culturali e linguistiche

Il titolo potrebbe far pensare a chissa' che post elaborato e complesso... e invece no, la questione e' semplice: ma gli americani a che ora pranzano? e soprattutto, pranzano? con cosa?

Sto provando a frequentare le mamme americane della zona, aderendo ai meetups (incontri organizzati tramite apposito sito). Ieri per esempio ce n'era uno alle 10:30 di mattina, mi sono fatta coraggio e sono andata. Di solito Little D verso le 10 o poco piu' tardi fa lo snack con spremuta e frutta/biscottino, quindi ho deciso di fargli fare lo snack li, in modo da intrattenerlo un po'.
C'erano altri 3 bambini (tra i 20 e i 28 mesi), che mangiucchiavano dei bagel con il formaggio (una specie di panino a forma di ciambella) e banane. Tra inseguimenti di bambini e chiacchiere e' passata un'oretta, alle 11:30 passate ho salutato le altre mamme dicendo che andavo a casa a preparare il pranzo per Little D... tempo di tornare a casa, fare le verdure al vapore, lessare il riso, preparare la frutta... a mezzogiorno e' iniziato il pranzo, e per l'una Little D stava facendo il riposino, come da routine.
Nel pomeriggio ho incontrato di nuovo una delle mamme del mattino, le ho chiesto a che ora il suo bimbo avesse fatto il riposino, la risposta e' stata "dalle 12 alle 2". Ora.. se alle 11:30 erano ancora tutti li' che chiacchieravano e giocavano, questo bambino ha poi pranzato? O il suo pranzo era il bagel delle 10:30 del mattino? E' che io sono molto (troppo) fiscale con i pasti, con gli orari, e con quello che si mangia... e devo ancora capire bene la routine dei bambini americani.
Tipo che gli incontri del pomeriggio sono tutti per le 3, ma di solito io e Little D ci presentiamo per le 4:30.. e dopo un'oretta tutti vanno via che e' pronta la cena...  e mentre Little D cena, i bambini americani stanno andando a dormire... quindi l'incontro delle 10:30 era un pranzo?

Una delle mamme inoltre viene dall'inghilterra... e confesso che ho davvero difficolta' a capirla, mi sembra parli un'altra lingua... capisco meglio le mamme indiane :-/
Sicuramente faro' qualche gaffe con lei... e a proposito di gaffe, come da suggerimento di Nikla ho inaugurato un'apposita paginetta (la trovate a destra)... perche' nella vita bisogna avere un po' di auto-ironia :-)

6/11/2013

1104 - gli acchiappaspazzatura

Quando abbiamo traslocato qui a casa nuova abbiamo scoperto un nuovo modo di buttare la spazzatura...

Prima abitavamo in un "condominio", dove c'erano tante piccole stradine senza uscita, ogni stradina con una quindicina di casette a schiera, e in fondo al "cul de sac" due enormi contenitori per buttare la spazzatura, nascosti/protetti da un cancello.
Qui invece siamo in una casetta singola, e ognuno e' responsabile della propria spazzatura :-).
Ogni casa e' provvista di due contenitori, che solitamente sono tenuti all'interno del recinto, vicino la porticina per accedere direttamente al backyard. Un contenitore e' blu ed e' per la raccolta differeziata (cioe' carta, vetro, plastica, alluminio, lattine, tetrapack...tutto insieme), mentre l'altro contenitore e' nero ed e' per la raccolta indifferenziata (qui lo schema).. Questi contenitori fanno parte della casa ed e' illegale rimuoverli dall'abitazione (c'e' scritto sopra). Ogni casa puo' avere uno o piu' contenitori piu' piccoli dove buttare invece foglie, erba, rametti ecc, cioe' le cose "verdi".

Il lunedi mattina passano a ritirare la spazzatura, quindi la sera prima bisogna tirare fuori i cassonetti e metterli lungo il marciapiedi. La raccolta indifferenziata viene ritirata tutte le settimane, mentre quella differenziata e quella "verde" una volta ogni due settimane. Purtroppo non ho mai fatto una foto (ci provero'), ma le strade della zona il lunedi mattina sono come si intravede in questa foto.
Il camion passa tra le 7 e le 9 del mattino, ma ogni due lunedi ne passano tre diversi...  prima fanno un lato della strada, e poi fanno l'altro lato, quindi 6 passaggi.
Little D corre sempre alla finestra a vedere cosa succede, e qualche volta il papa' lo accompagna fuori, in strada, a vedere il Grande Camion che mangia la spazzatura! :-)
Questo lunedi credo che abbiano osservato il Grande Camion per un bel po', tant'e' che l'omino e' sceso dal camio e ha consegnato questo a Litte D:


altro che "operatore ecologico", qui abbiamo gli "acchiappaspazzatura"!

PS video di come funziona l'impianto per i rifiuti riciclabili

6/06/2013

1103 - persone, animali, citta', fiori e frutta (e verdura)

Gli ultimi giorni hanno visto diversi incontri e piu' vita sociale del solito!
Sabato scorso abbiamo fatto una piccola gita e siamo andati ad incontrare Valeria-Strazioman-Mia e Monica con marito e figli, in vacanza in California dall'Arizona, e anche se ci leggiamo sempre a vicenda su blogs e su facebook, dal vivo e' sempre meglio :-)
Sabato sera siamo andati a cena da amici, e nonostante i vari "pericoli" ad altezza bambino (tipo un ciotolone di sangria), Little D si e' comportato stranamente bene.
La sera dopo cena a casa nostra con amici... Little D si e' comportato stranamente male... non si puo' avere tutto!

Lunedi ho finalmente rivisto una mamma italiana che avevo conosciuto piu' di un mese fa... abbiamo fatto 4 chiacchiere inseguendo i rispettivi bambini, e lei mi ha detto che il suo bimbo e' "figlio della scienza" (diciamo cosi'), e allora ho ripensato a quello che aveva scritto Clara V. E Little D, che mi stupisce sempre, le e' andato due volte in braccio spontaneamente, cosa che non e' da lui... e quando raccoglieva i fiori li portava anche a lei :-)
Martedi' ho rivisto la mia ex-vicina di casa, quella con i gemelli nati lo stesso giorno di Little D... non la vedevo da mesi, e i bimbi sono cresciuti tantissimo!
Sempre a proposito di vicini di casa, quelli di fronte, che stavano facendo i lavori per allargare casa, hanno finito un paio di settimane fa.. e ci hanno portato questo piccolo regalo:


Mentre la vicina che rimandava sempre la cena l'ho rivista qualche tempo fa, mi ha detto di essere stata molto male, e ha rilanciato con un "un giorno ti vengo a bussare e ci facciamo una passeggiata insieme!".
Mi spiace che sia stata male... ma io non ce la faccio ad invitarli a cena, e' troppo "impegnativo" per me :-)

- - - - - - - - - - -

La settimana scorsa il marito, dopo essere uscito di casa dalla porticina laterale, e' tornato indietro, mi ha preso per mano, mi ha dato una scarpa nell'altra mano, mi ha accompagnata fuori e mi ha detto "ammazzalo".
La nostra prima (e si spera ultima) vedova nera.. che uno per anni si chiede "ma chissa' com'e', ma chissa' se mai la riconoscero' ecc", ma poi quando la vedi la riconosci subito: nera con la clessidra rossa, e' lei.
Non ci sono foto che testimoniano, ho pensato solo a farla fuori... come? Una scarpata e via, in fondo e' un ragno come gli altri :-/
Mentre stasera preparavo la cena, Little D che giocava in cucina e' corso alla finestra e ha iniziato a fare strani segni: fuori nel backyard c'era un coniglietto che saltellava e si guardava attorno!!! Ho cercato di fotografarlo, ma non ho fatto in tempo, che i recinti hanno dei "buchi" per far passare i conigli (?), e il nostro bunny ha proseguito la sua passeggiata dai vicini.

- - - - - - - - - - -

Mi sto impegnando sul fronte "vita sociale" e sto cercando di fare due chiacchiere con le altre mamme che incontro nei vari playgrounds... e cosi' c'e' la mamma Danese (mamma della fidanzata di Little D), la mamma Giapponese (mamma dell'ammiratrice di Little D), la mamma Canadese, la mamma Inglese, la mamma Indiana ecc ecc. E i nostri bimbi cresceranno bilingui in questa "terra di tutti"... e questa per me e' una grande ricchezza!

- - - - - - - - - - - - -

Le piante in giardino sembrano stare a loro agio, meno male!
Anche il "banano - non banano" sembra essere tornato a nuova vita :-)
Tutto e' in fiore, gli uccelli spesso si fermano a cantare sugli alberi :-)
Ho 3 piccole piantine di girasole che stanno crescendo lentamente in un vaso... mentre le erbe aromatiche, seminate una decina di giorni fa, non danno ancora segni di vita.

- - - - - - - - - - - -

Lunedi ho ritirato il secondo box di frutta e verdura:


frutta: pesche, mirtilli, arance, prugne;
verdura: zucchine tonde, cetrioli, carote (bianche), finocchio (!!!!), insalata, basilico, ravanelli, cavolo-verza e cavolo-riccio.
I ravanelli non li avevo mai presi prima e ... no, non mi sono piaciuti, invece l'altra scoperta e' stata il cavolo riccio (kale) e quello si, ci e' piaciuto (almeno a 2 membri su 3 della famiglia).