2/21/2014

1159 - Yosemite ci aspetta

E' il 12 febbraio sera, quando il marito mi chiede "ma allora, cosa facciamo quest'estate?".
Siamo d'accordo che ci piacerebbe fare qualcosa di itinerante e possibilmente in tenda... il mio sogno sono i Grandi Parchi, ma troppe ore in macchina per D... allora il marito fa "e se tornassimo allo Yosemite?".
Ci ricordiamo che quando siamo andati nel 2010 non eravamo riusciti a trovare posto dentro il parco nazionale, ma dovevamo fare piu' di un'ora di macchina (verosimilmente un'ora e mezza) a entrare e a uscire ogni giorno... andiamo subito a controllare sul sito ufficiale e sorpresa delle sorprese scopriamo di essere ancora in tempo!! :-)

Spiegazione: lo Yosemite National Park e' molto bello e molto grande, ci sono in tutto 13 campeggi, di cui 7 sono prenotabili (gli altri sono "chi arriva prima prende posto", ma soprattutto viaggiando con un toddler li abbiamo esclusi a priori). Di questi 7, solo 3 sono nella Valle. La Valle e' la zona centrale del parco, da dove parte la gran parte dei percorsi, dove ci sono negozietti e posti per mangiare (e per lavarsi), dove ci sono gli shuttle, i percorsi pedonali e ciclabili ecc... la Valle e' la zona piu' richiesta, e la domanda e' molto piu' alta dell'offerta. I posti all'interno di questi campeggi sono prenotabili con 5 mesi di anticipo... mi correggo, sono prenotabili 5 mesi prima in un arco di tempo di pochi minuti :-/. Nel nostro caso, tutti i posti dei 3 campeggi per le notti dal 15 giugno al 15 luglio sono stati messi a disposizione la mattina del 15 febbraio alle 7 ora del Pacifico.... la richiesta e' cosi' alta che il sito del Parco Nazionale si raccomanda di controllare che l'orario del proprio computer sia sincronizzato con quello ufficiale, perche' un ritardo di pochi minuti puo' far perdere la prenotazione. Noi abbiamo messo la sveglia alle 6:30, ci siamo registrati, abbiamo fatto una lista dei posti preferiti all'interno dei vari campeggi, abbiamo aperto le relative pagine e alle 7 spaccate abbiamo iniziato a cliccare "prenota" un po' ovunque, ma senza fortuna :-/, ogni volta ci appariva "non disponibile" :-/. Abbiamo provato anche a cambiare date e posti, ma nulla... stavamo per arrenderci quando alla fine con un colpo di fortuna siamo riusciti a prentoare 2 notti (ne volevamo 4) nel ultimo in ordine di preferenza dei 3 campeggi, nella settimana che non volevamo (quella del 4 luglio)... ma eravamo cmq felicissimi :-D

Il giorno dopo, sulla scia dell'entusiasmo, siamo andati in un negozio da campeggio per comprare una tenda piu grande e un sacco a pelo per D (in realta' dopo aver girato il negozio e studiato i prodotti abbiamo preso tutto on-line).

Ora sto organizzando il resto del viaggio (si che i nostri giorni di vacanza sono pochi, ma limitare le vacanze estive a 2 notti e' riduttivo anche per noi).
Una possibilita' e' fare una sosta lungo la Sierra prima dello Yosemite (a ridosso del Sequoia National Park), ho individuato una zona con lago, fiume, campeggio attrezzato dove potremmo passare un paio di notti... da li' dirigerci a Fresno dove dormire la notte prima di arrivare allo Yosemite, e poi dormire di nuovo una volta "usciti" dallo Yosemite (e visitare i giardini sotterranei di cui mi ha parlato bene Lucia). E l'ultimo giorno di vacanza fare quelle 5 ore di macchina fino a casa (rateizzate durante il corso della giornata).
L'alternativa e' quella di passare lungo la costa, quindi campeggiare per un paio di notti da qualche parte tra Santa Barbara e San Luis Obispo, per poi dirigerci a Fresno e proseguire come da programma.

Sto studiando :-)

10 commenti:

Alessandra ha detto...

La fase "studio" è la più bella di tutta la vacanza...sogno il tour dei Parchi da una vita, ho chiesto ad mT di regalarmelo per i miei 40 anni (mamma mia..ma ce ne vuole ancora!)anche se quando ho espresso il desiderio non avevo previsto due toddler a seguito quindi mi sa che dovrò rivedere i miei progetti.
Certo che la prenotazione tipo lascia o raddoppia...

Luciano ha detto...

Ciao
Approfitto per scusarmi per essermi espresso in maniera brusca "dall'altra parte". Certo che il campeggio è veramente l'ideale come vacanza. L'ho fatto per una vita, ma in tenda con la figlia piccola è una bella sfida. Voi ora ci provate con un bimbo più piccolo della mia, complimenti! Fatemi sapere come va, non si sa mai che ci proviamo anche noi.
Certo che, come è possibile che prenotando alle 7 precise non ci sia già più posto? Ci inventeremo qualche programmino che prenoti automaticamente.
Ma se si escludono i posti così richiesti, è concepibile fare le vacanze senza pensarci prima? Non so lì in Usa, ma io di qua non so assolutamente a febbraio quando avrò le ferie.

sfollicolatamente ha detto...

Grandi che siete riusciti a entrare nel camping di Yosemite!!! Bello!
Noi eravamo in uan teepee fuori, carino, ma appunto un po' fuori mano (e soprattutto non sarebbe praticabile con Picca ora)...

sognoaustraliano ha detto...

Mamma che ricordi lo Yosemite. :)
Avevamo solo un giorno e l'abbiamo speso tutto per trovare gasoline... eheh... c'era una sola pompa funzionante in mezzo alle montagne e abbiamo girato ore, e con il serbatoio vuoto...

Eppure ne ho un ricordo bellissimo.
Una foto stupenda l'ho pubblicata nel blog qualche giorno fa.

Vorrei aver avuto piu' tempo :)

Marica ha detto...

alessandra: vero, la fase studio e' bellissima :-)
ah, il tuor dei Grandi Parchi... io non ho nemmeno troppe scuse, ce li ho a "due passi" :-/
spero per il 2015, chissa'.

Luciano: non c'e' bisogno di scusarsi, non c'e' nessun problema! il marito solitamente si sceglie lui quando chiedere le ferie... le chiede con tot anticipo e poi il suo lavoro, le sue scadenze, se le regola di conseguenza... sarebbe diverso invece se dicesse "la settimana prossima non ci sono, vado in ferie", non credo glie lo permetterebbero.
Di solito le vacanze le programmiamo sempre con mesi di anticpo... anche perche' quasi sempre ci sono voli aerei di mezzo. In questo caso niente aereo, ma campeggio super richiesto! :-)
In generale, negli altri campeggi si puo' andare senza prenotare... pero' agli americani piace tanto campeggiare, quindi credo che d'estate sia raccomandabile farlo, anche se con un anticipo di pochi giorni.
Vedremo come va il campeggio... c'e' una famiglia di Danesi con bimba coetanea di D che lo hanno fatto gia' l'anno scorso!

Sfolli: infatti... se non avessimo trovato posto "dentro" credo che saremmo andati da un'altra parte...

sognoaustraliano: vero! bisogna stare attenti con la benzina! ;-)
noi nel 2010 ce lo siamo goduti bene, abbiamo fatto tanto hiking... stavolta la vivremo diversamente :-)

Anonimo ha detto...

Che bello Yosemiti, quanti ricordi!! Pensare che nel nostro giro dei parchi non volevamo neanche inserirlo, perchè sulla carta non mi ispirava, invece fantastico!! Ti consiglio il Curry Village, avete pensato alle case tendate sono veramente carine? è semicampeggio.

Murasaki ha detto...

Che bello, non vedo l'ora di leggere anche il vostro resoconto!!

Brioscina ha detto...

L aparte di studio per me è già parte del viaggio! Mi sento in vacanza dalla mia postazione al pc!

Mi raccomando, tante foto!

Fabrizia ha detto...

bello Yosemite!!io ho dorminto dentro il Sequoia e ho un ricordo bellissimo!per D. sarà divertentissimo!!

Marica ha detto...

anonimo: al Curry Village andremo (e siamo gia' andati) a mangiare e lavarci ;-)
Ho cercato on-line per le "cabine/tende", me le ricordavo pure io... ma sono tipo 120 dollari a notte! :-/ Allora la tenda ce la portiamo noi e paghiamo 20 dollari! :-/

Murasaki: :-)

Brioscina: e' lo stesso pure per me!!!!

Fabrizia: anche noi abbiamo dormito dentro il Sequoia... anche quello molto bello! :-)