1/14/2016

1219 - Eravamo rimasti alla siccita'...

Eravamo rimasti che qui in California c'e' un problema di siccita' (ultimo post al riguardo).
Gia' prima dell'estate avevamo pensato di eliminare il prato del frontyard, e durante l'estate siamo passati all'azione: abbiamo assunto un architetto di giardini (perdonatemi la brutta traduzione) e in poche settimane il nostro monotono prato davanti casa e' stato sostituito da una composizione di piante tolleranti la siccita'. Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto! Le varie piante richiedono poca manutenzione e si alternano nella fioritura, non avrei potuto chiedere di piu'!
Durante i lavori, anzi da quando i giardinieri mi avevano detto "ora smetta di innaffiare il prato cosi' e' piu' facile toglierlo", ci sono state diverse giornate di pioggia (a luglio, veramente insolito) e ho iniziato a sentire parlare del Nino. Fossi stata meno ignorante, ne avrei sentito parlare gia' da prima... ma in ogni caso il lavoro di sostituzione del prato sarebbe stato fatto.

Quest'inverno e' stato piu' freddo del solito. In sei anni che sono stata qui, quest'inverno per la prima volta abbiamo usato il giubbetto invernale. Molte altre persone usano normalmente il giubbino a San Diego d'inverno, sia chiaro.... ma per averlo messo sia io che D vuol dire che ha fatto proprio freddo!
La settimana scorsa, poi, il Nino e' arrivato con tutta la sua pioggia.
Non abbiamo mai visto cosi' tanta acqua da queste parti! Fiumi in piena, alluvioni, danni... cose che in italia purtroppo accadono ogni inverno, ma qui e' stata una novita'.

Sul mio telefono avevo attivato tempo fa il sistema di chiamata inversa del 911.
Basta registrarsi su questo sito: http://www.readysandiego.org/alertsandiego/, e si viene contattati sul proprio telefono in caso di emergenza. Quando l'abbiamo fatto era periodo di incendi, e pensavamo a quella come motivazione piu' plausibile per essere contattati (insieme ai terremoti). Invece per un paio di giorni sono arrivate allerte di allagamenti. Ed un giorno e' arrivata addirittura l'allerta tornado! I tornado qui sono veramente molto rari....
Io e D eravamo dal pediatra per un controllo, eravamo in una stanza che guardavamo la pioggia dalla finestra mentre aspettavamo l'arrivo del dottore, quando un'infermiera e' entrata e ci ha chiesto di allontanarci subito, e ci ha spostati in una stanza senza finestre. Dopo pochi secondi sentiamo all'altoparlante "allerta tornado, allontanarsi immediatamente dalle finestre, cercare riparo", mentre lo stesso messaggio mi arrivava sul telefono. D era preoccupato di fare la stessa fine di Dorothy, ma gli ho spiegato che eravamo in un palazzo molto grande con le finestre nuove e resistenti e non ci sarebbe successo nulla... e dopo poco l'allerta tornado e' stata cancellata.

Su internet si possono trovare tante foto e filmati degli allagamenti e dei paesaggi totalmente trasformati, ma questo secondo me e' molto esplicativo (si vede?).


Gia da domenica scorsa, pioggia e nuvole sono andate via, il cielo e' azzurro e le temperature sono in rialzo.

5 commenti:

Silvia Pareschi ha detto...

Cavolo, che impressione! Ma pare che il Nino non abbia mica finito i suoi effetti, dovremmo averne per tutto l'inverno. Anche San Francisco con la pioggia sembra stranissima.

Luciano ha detto...

Nonostante tutto spero che queste piogge siano servite a tamponare qualcosa, a ridurre la siccità.
Vorrei anche pensare che le cause sono solo naturali, ma ho idea che non sia affatto così.

Luciano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marica ha detto...

Silvia: sto provvedendo a comprarmi dei rain boots :-/

Luciano: eh sai che non lo so? indaghero'!

noipa telefono ha detto...

grazie per tutti!!!
bacci
mi piace molto la publicazione!!!
:)